giovedì - 20 febbraio 2020

 

Archivio

le grandi preoccupazioni delle parti sociali

Cento giorni per salvare la Sicilia
Cgil, Cisl e Uil scrivono a Baccei

A meno di 100 giorni dal 30 aprile, termine ultimo per l’approvazione del bilancio della regione, “da palazzo d’Orleans giungono notizie frammentarie e sempre a mezzo stampa, dalle quali sembra emergere peraltro che la legge di stabilità non possiede quel respiro programmatico di cui la Sicilia ha bisogno”. Lo sostengono i segretari generali di Cgil,

0 condivisioni

terzo prestito in poco più di due anni

Arriva all’Ars il ‘Piano economico’
Tagli, riforme e terzo mutuo

La Sicilia chiede il suo terzo prestito in poco più di due anni. Se accolto sarà l’ottavo mutuo attivo. nessuna azienda potrebbe sostenere un simile indebitamento da 8 miliardi di euro

0 condivisioni

addio unilaterale al famp

Settemila esuberi alla Regione
Ecco il piano per tagliare il personale

Per 2500 scatterà il prepensionamento. E per gli altri? Una parte dei risparmi usata per stabilizzare 445 precari e mettere a concorso altrettanti posti di basso livello funzionale ma il contentino non convince i sindacati

0 condivisioni

tagli insostenibili ai servizi sociali comunali

Tutti contro Baccei
Comuni pronti ad ‘azioni eclatanti’

“Iniziative clamorose a tutela dei servizi resi ai cittadini siciliani”. Le annuncia l’Anci Sicilia, convocando per il 21 una “riunione urgente” del consiglio regionale, al termine dell’incontro con l’assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei.

0 condivisioni

fondi destinati solo a caserme e sicurezza

50 milioni dallo sblocca Italia
Ma il Titanic Sicilia ‘affonda’

Amaggio, conclusi i 4 mesi di esercizio provvisorio, secondo le parti sociali il salvataggio sarò davvero difficile

0 condivisioni

il rischio è che non cambi nulla

L’esercizio provvisorio non convince:
“Speriamo non sia solo simbolico”

“Il nostro auspicio è che l’inserimento tra gli accantonamenti di 1,7 miliardi che lo Stato deve alla Regione in virtù dell’art.36 dello Statuto non sia un fatto simbolico ma che seguano iniziative per raggiungere l’obiettivo. Se queste risorse non arriveranno la Regione non potrà chiudere il bilancio di previsione del 2015. Ma sia chiaro che

0 condivisioni

l'incontro fra crocetta e l'udc

L’Autonomia, i soldi e le speranze, aspettando il neo assessore regionale

Quanto vale l’Autonomia in termini di quattrini? La Sicilia presenta un conto a Roma da 1 miliardo e 700 milioni

0 condivisioni

ufficializzate dimissioni assessore Castronovo

Ars, prima seduta del 2015
Ma il Crocetta ter perde pezzi

Nuovo anno guai vecchi per la giunta regionale di governo e per il Parlamento siciliano. L’Ars torna a riunirsi dopo il flop della legge di esercizio provvisorio e della legge sui precari che non sono state approvate entro la fine dell’anno.

0 condivisioni

oggi la giunta per formalizzare la norma

I conti ancora non tornano
Dopo la formazione, i soldi per i Pip

Oggi il governatore riunisce la giunta ed incontra l’assessore Baccei dopo le divergenze di opinione a distanza

0 condivisioni

Pancia piena, casse vuote
Deputati al lavoro oggi e domani

Con i postumi di pranzi e cene di Natale e Santo Stefano, due terzi dell’assemblea regionale torna al lavoro, controvoglia, nel sabato e domenica del ponte festivo per tentare di liberare l’esercizio provvisorio per tempo visto che martedì dovrebbe andare in aula per essere approvato entro la fine dell’anno

0 condivisioni

dopo il confronto in commissione

Bilancio regionale, M5s: “Basta con questa agonia, commissariateci”

Avvio difficile in Commissione bilancio per l’esercizio provvisorio. Subito critici i 5 stelle: “Staccate la spina. Meglio una morte dignitosa che questa sfiancante agonia”

0 condivisioni

dopo presentazione esercizio provvisorio

Bilancio regionale, “Rinviata di 4 mesi l’ipoteca sul futuro della Sicilia

“Si può anche rinviare di quattro mesi ma i nodi da sciogliere vengono sempre al pettine. Per questo la Sicilia ha bisogno di una stagione nuova. Di una svolta che parta da gennaio, molto prima che i quattro mesi si esauriscano”. Così Mimmo Milazzo, segretario della Cisl Sicilia, a proposito della deliberazione, ieri sera, dei

0 condivisioni

domani il documento presentato all'Ars

Giunta, via libera al bilancio
Approvato ddl esercizio provvisorio

Via libera alla bozza di bilancio di previsione 2015 della Regione siciliana, al Documento economico finanziario che lo accompagna ed al piano triennale di spesa. Insieme alle bozze via libera anche al disegno di legge per l’esercizio provvisorio fino al 30 aprile 2015.

0 condivisioni

non basterebbero le somme per il co finanziamento

Bilancio, manca ancora 1 miliardo
La Sicilia pensa a rinuncia fondi Ue?

Arriverà in giunta di governo solo lunedì il documento economico e finanziario della regione siciliana base per giungere ad una approvazione dell’esercizio provvisorio ed avviare la discussione sul bilancio della regione da approvare, così, entro il 30 aprile. Un documento che porta quasi due mesi di ritardo. Un ritardo fortemente contestato da tutti a cominciare

0 condivisioni

niente proroga per i precari?

Regione senza bilancio ne accordi
Esercizio provvisorio fino ad aprile?

Pronti nuovi tagli e provvedimenti 'lacrime e sangue'. A pagare per i soldi che non ci sono potrebbero essere i precari e perfino il personale regionale

0 condivisioni

Ardizzone diffida il governo

Sammartano è ragioniere generale
Ma sui ritardi di bilancio è scontro

Sarà Salvatore Sammartano, ex assessore provinciale a Palermo ed attuale dirigente generale dell’assessorato sanità il nuovo ragioniere generale della Regione. Lo ha deciso la giunta regionale nel corso della seduta odierna. Ne da notizia il presidente della Regione con un comunicato stampa che parte dall’apprezzamento apprezzamento e solidarietà nei confronti del direttore generale dell’Asp 6

0 condivisioni

intanto via libera al mutuo in commissione sanità

Crocetta a caccia di soldi a Roma
Mancano soltanto da 2 a 4 miliardi

Cambiano gli assessori ma non le cifre che restano, peraltro, ballerine. Non è bastato l’appello di Alessandro Baccei nel suo primo 8e finora unico) incontro con  la stampa ad impedire che del buco di bilancio della Sicilia si parlasse. Sì perché Baccei avrebbe voluto un poco di sano silenzio sulla materia. I bene informati parlano

0 condivisioni

parla il neo assessore all'economia

La ricetta di Baccei per la Sicilia: “Evitare l’esercizio provvisorio”

L’assessore inviato da Roma si presenta e sterilizza le fughe di notizie e ammonisce la stampa “Comunico io con voi periodicamente le altre sono comunicazioni interne. Cercate di non farmi dire ciò che non dico e siate responsabili nelle comunicazioni”.

0 condivisioni

nota del coordinatore regionale di forza italia

Buco Bilancio regionale, Gibiino:
“Da Roma misure eccezionali”

Il coordinatore di Forza Italia immagina un ruolo di mediazione del Pd siciliano nei confronti di quello nazionali affinché si riduca il prelievo di Roma nei confronti dell’Isola: “Situazione che denunciammo lo scorso marzo”

0 condivisioni

rivedere lo statuto autonomistico

Sicilia in agonia, D’Alia:
“Misure straordinarie e impopolari”

Rivisitare lo statuto e mettere in campo misure impopolari (licenziamenti?). Questa la ricetta dell’ex ministro d’alia per salvare la Regione siciliana

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.