Archivio

Il presidente Ardizzone: "Non c'è carattere di urgenza"

Art. 37, niente seduta straordinaria
Stefano Zito: “Decisione inspiegabile”

Il  presidente Ardizzone ha detto no alla richiesta avanzata da venti deputati per la convocazione straordinaria dell’Ars per la trattazione dell’atto parlamentare  che riguarda l’articolo 37. “Una  decisione a mio avviso inspiegabile”- commenta il deputato siracusano a 5 stelle Stefano Zito.

0 condivisioni

Presto tavolo tecnico anche con il governo Letta

Art. 37 a rischio, Bianchi: “Confronto con il Commissario dello Stato”

A rischio l’accordo Stato – Regione sull’applicazione dell’art. 37 dello Statuto. Una parte dell’impugnativa del Commissario dello Stato alla Finanziaria introduce dubbi sulla possibilità di applicare, in Sicilia, l’accordo raggiunto di recente con Roma. L’assessore Bianchi getta acqua sul fuoco e annuncia una interlocuzione col Commissario e con il governo centrale per risolvere il problema

0 condivisioni

Crocetta torna ad attaccare la Social Trinacria

Regione, bilancio pronto mercoledì
Previste risorse in meno per 1,5 mld

L’attuazione dell’art. 37 dello Statuto speciale siciliano non produrrà alcun introito nel 2013 ma dall’anno successivo la titolarità passerà a tutti gli effetti alla Sicilia. Crocetta torna a puntare il dito contro la Social Trinacria e attacca due funzionari: “Come mai sono soci della cooperativa?”

0 condivisioni

Soddisfazione e congratulazioni al presidente Crocetta

Attuazione art 37 dello Statuto
Le reazioni dell’Ars

Dopo il via libera giunto da Roma all’attuazione dell’articolo 37 dello Statuto siciliano, dall’Ars giungono attestazioni di grande soddisfazione per il risultato ottenuto dal Governo siciliano e dal presidente Crocetta. Ma una voce si leva fuori dal coro: “Annuncio-beffa” secondo Di Mauro (Mpa).

0 condivisioni

L'assessore sull'attuazione dell'art 37 dello Statuto

Tasse in Sicilia, Bianchi spiega l’accordo raggiunto con Roma

L’assessore all’economia Luca Bianchi spiega l’accordo sull’art. 37 dello Statuto. Insieme al gettito fiscale che non vale più di 50 milioni alla Sicilia verranno trasferite funzioni con un costo che non dovrà essere superiore all’attuale valore di questo gettito.

0 condivisioni

L'annuncio dal governatore e dall'assessore Bianchi

Annuncio a sorpresa, sì di Roma
“Le tasse siciliane restino nell’isola”

Roma avrebbe detto si, dopo 68 anni di autonomia, all’attuazione dell’art. 37 dello Statuto consentendo di far incassare alla Sicilia le tasse sulle attività che si svolgono nell’isola. L’annuncio dal governatore e dall’assessore all’economia Luca Bianchi che chiariranno solo lunedì i termini della vicenda

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui