martedì - 22 ottobre 2019

 

Archivio

risale al III secolo dopo cristo

Archeologia, dopo il restauro torna
a Marsala la nave di epoca romana

Il relitto nascosto per diciassette secoli, a pochi metri dalla spiaggia, appartiene ad una nave di età tardo romana del metà del terzo secolo d.C. e giaceva a due metri dal livello del mare, sotto uno strato fangoso e di posidonia. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

la presentazione del volume il 18 novembre

Cultura, al Museo Salinas
di Palermo le ‘Archeostorie’

L’archeologo del XXI secolo non vive più di solo studio e scavo. Oggi la moderna ricerca impone di affiancare al lavoro in cantiere e ai libri in biblioteca modi sempre nuovi di indagare, comunicare e gestire l’antico.

0 condivisioni

ha incontrato gli studenti di giurispridenza

Vittorio Sgarbi a Palermo, l’arte
tra sogni e invenzioni letterarie

Il noto critico d’arte e opinionista ha incontrato gli studenti e risposto alle loro domande, molte delle quali relative proprio alla Sicilia e ai suoi miti, che Sgarbi conosce bene, essendo stato sindaco di Salemi dal 2008 al 2012.

0 condivisioni

eccezionale scoperta archeologica

Archeologia, trovati due scheletri ‘millenari’ nella Valle dei Templi

il rinvenimento durante scavi programmati dall’università ai quali partecipavano anche gli studenti di archeologica

0 condivisioni

a partecipare anche la guardia di finanza

Archeologia, indagini nelle acque dello Stagnone di Marsala

Ha preso il via nelle acque dello Stagnone di Marsala, nel trapanese, una campagna di survey strumentale mediante l’utilizzo di un drone marino per una ricognizione completa e aggiornata di evidenze archeologiche presenti nell’area.

0 condivisioni

coinvolta nelle ricerche anche la stanford university

Marzamemi, recuperati in acqua
marmi del VI secolo d.C

I preziosi reperti, provenienti dalla Turchia e dalla Tessaglia, costituivano il carico di una nave affondata nelle acque antistanti la località di Marzamemi. La campagna di scavi subacquei, iniziata nel 2013, è una delle più importanti nel Mediterraneo.

0 condivisioni

operazione di soprintendenza del mare e fiamme gialle

Recuperata ancora di epoca romana nelle acque di Marzamemi

Il reperto è stato consegnato per le operazioni di conservazione e restauro al museo del Comune
di Pachino “Del Palmento di Rudinì”, sito a Marzamemi.

0 condivisioni

rinvenuti in p.zza sant'antonio

Termini Imerese, trovati sarcofagi romani durante scavi Enel

Una scoperta inaspettata che e’ tornata alla luce grazie all’intervento della Soprintendenza Beni Culturali e Ambientali di Palermo. L’archeologa Monica Chiovaro ha cosi’ documentato un piccolo ma significativo lembo della necropoli meridionale dell’antica citta’ di Thermae.

0 condivisioni

sono stati sinora custoditi al salinas di palermo

Archeologia, tornano a Sambuca
di Sicilia reperti del Monte Adranone

Dopo 129 anni di attesa tornano a Sambuca di Sicilia i reperti della “Tomba della Regina”, rinvenuti nella zona archeologica di Monte Adranone. Un superbo corredo funerario, con crateri fittili e suppellettili bronzee, scoperto da ignari contadini nel 1886 in cima alla montagna che sovrasta il paese.

0 condivisioni

impegnati a catania ed adrano

I marines di Sigonella volontari
a scuola e in un sito archeologico

Il primo progetto denominato Project “Gymnasium Joint Team “Us navy – Carlo Gemellaro sarà condotto presso ’Istituto Superiore Statale “Carlo Gemmellaro” di Catania.Il secondo progetto si svolgerà ad Adrano presso l’Area archeologica delle Mura Dionigiane dove un gruppo di militari effettuerà un intervento di ripulitura delle imponenti mura di difesa della città greca di Adranon.

0 condivisioni

presentata ad un convegno internazionale in usa

Applicazione 3D per viaggio virtuale tra i reperti archeologici di Segesta

In particolare è possibile camminare all’interno della ricostruzione dell’antica agorà, visualizzare i singoli strati scavati estrapolando i principali oggetti rinvenuti e analizzare i relativi metadata esclusivamente con semplici gestures delle mani, che attivano un’interfaccia naturale.

0 condivisioni

Un progetto sull'importanza dell'ecosistema marino

“Una Scuola d’aMare”, scienza, didattica e tanto mare da scoprire

Quando le attività didattiche e la scienza si incontrano, uniti dall’amore per la nostra terra ed i mari della nostra Sicilia, nasce la raccolta “una Scuola d’aMare”. Due tomi curati da Angela Accardi, dirigente dell’Unità Operativa 7 della Sopraintendenza del Mare, che raccoglie i contributi scientifici e le esperienze laboratoriali svolte negli ultimi anni, nell’ambito del progetto Scuola-Museo.

0 condivisioni

l'escursione il 27 agosto

A Lercara Friddi tra storia e territorio
“Nei luoghi delle antiche miniere”

Lercara Friddi, definita un tempo “piccola Palermo”, è nota anche per essere stata, dagli inizi dell’800 fino al 1969, anno della chiusura delle miniere passate all’Ente Minerario Siciliano, l’unico giacimento di zolfo della provincia di Palermo.

0 condivisioni

All'interno della Chiesa di Santa Maria della Misericordia

Termini Imerese, incisa la pesca
del tonno su lapide funeraria

E’ stata scoperta a Termini Imerese ed all’interno della Chiesa di Santa Maria della Misericordia, una nuova e suggestiva rappresentazione della pesca del tonno, incisa su di una lapide funeraria.

0 condivisioni

Nella zona di Marzameni

Recuperati reperti di una chiesa bizantina nel mare siracusano

Materiale archeologico di rilevante importanza storico culturale è stato recuperato dal personale della sezione operativa navale della Guardia di finanza di Pozzallo, insieme ai colleghi di Siracusa e al nucleo sommozzatori di Messina, in mare, nella zona di Marzamemi, nel siracusano.

0 condivisioni

visitabile fino al 4 novembre, domani l'inaugurazione

“Il Salinas ricorda SALINAS”
La grande mostra a Palermo

La mostra, visitabile fino al 4 novembre prossimo vuole essere un tributo ad Antonino Salinas, un uomo che dedicò la sua vita agli studi e alla formazione del Museo Nazionale di Palermo, il più antico e prestigioso dell’isola – fondato nel 1814 – da cui, negli anni del dopoguerra, ebbero origine molti dei musei della città.

0 condivisioni

l'iniziativa del distretto turistico valle dei templi

“Valle dei Templi Summer Festival” Ad Agrigento oltre 230 eventi estivi

Ben oltre 230 eventi ed un’app molto dinamica che sarà in grado di informare visitatori e turisti su spettacoli di intrattenimento, musica, teatro, rassegne cinematografiche, mostre di arte, fotografia, e manifestazioni sportive, indicando dove e come raggiungerli.

0 condivisioni

il 29 maggio

Selinunte, apre ai visitatori
il primo battistero paleocristiano

L’area archeologica di Selinunte vanta la scoperta del primo battistero paleocristiano dove si praticò il battesimo per immersione nel corso del VI secolo d.C. L'iniziativa rientra nel ciclo di conferenze itineranti sulle tematiche relative al rapporto tra arte, fede, storia e cultura delle opere d’arte presenti nella diocesi di Mazara.

0 condivisioni

a palermo convegno internazionale

L’editoria culturale abbandonata
L’allarme della Fondazione Buttitta

Una due giorni interamente dedicata all’archeologia e alle tecniche di conservazione dei resti riesumati nei siti siciliani. “La morte e i morti nelle società euro mediterranee”, questo il titolo del convegno internazionale di studi, promosso dalla Fondazione Buttitta e ospitato presso l’Officina di Studi Medievali di Palermo.

0 condivisioni

cidec: "carenti i servizi a supporto dei viaggiatori"

Palermo, turisti in calo ed il 35%
dei visitatori riparte insoddisfatto

Sebbene la stagione estiva sia ancora nel clou, sono già disponibili i dati relativi al turismo a Palermo. E descrivono uno scenario decisamente negativo, con i visitatori stranieri che lasciano la città spesso storcendo il naso. A condurre l’indagine l’Osservatorio della Confederazione Italiana Esercenti Commercianti dedicato al settore.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.