lunedì - 13 luglio 2020

 

Archivio

il confronto verso le regionali

La campagna elettorale è iniziata
Scontro su come ‘licenziare’ i precari

Oggi il quarto confronto romano sui conti della Sicilia, Crocetta vuole chiudere tutto entro domani ma i partiti si preparano già alle elezioni anticipate anche se non si comprende come si dovrebbe arrivare alle urne

0 condivisioni

e baccei ontinua a chiedere di andare via

Deficit regionale incontenibile
Servono quasi 2 miliardi per il 2016

L’assessore regionale all’economia Alessandro Baccei non ce la fa più e continua a chiedere ai suoi referenti di lasciare l’incarico in Sicilia

0 condivisioni

finanziaria e bilancio inattuabili

Regione ormai al default
Sicilia Nazione contro il governo

La Sicilia è ormai al default e la finanziaria che è in discussione in aula potrà solo aggravare la situazione. Sono duri i toni della conferenza stampa tenuta questa mattina su Bilancio e Finanziaria da Gaetano Armao, Riccardo Compagnino, Massimo Costa.

0 condivisioni

destinata a sanare le costruzioni sul demanio marittimo

Finanziaria, spunta la sanatoria
I 5 stelle lasciano la Commissione

Nottata intensa ma senza soluzioni definitive. Diventa sempre più complesso il percorso della manovra.

0 condivisioni

congelati fondi per precari e forestali

La Commissione approva il bilancio
Liquidità solo fino a giugno

I lavori proseguono sulla finanziaria ma se Roma non rilascerà le somme promesse a pagare il conto saranno precari, forestali e comuni

0 condivisioni
maggioranza impantanata

Stretta finale sulla Finanziaria regionale
Piovono già emendamenti soppressivi

Stretta finale sulla finanziaria e sul bilancio di previsione della Regione siciliana. I tempi stringono e si è reso necessario il contingentamento per non correre il rischio di mancare la scadenza finale che la legge fissa al 30 aprile, data oltre la quale non sarà più possibile prorogare l’esercizio provvisorio e l’intera macchina regionale si

0 condivisioni

previste risorse per i comuni su fondi nazionali

Crocetta difende il suo bilancio
“Tagliati sprechi, conti in equilibrio”

Il presidente Crocetta conferma l’approvazione del bilancio in giunta e ne difende il contenuto: “bilancio in equilibrio, tagli solo agli sprechi e polemica pretestuosa sul congelamento dei mutui per 350 milioni”

0 condivisioni

misura per comuni e regioni in default

La exit strategy romana per la Sicilia
Norma per rimuovere i governatori

E’ inserita a pag 25 del Def, il documento di Economia e Finanza e permetterebbe al consiglio dei Ministri di rimuovere anche Crocetta ma solleverebbe in inevitabile contenzioso costituzionale

0 condivisioni

abbattuto da un emendamento 5 stelle

Il naufragio della Sicilia a 7 stelle
Fra franchi tiratori e titoli di coda

La riforma delle province affonda e porta con se un pezzo di finanziaria, quella che riguarda i tagli agli enti locali. Ora i difficili conti non tornano più neanche nel bilancio che la giunta dovrebbe affrontare oggi

0 condivisioni

Ars, addio alle regole della democrazia
Attesa oggi anche la ‘mezza finanziaria’

Baccei annuncia: “Roma coprirà 3,2 miliardi di debiti siciliani, trovate le soluzioni tecniche” ma manca ancora il fondamentale sì della politica

0 condivisioni

domani la finanziaria trasmessa all'ars

E Crocetta chiese rispetto… Finanziaria anche senza bilancio

Rispetto per il voto espresso dagli agrigentini alle primarie, rispetto per la finanziaria senza bilancio ed i tagli del governo regionale, rispetto per le forze dell’ordine e non per i tagli del governo nazionale. La parola di oggi per il Presidente della Regione è rispetto. “Bisogna sempre rispettare il voto dei cittadini – ha detto

0 condivisioni

Finanziaria senza bilancio in viaggio verso l’Ars
Il Parlamento si prepara alla battaglia sul nulla

Approda oggi ufficialmente all’Ars, o almeno così dovrebbe essere, la finanziaria 2015 targata Crocetta Baccei, approvata venerdì dalla giunta riunita a Catania mentre a Palermo era in corso lo sciopero dei regionali. Uno sciopero dimezzato visto che in piazza c’erano solo Cgil e Uil. A prescindere dalla Funzione Pubblica Cisl, i grandi assenti erano i

0 condivisioni

a rischio 4 partecipate di altrettante province

Riforme e macelleria sociale
Verso 800 licenziamenti

Sull’orlo del licenziamento i circa 800 dipendenti delle società partecipate delle ex Province. È quanto è emerso in commissione Affari istituzionali all’Ars in merito al futuro di quattro partecipate di Palermo, Caltanissetta e Siracusa. Si tratta della Palermo Energia, della Caltanissetta Service, della Siracusa Servizi e della Publiservizi Spa. Un percorso temuto da tempo e

0 condivisioni

Ardizzone. "non sono ammesse scorciatoie"

Finanziaria e tagli
E’ scontro istituzionale

“Come già più volte evidenziato, in tema di indennità degli amministratori pubblici locali bisogna applicare la normativa nazionale, equiparando lo status di sindaci e consiglieri comunali siciliani a quelli del resto d’Italia”. Lo dice in una nota il presidente dell’Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone. “Una modifica già prevista, su mia iniziativa – continua Ardizzone –

0 condivisioni

Attendendo un ‘drammatico’ bilancio
Sì in giunta ai tagli a comuni e personale

Riunione di giunta fiume a Palazzo d’Orleans, col governo alle prese con la manovra finanziaria. Dopo aver varato in poco più di un’ora e mezza provvedimenti attesi da un anno e mezzo, la giunta si è arenata sulla discussione della bozza di bilancio. LEGGI LE DECISIONI ASSUNTE IERI IN MATERIA DI CAMERA DI COMMERCIO;  SANITA’    ATTIVITA’ PRODUTTIVE

0 condivisioni

Ecco la finanziaria lacrime e sangue
Documento in giunta nel pomeriggio

Confermate tutte le misure contestate ad iniziare da quelle sul personale e sui consiglieri dei comuni. Il governatore sceglie la via dellos contro con le parti sociali in Sicilia anziché con Roma

0 condivisioni

oggi la giunta dovrebbe liberare la bozza

Liti, poltrone e censure all’Ars
Bilancio in aula solo ad aprile

La mozione di censura all’assessore alla Sanità Lucia Borsellino – voluta dal gruppo parlamentare di Forza Italia – sarà discussa dall’Ars entro il 30 marzo. Lo ha ribadito in Aula il presidente dell’Ars  Giovanni Ardizzone che ha anche ricordato che il 24 sarà in programma invece l’elezione del vicepresidente dell’Assemblea rinviata più volte. Ancora non pervenuti, invece, i documenti

0 condivisioni

Raciti: "sarebbe paradossale"

Bilancio siciliano in alto mare
Lo spauracchio dell’impugnativa

Lo spauracchio dell’impugnativa dell’esercizio provvisorio sbandierato da Roma per tenere calmo Crocetta, ma formalmente e politicamente improbabile

0 condivisioni

sempre meno tempo per chiudere i conti

I soldi non bastano per il bilancio
Documenti in giunta forse martedì

Finanziaria regionale ancora al palo. Non c’è traccia del documento economico all’Ars quando mancano 55 giorni alla scadenza ultima per l’approvazione di una norma complessa che deve passare prima dalle commissioni di merito, poi dalla commissione bilancio ed infine dell’aula.

0 condivisioni

no al taglio degli stipendi in finanziaria

Forestali sul piede di guerra
Finanziaria regionale inaccettabile

Forestali sul piede di guerra. Il governo regionale, tra le varie ipotesi di risparmio in vista della prossima Finanziaria, sta pensando anche a tagli agli stipendi dei lavoratori del Corpo Forestale. “Ma quegli stipendi non si toccano e centinaia di lavoratori sono pronti a scioperare insieme a tutti gli altri dipendenti regionali”, dichiarano i sindacalisti

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.