mercoledì - 01 aprile 2020

 

Archivio

Scatta la protezione per il rampollo della famiglia

Niceta collabora coi magistrati:
“Mio zio Mario in affari con il boss”

“Voglio parlare, voglio liberarmi di un peso. L’altro ramo della famiglia mi ha lasciato sul lastrico con una manovra spregiudicata”. Così Angelo Niceta, ha deciso di vuotare il sacco e ha parlato con i magistrati della Dda di Palermo, Pierangelo Padova e Nino Di Matteo

0 condivisioni

Operazione della dia Di Catania

Mafia, sequestro milionario
a ergastolano del clan Nardo

Beni del valore di circa 18 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Catania a Ciro Fisicaro, 52 anni, ritenuto dagli investigatori elemento di vertice dell’organizzazione mafiosa “Nardo”, egemone nella provincia di Siracusa e collegata al clan Santapaola.

0 condivisioni

L'appello di Michele Pagliaro

Beni sequestrati e caso Saguto
“Intervenga il presidente Mattarella”

Istituzioni importanti rischiano il discredito secondo al Cgil Sicilia per questo chiedono l’intervento del capo dello Stato, Sergio Mattarella.

0 condivisioni

il 'massacro' delle intercettazioni alla saguto

Dalla gestione allegra dei beni confiscati alle offese ai Borsellino

Le intercettazioni a carico di Silvana Saguto tirano in ballo anche il prefetto di palermo ma la società si indigna per le offese intercettate alla famiglia Borsellino

0 condivisioni

l'inchiesta de l'espresso domani in edicola

Mafia e beni sequestrati, il ‘business’ degli amministratori giudiziari

Il settimanale L’Espresso, in edicola domani, dedica un’ampia inchiesta sui beni sequestrati puntando la lente di ingrandimento su Italcementi, Italgas, il gruppo Mollica e le societa’ italiane del colosso energetico spagnolo Gas Natural Fenosa.

0 condivisioni

I sequestri della Tributaria della Guardia di Finanza

Sequestrati bar, auto e case
Colpo alla famiglia di Pagliarelli

Erano finiti in carcere nell’operazione Verbero dei carabinieri che aveva smantellato, pochi giorni fa, le famiglie mafiose di Pagliarelli, Villaggio Santa Rosalia e Corso Calatafimi.

0 condivisioni

salvatore marino arrestato con 'prato verde'

Sigilli ai beni dei Carateddi
Dia sequestra aziende e terreni

Beni per un milione di euro: aziende, fabbricati, terreni, automezzi e disponibilità finanziarie, sono stati sequestrati dalla Dia di Catania a Salvatore Marino, 45 anni, originario di Raccuja, in provincia di Messina.

0 condivisioni

Ampia manovra investigativa per catturare Messina Denaro

Mafia, beni per 51 milioni sequestrati
all’imprenditore Mario Niceta

Beni per un valore complessivo di circa 51 milioni di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del Ros e dallo Scico della Guardia di Finanza di Palermo a un noto imprenditore palermitano.

0 condivisioni

il convegno al san paolo palace di palermo

Beni confiscati, la Cgil: “Rivedere
le leggi per creare lavoro e sviluppo”

Una parte ingente dei beni sequestrati e confiscati è costituita da aziende che nel 90% dei casi falliscono, lasciando per strada 80 mila persone. In tempi di crisi economica come quelli attuali è più che mai necessario aggiornare la normativa per tutelare i lavoratori e fare in modo che queste realtà producano crescita, occupazione e legalità.

0 condivisioni

il convegno a confindustria palermo

In Italia beni confiscati per 40 mld: “Siano risorsa, subito nuove leggi”

Tutte le imprese, anche quelle che hanno operato illegalmente, sono patrimonio della collettività, e il loro know how così come la forza lavoro devono essere inseriti in un circuito lecito capace di creare sviluppo e rivelarsi dunque di pubblica utilità. E' questa una delle sfide più impegnative della amministrazione giudiziaria.

0 condivisioni

operazione della Direzione Investigativa Antimafia

Mafia, sequestrati beni per 10 milioni ad imprenditore trapanese

Beni per 10 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Trapani all’imprenditore Giuseppe Montalbano, 44 anni di Alcamo, indagato per associazione mafiosa. Secondo gli inquirenti Montalbano avrebbe favorito la latitanza del capomafia Vincenzo Milazzo.

0 condivisioni

La lotta al riciclaggio dei capitali "sporchi"

Mafia: il bilancio dei beni sequestrati nel 2013 dalla Guardia di Finanza

el 2013 la Guardia di Finanza ha avviato una serie di accertamenti patrimoniali antimafia nei confronti di 3.540 persone che hanno portato a sequestri di beni e richieste di sequestro all’autorità giudiziaria per oltre 2,49 miliardi di euro. A 96,7 milioni di euro, invece, ammonta il valore dei beni confiscati da inizio anno e, quindi, definitivamente entrati nel patrimonio dello Stato.

0 condivisioni

Nell'indagine anche i nomi dei due politici

Inchiesta metanizzazione in Sicilia
La Gas SpA e i subappalti ai mafiosi

I sequestri da 48 milioni di euro sono stati messi a segno agli eredi del re della metanizzazione in Sicilia Ezio Brancato, che ha creato un gruppo imprenditoriale che ha curato tra gli anni ’80 e ’90, la metanizzazione in diverse aree della Sicilia.

0 condivisioni

Sigilli a terreni, automobili e conti correnti

Mafia, sequestrati beni per 1,5 milioni
Blitz di carabinieri e polizia di Enna

Beni per un milione e mezzo di euro sono stati sequestrati dai carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale e dagli agenti della Squadra Mobile di Enna nei confronti di un esponente di Cosa nostra ennese.

0 condivisioni

Operazioni tra Palermo e Trapani

Mafia e usura, sequestri e confische
per 11 milioni di euro

Patrimoni e disponibilita’ finanziarie per un valore complessivo di circa 11 milioni di euro sono stati sequestrati e confiscati dalla Guardia di Finanza di Palermo, in esecuzione di provvedimenti emessi dalle sezioni Misure di Prevenzione dei tribunali di Palermo e di Trapani, sulla base di indagini svolte dai finanzieri del Gico del Nucleo di polizia tributaria del capoluogo siciliano.

0 condivisioni

operazione dei carabinieri

Mafia: sequestrati beni per
500mila euro tra Catania e Messina

I militari del Ros hanno eseguito un sequestro di beni nei confronti di Salvatore Catania di 50 anni, ritenuto dagli investigatori capo del gruppo mafioso operativo a Bronte, collegato alla famiglia “Santapaola – Ercolano”.

0 condivisioni

provvedimento della procura di agrigento

Canicatti’: la Guardia di Finanza
sequestra beni per 70 mila euro

Quattro fabbricati ed un terreno, tra Canicatti’ (Ag) e Caltanissetta, sono stati sequestrati dalle Fiamme gialle di Canicatti’ nei confronti di una società dello stesso centro agrigentino, dedita alla fabbricazione di apparecchi elettromedicali.

0 condivisioni

Bilancio 2011 della Guardia di Finanza catanese

Sequestrati beni per quasi 12 milioni

Tempo di bilanci per la guardia di finanza etnea. Nell’anno appena
trascorso, il 2011, I Reparti del Comando provinciale di Catania hanno
eseguito il sequestro di beni immobili, mobili e disponibilità
finanziarie per un totale di quasi 12 milioni di euro in seguito ad
oltre 1.200 atti ispettivi.

0 condivisioni

Il report del 2011 della Guardia di Finanza

Mafia: sequestrati beni per 1,4 mld in Sicilia

Nel 2011 in Sicilia sono stati sequestrati beni per 909 mln e confiscati patrimoni pari a 534,5 mln. I dati sono stati resi noti dalla guardia di finanza nel suo report annuale. Il bilancio delle Fiamme gialle parla anche di accertamenti nei confronti di 1.369 persone fisiche e di 265 persone giuridiche, che hanno comportato lo svolgimento di una
serie innumerevole di incroci parentali, accertamenti catastali, patrimoniali e reddituali, esami contabili, di bilancio.

0 condivisioni

Operazione delle Fiamme Gialle

Mafia, sequestrati beni a Palermo

Il Gico della Guardia di Finanza di Palermo, su disposizione del Tribunale – sezione misure di Prevenzione, ha sequestrato beni per un valore di circa due milioni di euro riconducibili a tre presunti mafiosi indicati come appartenenti alle famiglie di Termini Imerese e Brancaccio.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.