venerdì - 28 febbraio 2020

 

Archivio

Le due rosticcerie sotto la chiesa di San Domenico

A Noto il grande duello, l’arancino di Piero contro l’arancina di Andrea

C’è un luogo dove il duello di domani sarà molto caldo. Un luogo dove metaforicamente si concentra la grande sfida di un’intera regione. Con la stessa tensione, la stessa carica agonistica forse di un derby calcistico Palermo Catania.

0 condivisioni

il documento ritrovato dall'associazione due sicilie

Adesso la storia fa chiarezza:
anche a Palermo si diceva ‘arancinu’

L’Associazione delle Due Sicilia che ha inviato una nota in cui cita fonti precisa e analizza la questione attraverso ciò che oggi chiamiamo fact checking. Il comitato storico dell’associazione, infatti, è andato a ripescare un dizionario siciliano-italiano del 1857 edito a Palermo di cui pubblica la copertina e un estratto relativo al lemma che divide la Sicilia.

0 condivisioni

A difesa della ricetta tradizionale

Arancine: Palermo contro l’Expo
Per Milano è al maschile e con l’uovo

“A real classic of Sicilian tradition: have you ever tried Arancini?”. No, io un arancinO (questa parola stride con la mia palermitaneità) tradizionale siciliano come quello in foto non l’ho mai visto. Siciliani e palermitani soprattutto contro il tweet dell’Expo 2015.

0 condivisioni

redazioni contro in difesa del rispettivo pubblico

Guerra ‘fritta’ a BlogSicilia
Si chiama arancinA o arancinO?

Il quieto vivere a BlogSicilia è stato scosso da una vocale. E la zuffa corre lungo la linea telefonica Catania-Palermo, ciascuno per avere ragione di una questione ultrasecolare: arancino o arancina?

0 condivisioni

il grande chef ci svela il segreto della preparazione

Arancina protagonista
La ricetta di Natale Giunta

Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, è uno dei giorni più attesi nella città di Palermo, il giorno che vede trionfare nei nostri piatti l’arancina, Il cui nome nome deriva dalla forma originale e dal colore dorato tipico dell’arancia.
Natale Giunta svela i segreti della preparazione di un’ottima arancina.

0 condivisioni

la classifica di cronache di gusto

E’ arrivata S. Lucia, ecco dove trovare
le arancine più buone a Palermo

Una palla di riso avvolta da una croccante e gustosa panatura. Tra i cibi preferiti dai palermitani, l'appuntamento cittadino con l'arancina sta per arrivare. Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, infatti, a Palermo di arancine (attenzione, il femminile e d'obbligo) se ne consumano in grande quantità.

0 condivisioni

Nuova sfida per l'export siciliano

4Dai Sexcereal al gelato alla senape, in cucina è caccia ai nuovi sapori

In Sicilia a sentir parlare di arancina/o (al maschile o femminile secondo la provenienza) al cioccolato, variante dolce ed “azzardata” di un prelibato simbolo dell’ars culinaria nell’Isola, sono ancora in tanti a gridare allo scandalo. I sostenitori della più tradizionale dieta mediterranea aborrano ogni sorta di contaminazione di sapori. Eppure, guardando oltre i confini regionali

0 condivisioni

La tradizione di Santa Lucia

“A carne o a burro”: l’apoteosi dell’arancina day a Palermo

L’attesa sta per finire… da ieri è iniziato il rito di Santa Lucia che avrà il suo culmine nella giornata di oggi 13 dicembre. Non si celebra soltanto la festa delle arancine ma la festa delle feste, quella che ci lega a Palermo e ai nostri affetti più cari, capaci di farci crescere circondati di

0 condivisioni

Il Comune tutela l'arancina, panelle, pane con la milza

Cibo di strada di Palermo da tutelare
Ecco il marchio Panormvs street food

Il Comune di Palermo tutela il cibo di strada. Sarà presto registrato “Panormus – Street Food” da utilizzare per la identificare i prodotti Stg (Specialità Tradizionale Garantita), il marchio di origine introdotto dalla Unione europea volto a tutelare cibi che siano caratterizzati da composizioni o metodi di produzione tradizionali.

0 condivisioni

L'invenzione della rosticceria Famulari

Fenomeno Accorinti a Messina
Un arancino porta il suo nome

A Messina è maschio (ed è a punta); a Palermo è femmina (ed è tondeggiante). Ma, generi a parte, l’arancino (o, se volete, l’arancina) nella città dello Stretto è quell’opera dell’arte culinaria che fa proseliti in ogni parte del mondo. Tanto che il 143 della via Cesare Battisti, a Messina, sarebbe il paradiso (per numero di contravvenzioni) della polizia municipale visto

0 condivisioni

Il programma "Street food heroes" nella città siciliana

Nino ù Ballerino eletto “hero”
del Pani Ca’ Meusa a Palermo

E’ stato proprio il famoso (per i palermitani e non solo) Nino U Ballerino  a convincere la giuria di Street Food Heroes, il programma Mediaset che gira le città italiane per scovare il miglior cibo da strada. Per i 3 giurati il miglior “Pane ca meusa” si mangia da lui.

0 condivisioni

L'eterno dilemma

A Ficarazzi è ‘arancina’
Ma è anche ‘arancino’

C’è una Ficarazzi in cui è ‘fimmina’ ed un’altra in cui è ‘masculo’. Stiamo parlando naturalmente dell’arancina/o, una delle prelibatezze tipiche siciliane. Infatti, se a Palermo e dintorni l’arancina è senza dubbio di sesso femminile, a Catania e provincia è maschio. Ed in quest’ultima c’è anche una sagra (giunta alla decima edizione) che lo ricorda con forza: “dell’arancino”, per l’appunto, che si sta svolgendo a Ficarazzi, vicino Acicastello e si concluderà domani. Frazione che condivide il nome col comune in provincia di Palermo.

0 condivisioni

Masculu o fimmina?

Arancina o arancino? Questo è il dilemma

C’è un dilemma che divide i siciliani in due e non riguarda il Ponte di Messina, bensì una prelibatezza della rosticceria isolana: l’arancina o l’arancino.

0 condivisioni

Il "pezzo" preferito? L'arancina alla carne

Duecento. Questo il numero dei lettori che ha partecipato al nostro sondaggio culinario, online dal pomeriggio di due giorni fa. Argomento: il “pezzo”.

0 condivisioni

Il “pezzo” preferito? L’arancina alla carne

Duecento. Questo il numero dei lettori che ha partecipato al nostro sondaggio culinario, online dal pomeriggio di due giorni fa. Argomento: il “pezzo”.

0 condivisioni

Qual è il vostro "pezzo" di rosticceria preferito?

A Palermo la colazione non si fa con il caffé e il cornetto. Ma con qualcosa di molto più pesante, il “pezzo”. È una caratteristica della “dieta” del capoluogo siciliano, immancabile in ogni bar o rosticceria della città.

0 condivisioni

Qual è il vostro “pezzo” di rosticceria preferito?

A Palermo la colazione non si fa con il caffé e il cornetto. Ma con qualcosa di molto più pesante, il “pezzo”. È una caratteristica della “dieta” del capoluogo siciliano, immancabile in ogni bar o rosticceria della città.

0 condivisioni

Arancina o Arancino?

C’è un dilemma che divide i siciliani in due e non riguarda il Ponte di Messina, bensì una prelibatezza della rosticceria isolana: l’arancina o l’arancino.

0 condivisioni

L’onorevole Panza e Tony, ossia l’arancina e il cazzillo

Il binomio per eccellenza, dopo i coniugi Schillaci, è di sicuro quello dell’accoppiata imbarazzante tra il non ancora onorevole Panza e la sua guardia del corpo ufficiosamente accreditatagli, alias Tony Manzella

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.