giovedì - 14 novembre 2019

 

Archivio

l'iniziativa della cgil a bagheria

Beni confiscati, legge di iniziativa
popolare per tutelare lavoratori

“Contro le mafie riattiviamo il lavoro. Dalla proposta popolare alla legge nazionale” è il titolo dell’iniziativa che la Cgil ha organizzato a sostegno del provvedimento legislativo che ha concluso l’iter alla Camera e che si appresta ad approdare al Senato.

0 condivisioni

presentati due atti ispettivi a camera e senato

Ferrovia circumetnea, nessun servizio le domeniche e i festivi

“Si parla tanto di implementazione dell’offerta turistica – aggiungono le portavoce Cinquestelle – eppure i nostri mezzi pubblici restano fermi nei giorni in cui ci sarebbero più turisti”.

0 condivisioni

Dopo lo scandalo, conferenza stampa a Roma

Crocetta dica la verità
Esposto Idv in Procura

Italia dei valori torna sulla vicenda che ha portato alle dimissioni l’ex assessore alla Sanità della Regione siciliana, Lucia borsellino (figlia di Paolo). E chiede le dimissioni del governatore. A Roma, alla Camera, conferenza stampa sul contenuto dell’esposto presentato alla Procura di Palermo.

0 condivisioni

la denuncia del M5S

Crollo Scorciavacche, viadotto riaperto frettolosamente per il bonus

Il crollo del viadotto viadotto Scorciavacche sulla statale 121 Palermo-Lercara Friddi, avvenuto lo scorso 30 dicembre per carenze strutturali, a pochissimi giorni dalla sua inaugurazione, potrebbe essere da ricollegare alla sua apertura frettolosa ( ben 4 mesi di anticipo).

0 condivisioni

lanciata su change.org dall'associazione da sud

Commissione antimafia, la petizione: “Non c’è più tempo da perdere”

A 7 mesi dall'inizio della XVII legislatura, la commissione parlamentare antimafia è rimasta nel limbo. Vittima dei dissidi tra i partiti di maggioranza che guardano con bramosia alla poltrona di presidente. Quando si commemora qualcuno ucciso dalla mafia, i politici si vantano del proprio impegno antimafia. Adesso più che mai bisogna chiedere a loro se le promesse corrispondano alle intenzioni, perché a ben guardare sembrerebbe tutto il contrario.

0 condivisioni

Botta e risposta fra i due deputati palermitani

Nuti:”Se Renzi è nuovo, asini volano”
Faraone: “Pensi a contare scontrini”

Duro botta e risposta fra il capogruppo del M5S alla Camera, Riccardo Nuti, e il parlamentare Pd, il renziano Davide Faraone. ”Dire che Matteo Renzi è il nuovo è come dire che gli asini volano” – attacca Nuti. La replica di Faraone: “Pensi a contare scontrini fiscali, invece di lanciare accuse infamanti nei miei confronti e nei confronti di Matteo Renzi”.

0 condivisioni

Il deputato regionale del Pd

Ferrandelli contro il Muos
“I deputati dicano da che parte stanno”

Fabrizio Ferrandelli, deputato regionale del Pd e segretario della Commissione ambiente e Territorio all’Ars, nel giorno della mobilitazione nazionale contro le antenne satellitari americane, lancia un appello ai deputati siciliani per fermare i lavori.

0 condivisioni

La replica alle accuse dei grillini alla Camera

Decreto Lavoro e giovani del Sud
M5s: “Strumentalizzati da Pd”

Dopo le accuse, le repliche. I deputati M5s alla Camera Walter Rizzetto e Gessica Rostellato rispondono al Pd Francesco Ribaudo sulle affermazioni in merito ai fondi per i giovani del Sud. “Interpretate in modo falso e strumentale”.

0 condivisioni

l'aula voterà il testo approvato dalle commissioni

Dl “Fare”: governo pone la fiducia
M5S: “E’ un testo impresentabile”

Troppi emendamenti: il governo pone la questione di fiducia sul dl “del fare” che l’aula della Camera inizierà a votare da domani. Lo ha annunciato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Franceschini. I grillini annunciano battaglia in aula: “Eravamo pronti a presentare solo 8 proposte qualificanti”

0 condivisioni

Il palermitano nuovo capogruppo alla Camera

M5S, Riccardo Nuti su Currò:
“Non costringiamo nessuno a restare”

Il nuovo capogruppo M5S alla Camera Riccardo Nuti, intervistato dal Corriere della Sera, nega la definizione di dissidenti. “Tommaso Curro è  uno che ha detto che il nostro Movimento deve diventare partito. Libero di dirlo, ma deve anche chiedersi: sono finito nel posto giusto? Se non è così, non posso costringerlo a restare”.

0 condivisioni

Provvedimento approvato all'unanimità

Violenza sulle donne, sì della Camera alla Convenzione di Istanbul

La Camera ha approvato all’unanimità, con 545 sì, la ratifica della Convenzione di Istanbul del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta nei confronti della violenza sulle donne.

0 condivisioni

Richiesto un fondo nel bilancio della Camera

M5s Sicilia fa scuola: i deputati nazionali rinunciano alle indennità

Un fondo nel bilancio della Camera per depositare “in cui far confluire, su base volontaria, la quota che ogni Deputato, appartenente a qualsiasi Gruppo, riterrà più opportuna destinare”. E’ quanto chiedono i membri grillini dell’Ufficio di presidenza

0 condivisioni

7 in condotta ai capigruppo

Basta con Twitter e Facebook
La Boldrini bacchetta i parlamentari

La presidente della Camera Laura Boldrini, al termine della conferenza dei capigruppo di Montecitorio, assegna loro un 7 in condotta perché sorpresi con smartphone e tablet ad informare gli elettori prima del termine dei lavori.

0 condivisioni

Anche Sel chiede costituzione commissioni permanenti

Rotazione capigruppo M5S, Nuti: ‘Dietro front formale, sarò portavoce’

“Crimi e Lombardi resteranno capigruppo soltanto formalmente. In realtà tra tre mesi sarò io a svolgere il ruolo di portavoce di M5S alla Camera come avevamo stabilito e lo stesso avverrà al Senato con un altro mio collega”. Così il deputato palermitano Riccardo Nuti chiarisce la questione dei ‘capigruppo’ del Movimento 5 Stelle al Parlamento.

0 condivisioni

Montecitorio, 46 voti per il deputato grillino di Palermo

Nuti vicecapogruppo del M5S
Fra 3 mesi sostituirà la Lombardi

Riccardo Nuti, già candidato sindaco di Palermo, è stato nominato vicecapogruppo del Movimento a Montecitorio. La votazione nel gruppo della Camera è avvenuta questa mattina: per Nuti si sono espressi in 46 deputati grillini. Nuti rimarrà in carica nel ruolo di vice della capogruppo Roberta Lombardi per i primi tre mesi. Nei successivi tre, invece,

0 condivisioni

La fronda siciliana ha spaccato il Movimento 5 Stelle

I voti dei grillini piacciono a Bersani
Ma attenti ai franchi tiratori

L’elezione di Piero Grasso alla presidenza del Senato con dodici voti del M5S rincuora Pierluigi Bersani che a cuor un po’ più leggero, mercoledì prossimo quando cominceranno le consultazioni chiederà a Napolitano l’assegnazione dell’incarico per formare il governo.

0 condivisioni

La commissione nazionale di garanzia

Deputata Pd indagata, il partito
se ne occuperà. Dal 15 marzo

La Commissione nazionale di garanzia del Partito democratico dal 15 marzo dovrebbe occuparsi di lei. Maria Tindara Gullo, neo deputata del Pd, eletta a Palazzo Montecitorio, da venerdì, quando ufficilamente verrà riunito il Parlamento, sarà sotto al lente d’ingrandimento del presidente Luigi Berlinguer.

0 condivisioni

Il neoeletto Udc alla Camera D'Alia risponde a Grillo

“Il modello Sicilia? Una bufala”

Risponde così il senatore uscente dell’Udc ed eletto alla Camera Gianpiero D’Alia, promotore della candidatura di Rosario Crocetta alla Regione, alle “chiacchiere” di Beppe Grillo che ieri aveva parlato di “meraviglioso modello siciliano”.

0 condivisioni

i catanesi fuori dal parlamento

Dalle falde dell’Etna,
gli esclusi illustri restano a guardare

Non sempre si può vincere. E i politici di lungo corso lo sanno. Gli sconfitti illustri e i volti meno noti rimarranno a guardare dalle falde dell’Etna il nuovo Governo nazionale all’opera. Tutti i catanesi esclusi dal Parlamento.

0 condivisioni

finocchiaro tra i papabili per la presidenza del senato

I siciliani eletti fuori dall’Isola

Sono tre i catanesi eletti fuori dalla Circoscrizione Sicilia 2. Sono Anna Finocchiaro (nella foto) del Partito Democratico, Angelo Attaguile e Giuseppe Compagnone per il Pdl. Questi ultimi due eletti con il ‘diritto di tribuna’.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.