Archivio

dopo l'appello di firetto la risposta di raciti

Matrimonio elettorale ad Agrigento?
Pd ‘pronto a valutare’ intesa con Udc

Firetto facendo appello al Pd ha anticipato che fra i candidati consiglieri che lo sostengono ci saranno esponenti provenienti dal mondo della sinistra e dell’ambientalismo. La risposta ufficiale è arrivata con una nota a firma di Raciti. “Pronti a valutare con la massima attenzione la proposta amministrativa di Lillo Firetto, ma solo in una chiara cornice politica”

0 condivisioni

noi con salvini candida marco marcolin

Agrigento, il Pd brucia candidati
Il no di Angelo Capodicasa

“Ritengo incongrua la mia candidatura rispetto al progetto complessivo pensato dal Pd per Agrigento. Se si ritiene che il percorso delle primarie deve essere corretto, si faccia una discussione franca con gli alleati. Penso che non va rimesso radicalmente in discussione”. Il deputato del Pd Angelo Capodicasa, dice di no alla proposta di una sua candidatura. L’idea era stata

0 condivisioni

convocata per domani la nuova segreteria

Dal caso Agrigento alla Finanziaria
La via Crucis del Pd siciliano

I nodi delle amministrative e del Pd in Sicilia, l’attribuzione immediata delle deleghe, ma anche un piano di lavoro e di proposte per il 2015 sul tavolo del vertice Dem: di questo discuterà la segreteria regionale del Pd, convocata domani pomeriggio nella sede regionale di via Bentivegna a Palermo. Diverse e tutte importanti le questioni

0 condivisioni

il rebus elettorale nella città dei templi

Agrigento, scoppia la pace per Alessi?
Pd si compatta: forse no, anzi sì…

Ieri si sono riuniti i rappresentanti della coalizione “Agrigento 2020”, il cartello che ha sostenuto Alessi alla primarie e stamani è stata diramata una nota in cui sembra profilarsi un ricompattamento sulla candidatura del presidente dell’Akragas Calcio.

0 condivisioni

verso le elezioni amministrative 2015

Il Pd pensa ad un big per Agrigento: Capodicasa per il post-primarie

Per risolvere il ‘caso Agrigento’ il Pd potrebbe puntare su un big come proprio candidato per la poltrona di primo cittadino: l’ex presidente della Regione, Angelo Capodicasa, il primo di sinistra nella storia della Sicilia.

0 condivisioni

In un tweet del deputato siciliano

Cracolici schiacciato fra le correnti
“Vendetta mafiosa Crocetta-Faraone”

“Ho subito la vendetta trasversale tipicamente mafiosa del duo Crocetta-Faraone”. E’ violenta la reazione di Antonello Cracolici che nel gioco delle parti all’interno del Pd sembra essere rimasto schiacciato.

0 condivisioni

Nove deputati nazionali si rivolgono al presidente

I cuperliani all’attacco di Crocetta:
“Spieghi in direzione le sue scelte”

Nove deputati nazionali, tutti dell’area Cuperlo, che chiedono al presidente Crocetta di spiegare in direzione nazionale le scelte sul rimpasto della giunta e soprattutto la sua versione sullo scontro in atto con la segreteria regionale del Pd.

0 condivisioni

Ammesso emendamento alla Legge di Stabilità

Spiraglio per precari enti pubblici
Ma la Sicilia resta in bilico

L’iter della Legge di Stabilità, giunto all’atto finale, ha visto l’ammissibilità dell’emendamento sui lavoratori precari degli enti pubblici. Il provvedimento consente la stabilizzazione a “quelle regioni che alla data dell’ultima ricognizione effettuata al 31 dicembre 2012, non si trovino in situazioni di eccedenza di personale in rapporto alla dotazione organica sia complessiva sia relativa”. Il problema è rappresentato da un paradosso tutto siciliano.

0 condivisioni

un cavillo rischia di bloccare l'intero iter

Precari, manca la copertura
Parziale stop romano al salvataggio

Un cavillo tecnico procedurale rischia di bloccare l’intero iter di salvataggio dei precari siciliani ipotizzato appena ieri e sul quale ci sarebbe dovuta essere la massima convergenza bipartisan. Neanche il tempo di annunciare l’emendamento salva precari, dunque,  (VIDEO) che tutto torna di nuovo in discussione. Un rischio concreto che si era intravisto già nei commenti di natura sindacale di stamani.

0 condivisioni

Lo rende noto l'Amministrazione comunale di Palermo

Precari, ammissibile emendamento
del Comune alla legge di stabilità

L’emendamento alla Legge di Stabilita’ promosso dall’Amministrazione comunale di Palermo e formalmente depositato dal deputato Angelo Capodicasa del Pd, circa la possibilità di proroga dei contratti di lavoro dei dipendenti del Comune a tempo determinato, e’ stato oggi dichiarato ammissibile e sara’ quindi discusso in sede di approvazione della Legge.

0 condivisioni

nel testo ripercorre le tappe della sua carriera politica

Il pizzino n.1 di Crocetta:
“Solo un padrone, il popolo siciliano”

Come anticipato, oggi a mezzogiorno, il governatore ha diffuso il primo dei suoi pizzini. “Un modo – ribadisce – per parlare direttamente, senza mediazioni”. Ma soprattutto, per mettere qualche altro puntino sulle i nel bel mezzo delle polemiche con il Pd e del botta e risposta seguito alle dichiarazioni rilasciate ieri a Repubblica dal deputato agrigentino Angelo Capodicasa.

0 condivisioni

La mediazione del capogruppo Pd all'Ars

Gucciardi: “Mai chiesto rimpasti,
i deputati assessori non si dimettano”

Il capogruppo del Pd all’Ars, Baldo Gucciardi prova a mediare fra il governatore e il suo partito. ”A questo punto spetta al presidente Crocetta valutare e decidere – aggiunge Gucciardi – Dopodiché il partito farà le proprie valutazioni”.

0 condivisioni

Il parlamentare nazionale del Pd

Rimpasto, Angelo Capodicasa:
“Crocetta fa finta di non capire”

Il parlamentare nazionale del Pd, Angelo Capodicasa, replica al governatore Rosario Crocetta. “Quel governo era eletto dall’Assemblea regionale e votato anche dal partito a cui apparteneva Crocetta. Quel partito esprimeva anche un assessore in giunta, di cui Crocetta era anche consulente”.

0 condivisioni

Continuano le polemiche fra il Pd e il governatore

Crocetta: “Su rimpasto decido io,
Capodicasa ha nostalgia di Cuffaro”

Continuano le polemiche sul rimpasto fra il Partito democratico e il presidente della Regione Rosario Crocetta. Il deputato agrigentino del Partito democratico, Angelo Capodicasa, al quotidiano La Repubblica, ha parlato del rimpasto e della sua esperienza di governo. La replica di Crocetta non si è fatta attendere.

0 condivisioni

Ad Enna la prima assemblea della nuova area dem

“Nuovo corso Pd”, l’area Crisafulli lancia Opa su Pd e governo Crocetta

L’iniziativa, che ha avuto un momento assembleare a Enna, in ‘casa’ proprio di Vladimiro Crisafulli, è stata promossa da molti dei sostenitori dell’ex area Bersani-Mattarella, e ha visto la partecipazione di molti parlamentari. Franco Piro è stato designato portavoce dell’area.

0 condivisioni

la decisione del segretario e candidato premier pd

Candidature Crisafulli e Papania: Pierluigi Bersani dice no

Il segretario del Pd e candidato premier del centrosinistra, Pierluigi Bersani, ha deciso di non candidare i siciliani Nino Papania e Vladimiro Crisafulli accogliendo le criticità manifestate dalla commissione nazionale di garanzia del partito.

0 condivisioni

Dopo la direzione regionale

Pd, si riunisce il gruppo all’Ars

Oggi si riunisce il gruppo parlamentare del Pd all’Ars. All’ordine del giorno i prossimi lavori d’aula ma anche gli esiti della riunione di ieri sera in cui la direzione regionale ha discusso e votato la relazione – solo verbale – del segretario regionale sulla mancata sfiducia al governatore Lombardo. Alla fine la conciliazione: “Non è un processo a Cracolici” ha detto Lupo prima di mandare tutti a casa senza aver fatto svolgere le votazioni con appello nominale.

0 condivisioni

Corridoio Palermo - Berlino

Capodicasa (Pd):
”La Sicilia esclusa dall’Europa”

È quanto denuncia il Partito Democratico in una interrogazione – primo firmatario Angelo Capodicasa – presentata alla Camera dei Deputati, per sollecitare un intervento del Governo, in sede europea, per scongiurare l’affermarsi “di un indirizzo contrario agli interessi del Paese e penalizzante per una parte fondamentale del nostro territorio”.

0 condivisioni

Botta e risposta tra Capodicasa e il sottosegretario Polidori

Trivellazioni nel Canale di Sicilia,
“non c’è una politica d’insieme”

Finora, sono state presentate ventinove istanze di permesso di ricerca di idrocarburi in mare. Sedici sono ubicate all’esterno di zone tutelate e quindi la relativa istruttoria può avere seguito; cinque devono essere opportunamente ridotte di area, per tenere conto dei divieti ed infine otto, ricadenti nella zona tutelata, sono state interessate dalla procedura di diniego. La Northern Petroleum è titolare di due permessi di ricerca per idrocarburi e di nove istanze di permesso di ricerca nel canale di Sicilia.

0 condivisioni

Agrigento/ Terza edizione del convegno dedicato alla politica

Camelos ‘rilegge’ l’Allegoria del Buon Governo di Lorenzetti

L’introduzione è stata affidata al moderatore, Pietro Genovese, dirigente a Villa Sofia-Cervello e presidente di Camelos, che ha ricordato come “senza le virtù cardinali rappresentate dal Lorenzetti non si determina il bene comune, che è metodo di vita”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui