mercoledì - 13 novembre 2019

 

Archivio

Baccei come Renzi. "Eccovi il "Salva Sicilia"

Il volto umano di Baccei
“Ma non chiedetemi del buco”

“Sia chiaro – avverte Baccei – occorre responsabilità. O questo bilancio o il 1 maggio non si potranno più pagare gli stipendi. I deputati riflettano”

0 condivisioni

il neo segretario nazionale cisl scrive a crocetta

Sicilia, disoccupazione e crisi
Non basta occuparsi del bilancio

Non basta occuparsi del buco in bilancio, occorre un piano di rientro pluriennale e la certezza delle azioni per potersi poi concentrare sul lavoro e sulla crisi economica e non su quella dei bilanci della Regione

0 condivisioni

Le reazioni del mondo politico

Finanziaria, maggioranza soddisfatta
L’opposizione boccia la manovra

Con 39 voti a favore e 22 contrari e un astenuto, il Bilancio e la finanziaria della Regione siciliana hanno visto la luce. Una approvazione che arriva in un clima pesante. Soddisfatta la maggioranza. Forte critiche dall’opposizione.

0 condivisioni

opposizioni restano in aula garantendo numero legale

Via libera nella notte alla Finanziaria
Legge votata solo da 39 deputati

L’approvazione arriva mentre sull’Assemblea impazza il ciclone giudiziario

0 condivisioni

Ripreso l'iter di approvazione della legge

Finanziaria, lenta marcia all’Ars
Al vaglio i fondi Ircac inutilizzati

Continua la lenta marcia verso l’approvazione della Legge Finanziaria della Regione Siciliana. Si aprono con quasi due ore di ritardo rispetto all’orario previsto i lavori d’Aula. Si inizia con l’articolo 25, che riguarda “L’impiego fondi Ircac inutilizzati”. Si prospetta una lunga maratona e si procede a rilento. Sono 17 su 49 gli articoli varati fino ad adesso.

0 condivisioni

lavori d'aula sempre a rilento

Finanziaria, approvata la norma sull’integrazione socio assistenziale

Via libera in serata anche all’articolo 20 della legge di stabilità della Regione siciliana, quello che si occupa dell’integrazione socio assistenziale e sul quale si è sviluppato un dibattito d’aula durato circa 2 ore.

0 condivisioni

sì alla riforma dei consorzi di bonifica

Niente stipendi per i dipendenti
Ardizzone striglia i deputati all’Ars

La manovra è in grande ritardo, slitteranno gli stipendi ed è paralizzata l’intera spesa pubblica. Dopo il monito di Ardizzone l’aula approva la riforma dei Consorzi di bonifica ma si ferma di nuovo.

0 condivisioni

Dopo soli 7 minuti di seduta l’aula è stata sospesa

Finanziaria, maggioranza a rischio spaccatura
Crocetta: “Piano per tagliare spese inutili”

Riprese la seduta. Ogni gruppo parlamentare all’Ars durante l’approvazione della Finanziaria avrà a disposizione cinque minuti più un minuto per ogni parlamentare.

0 condivisioni

Per l'assessore Borsellino sono risparmi

Finanziaria, polemiche sulla sanità
Ok al taglio di 58 posti di dirigenti

Veri e propri tagli secondo le opposizioni, che rischiano di far saltare i conti di una sanità già in difficoltà e che non sarebbero stati richiesti neanche dai piani di rientro. Per l’assessore Borsellino, però, si tratta di risparmi che non comporteranno nessuna riduzione di servizi visto che è previsto si ottengano attraverso gli acquisti centralizzati con gare unificate di acquisto dei farmaci.

0 condivisioni

Fissato un taglio di 100 milioni alla sanità regionale

Ars divisa dalla legge di stabilità
Nessun accordo sulle norme principali

Intanto, un primo taglio netto arriva sul fronte sanità: 100 milioni di euro in meno per tentare di equilibrare il bilancio. Dai gruppi di minoranza  arriva una mano tesa che potrebbe rappresentare la svolta: un pacchetto-salvagente di proposte.

0 condivisioni

scontro fra grillini e il presidente Ardizzone

L’Ars approva il Bilancio
Tensione in vista della Finanziaria

L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato il bilancio a legislazione vigente. Il voto finale è stato sospeso in attesa dell’esame della legge di stabilità, sulla quale non c’è ancora un accordo governo, maggioranza e opposizione.

0 condivisioni

i conti non tornano nel bilancio della regione

Guerra di cifre in Parlamento
Spunta la voce “circa” nel Bilancio

Il rapporto fra entrate ed uscite resta incerto anche in relazione al pareggio dei conti del 2013 già concluso. Il governo Crocetta stima, infatti, per l’esercizio 2013 “un risultato finanziario prossimo al pareggio”. Prossimo, non in pareggio. Una stima accompagnata da un se.

0 condivisioni

Lavori sospesi, da martedì esame no-stop

Ardizzone boccia il bilancio
di Crocetta. Dubbi sulle entrate

Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, ha sollevato alcuni dubbi sulle entrate contenute nel bilancio di previsione, in discussione in aula, e che è in corso di approfondimento da parte degli uffici dell’Assemblea.

0 condivisioni

"Troppi tagli ai Comuni"

Anci Sicilia boccia il bilancio
“Meglio l’esercizio provvisorio”

Il bilancio regionale non va giù all’associazione dei Comuni che chiede al parlamento siciliano di non varare la manovra finanziaria e optare per l’esercizio provvisorio per due mesi, consentendo allo stesso tempo le proroghe dei contratti per gli oltre 20mila precari della pubblica amministrazione siciliana.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (23 dicembre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

Ecco cosa prevede la manovra

La giunta Crocetta approva
bilancio e legge di stabilità 2014

Una riunione lunga ed estenuante terminata stanotte intorno alle ore 4. La giunta siciliana presieduta da Rosario Crocetta ha approvato bilancio e legge di stabilità per il 2014. Tagli alla spesa, reddito minimo e sostegno alle coppie di fatto. Ecco cosa prevede la manovra.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.