martedì - 23 ottobre 2018

 

Archivio

approvato dalla giunta e dalla commissione bilancio

Sì all’esercizio provvisorio in Sicilia
L’Ars ‘querela’ Fiumefreddo

Il Consiglio di Presidenza dell’Ars ha deciso di procedere per vie legali contro il presidente di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo

0 condivisioni

salta anche la norma per salvare riscossione sicilia

Maggioranza battuta all’Ars
Sarà esercizio provvisorio

Il governo torna a riunirsi per approvare l’esercizio provvisorio da portare domani in aula. Intanto la maggioranza viene nuovamente battuta in aula sul ddl sala Riscossione Sicilia

0 condivisioni

inevitabile l'esercizio provvisorio?

Governo battuto in aula, maggioranza spaccata
Tutto da rifare per Def, Bilancio e Finanziaria

Con lo stop al Dpef si ferma anche l’iter di bilancio e Finanziaria che era appena partito e si ricomincia da capo.a questo punto appare inevitabile l’esercizio provvisorio

0 condivisioni

Ecco l’ennesima Finanziaria lacrime e sangue
Approvati tagli e tasse ieri sera dalla giunta

“Dopo un approfondimento molto dettagliato la giunta di governo ha approvato all’unanimità la finanziaria 2016 le cui linee saranno illustrate nei prossimi giorni”. Lo annuncia il governatore Rosario Crocetta con un comunicato di un rigo e mezzo che non aggiunge e non toglie nulla a quanto già noto, al contrario non rivela quanto approvato. Il sì

0 condivisioni

la sfiducia porta bene secondo il presidente

Crocetta all’Ars, bocciata la sfiducia
“Ora legge regionale per i precari”

Rosario Crocetta torna in sella a Palermo e parla della mozione di sfiducia che è solo una formalità bocciata poi in serata e dei precari, della finanziaria e dei bilanci siciliani

0 condivisioni

Il futuro della Sicilia è nelle sue mani
Oggi il giorno della verità a Roma?

Oggi il giorno del probabile accordo romano che porterà alla Sicilia i soldi necessari per chiudere il bilancio 2016 ma Renzi non avrebbe gradito ‘Crocetta sirenetto’ e ne chiederebbe da testa subito dopo la chiusura dei patti

0 condivisioni

Niente soldi per salvare la Sicilia
La strategia romana per le elezioni anticipate

Di Crocetta si sono perse le tracce o quasi, parla ormai soltanto per agenzie di stampa, Baccei diserta la riunione del Cipe e Roma parla di patti non rispettati da Palermo. Nel mezzo soldi che non arrivano e bilancio che non si può chiudere

0 condivisioni

il piano 'impietoso' dell'assessore baccei

Lacrime e sangue per 30 anni
Bilanci ‘impegnati’ fino al 2045

Ufficializzata la situazione debitoria della Sicilia. Un miliardo e 800 milioni di perdite dovranno essere ripianate fino al 2021 o 2022 mentre i residui attivi graveranno sul bilancio fino al 2045

0 condivisioni
maggioranza impantanata

La politica regionale riapre le danze
E mancano già 700 milioni di euro

Assestamento da quasi 30 milioni in giunta per pagare precari e forestali ma i conti non tornano. e oggi riapre l’Ars e si riunisce la capigruppo per stabilire il calendario dei lavori

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.