Archivio

Lo scontro lungo la provinciale 51

Incidente mortale a Campobello di Mazara, un morto nell’impatto tra tre auto

Un morto e due feriti in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 16,30 lungo la provinciale 51, a circa un chilometro dallo svincolo della strada che conduce da Tre Fontane a Torretta Granitola.

0 condivisioni

Elevata una multa di circa 1.000 euro

Solarium abusivo in un lido balneare
Denunciato gestore nel Trapanese

Il gestore di uno stabilimento balneare di Torretta Granitola, nel territorio di Campobello di Mazara, è stato denunciato alla procura di Marsala dalla Capitaneria di porto di Mazara del Vallo.

0 condivisioni

27 andranno alla Regione, 7 ai carabinieri e 67 ai Comuni

Beni confiscati alla mafia, domani
l’Agenzia consegna 107 immobili

L’Agenzia nazionale per l’amministrazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata consegnerà domani 87 immobili confiscati. Alle nella sede palermitana dell’Agenzia, in via Vannantò 4, il direttore, Umberto Postiglione, consegnerà alla Regione Siciliana 27 immobili da destinare a finalità istituzionali. Alle 10,30, al tenente colonnello Mario Pantano, capo ufficio del Comando dei carabinieri di Catania, verranno

0 condivisioni

taglio della torta con le autorità cittadine

Campobello di Mazara in festa:
auguri per i 100 anni di nonna Luigia

Campobello di Mazara, in provincia di Trapani,  festeggia una nuova centenaria. A superare il traguardo del secolo di vita, il 17 aprile scorso, è stata la signora Luigia Indelicato Ingrassia, classe 1915, che vanta tre figli, sei nipoti e ben cinque pronipoti.

0 condivisioni

in un ex oleificio a campobello di mazara

Furto e atti vandalici in bene confiscato alla mafia nel Trapanese

Nel corso di un sopralluogo e’ stato accertato che sono stati rubati cinque grossi silos in acciaio, i loro motori elettrici e il coperchio, sempre in acciaio, di una vasca. Inoltre, sono stati tagliati i cavi elettrici dei pozzetti che alimentavano l’illuminazione all’interno della struttura e parte della recinzione esterna.

0 condivisioni

valgono 450 milioni e sarebbero di calcedonio di giovanni

Mafia, sequestrati beni per 450 mln
C’è anche il villaggio di Kartibubbo

Beni per oltre 450 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia nella Sicilia occidentale. La misura di prevenzione proposta dal direttore della Dia è stata applicata, dal Tribunale di Trapani, nei confronti dell’imprenditore palermitano Calcedonio Di Giovanni, 75 anni.

0 condivisioni

Era già agli arresti domiciliari

Mafia, arrestato il boss 82enne Bonafede: deve scontare 14 anni

L’ottantaduenne boss di Campobello di Mazara Leonardo Bonafede, detto “Nardo”, già ai domiciliari, è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Corte d’Appello di Palermo dopo una condanna definitiva a 14 anni di reclusione e 3 anni di libertà vigilata per associazione di tipo mafioso con l’aggravante di aver svolto un ruolo di promotore.

0 condivisioni

Al largo di Campobello di Mazara

Stele paleocristiana e busto Afrodite ritrovati nel mare del Trapanese

Una stele di probabile epoca paleocristiana è stata recuperata nel mare antistante Torretta Granitola, frazione di Campobello di Mazara e una parte alta di un busto femminile con un seno conservato e l’attaccatura del collo e delle braccia che potrebbe essere di Afrodite PUdica.

0 condivisioni

Il tribunale di Marsala

Assolto ex sindaco di Campobello
di Mazara, arrestato nel 2012

Immediata scarcerazione per Ciro Caravà, accusato di  concorso in associazione mafiosa: l’ex primo cittadino secondo l’accusa, avrebbe intrattenuto rapporti con esponenti della locale famiglia mafiosa capeggiata da Leonardo Bonafede

0 condivisioni

E' accaduto a Campobello di Mazara

Romeno uccide pedone nord africano
Tragedia nel Trapanese

Si chiamava Abdallah Othamane, aveva 60 anni e risiedeva a Campobello di Mazara da diversi anni l’immigrato rimasto ucciso ieri sera in un incidente stradale, lungo la statale 115.

0 condivisioni

Le cause sarebbero accidentali

Incendio in una casa nel Trapanese
Salvate 5 persone dal rogo

Una donna, i due figli e i suoceri, entrambi invalidi, sono riusciti a mettersi in salvo da un incendio che ha reso inagibile la loro abitazione di via Vespri, a Campobello di Mazara.

0 condivisioni

Inutili i soccorsi

Travolto da auto in una strada buia
Muore muratore nel Trapanese

Un pedone di 64 anni, Giovanni Vaiana, è morto dopo essere stato travolto da una Fiat Panda a Campobello di Mazara, in via Rosario. L’incidente e’ avvenuto in un tratto di strada privo di illuminazione.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (13 dicembre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

i metodi per raggirare controlli e imprese

Politica, Valtur, eolico e strade
Gli affari della cosca di Campobello

Sono in tutto 30 le persone arrestate per mafia e favoreggiamento a Matteo Messina Denaro nell’ operazione condotta ieri notte dalla Dia che ha, di fatto, decapitato il mandamento di “Castelvetrano. Oltre ad Anna Patrizia Messina Denaro, la sorella quarantatreenne del boss latitante. Iona manette sono finiti altri 4 parenti stretti del boss. Si tratta del

0 condivisioni

L'operazione Eden fra Palermo e Trapani

Duro colpo al boss Messina Denaro
Ecco i nomi dei 30 arrestati

Duro colpo all’organizzazione mafiosa capeggiata dal latitante Matteo Messina Denaro è stato inferto questa mattina dalle forze di polizia ancora impegnate in un’imponente operazione disposta dalla Procura distrettuale antimafia di Palermo nei confronti dei vertici operativi del mandamento di Castelvetrano. LE IMMAGINI DELL’ARRESTO DI PATRIZIA MESSINA DENARO

0 condivisioni

Sono trenta le persone arrestate

Mafia, maxioperazione a Trapani
Arrestati familiari di Messina Denaro

Altro duro colpo al boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro: cinque dei suoi familiari, tra i quali una sorella, sono stati arrestati in un’operazione antimafia che ha impegnato tra Palermo e Trapani.

0 condivisioni

La Cassazione accoglie il ricorso del Pm di Marsala

Amanti uccisi: i fratelli della donna restano in carcere

Accolto il ricorso del Pm di Marsala contro la scarcerazione dei fratelli Michele Claudio e Giuseppe Vaiana, di 58 e 51 anni, arrestati dai carabinieri il 16 febbraio scorso per il duplice omicidio della loro sorella Caterina Vaiana di 33 anni, e dell’amante e cognato di lei Paolo Favara di 30 anni, uccisi il 24 agosto del ’90 a Campobello di Mazara.

0 condivisioni

E' successo a Campobello di Mazara

Picchia la moglie durante una lite
Arrestato tunisino nel Trapanese

Un tunisino di 52 anni, F. A., è stato arrestato dai carabinieri a Campobello di Mazara per maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato sorpreso dai militari a picchiare la moglie al culmine di una violenta lite in casa.

0 condivisioni

Mogavero visita il presidio sanitario della Croce rossa

Emergenza migranti nel Trapanese
Il vescovo: “Bidonville a Campobello”

“L’accampamento? E’ peggio di una bidonville, è una realtà dove il livello di vita è subumano ed è un offesa non per loro, è un’offesa per noi”. Il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero, ha fatto una visita alla tenda pneumatica che da sabato pomeriggio ospita il presidio medico sanitario della Croce Rossa nei

0 condivisioni

Prima tappa Salemi, sciolto quando sindaco era Sgarbi

Infiltrazioni mafiose nei Comuni, tour della Commissione Antimafia

La Commissione regionale Antimafia inizia visiterà i Comuni siciliani sciolti per infiltrazioni mafiose e sottoposti a gestione commissariale dopo lo scioglimento dei Consigli.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui