Archivio

a palermo il sit-in di protesta

Studenti disabili senza assistenti
Audizione all’Ars

Una delle emergenze più pesanti, che la Cgil porta all’attenzione, riguarda gli studenti audiolesi dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, una quindicina tra vecchi e nuovi iscritti, che da quest’anno non godranno più dell’assistenza alla comunicazione.

0 condivisioni

i consigli del preside

10 cose che i genitori devono sapere
per (far) vivere meglio la scuola

La scuola è appena iniziata e tra qualche giorno si ripresenterà il problema dei compiti, delle interrogazioni, dei voti, delle note… Ricomincerà la solita guerriglia tra genitori e figli sulla voglia e sui modi di studiare e di frequentare proficuamente la scuola. Il decalogo dell’esperto.

0 condivisioni

vademecum per studenti e famiglie

La sfida della scuola
Il decalogo (+1) per chi comincia

Il preside Orazio Bianco ha stilato un decalogo (più uno) rivolto a studenti e famiglie per affronatare la sfida della scuola. Suggerimenti, derivanti dalla lunga esperienza scolastica, che possono aiutare.

0 condivisioni

inaugurazione al liceo cassarà di palermo

Primo giorno di scuola in Sicilia
La campanella suona in 13 regioni

A Palermo l’anno scolastico viene inaugurato nei locali del Liceo Linguistico Ninni Cassarà, oggetto, fra l’altro, di un danneggiamento della scorsa settimana. Ospiti del Liceo Don Luigi Ciotti di Libera ed il sottosegretario all’istruzione Davide Faraone.

0 condivisioni

lunedì la mobilitazione nel capoluogo siciliano

Palermo, bidelli senza stipendio
da marzo: “Il ministero intervenga”

Il ministero alla Pubblica istruzione ha erogato soltanto un milione e 400 mila euro per i 509 collaboratori scolastici di Palermo e provincia, somma che riesce a coprire appena il fabbisogno di un mese rispetto ai sei stipendi arretrati ancora attesi. Intanto alcune scuole di Palermo hanno comunicato l’orario ridotto per via della mancanza di queste figure.

0 condivisioni

obiettivo digitalizzazione

Scuola: un pc in tutte le classi,
in Sicilia un tablet a ogni docente

E’ l’annuncio fatto dal ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, nel corso della presentazione del nuovo anno scolastico. Per la digitalizzazione stanziati 24 milioni di euro che serviranno ad assegnare i computer. 31,8 milioni destinate per assegnare un tablet al 64,5% delle scuole in Puglia, Campania, Calabria e Sicilia

0 condivisioni

L'assessore per la riapertura degli istituti

Trentadue milioni per le scuole
Il pressing di Gallo su Armao

Trentadue milioni di euro. Recuperati nelle maglie del bilancio regionale e che serviranno a garantire l’apertura delle scuole in Sicilia. E’ stato l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Accursio Gallo, ieri nel corso della riunione di giunta che si è svolta a Catania a chiedere l’utilizzo dei fondi all’assessore al Bilancio, Gaetano Armao.

0 condivisioni

L'inizio è previsto per l'anno scolastico 2012-2013

Siciliano nelle scuole
Rinvio al prossimo anno

L’insegnamento della storia e della cultura siciliana nelle scuole dell’isola, previsto da una legge voluta dal Mpa e approvata dall’Assemblea regionale l’anno scorso non è ancora stato introdotto. Anzi, tutto è rinviato di 12 mesi, per l’anno scolastico 2012-2013

0 condivisioni

Tra le novità l'insegnamento di lingua, storia e cultura siciliana

Nuovo anno scolastico
Sui banchi 736 mila studenti

L’inserimento delle nuove indicazioni didattiche – viene spiegato nella circolare emanata – avviene in coerenza con il profilo educativo, culturale e professionale di ciascun ordine e indirizzo di scuola, come prevede la circolare emanata dall’assessorato d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale e indirizzata a tutti gli istituti siciliani.

0 condivisioni

Liceo musicale a Catania, fumata nera dalla regione

Quantomeno per l’anno scolastico che va ad incominciare, Catania rimarrà senza Liceo musicale.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui