giovedì - 09 luglio 2020

 

Archivio

Per aderire al Consorzio bonifica 4 di Caltanissetta

Canoni irrigui quadruplicati, 8mila agricoltori sul piede di guerra

Un aumento di oltre il 400 per cento per aderire al consorzio di bonifica 4 di Caltanissetta e più di 8000 agricoltori scendono sul piede di guerra e pensano ad una class action.

0 condivisioni

l'ance chiede l'intervento del prefetto

Maltempo, nel Nisseno paesi isolati
e sommersi dal fango

Isolati, di fatto, i territori di Mussomeli, Sutera, Campofranco e Serradifalco fino a Caltanissetta. Rimasti a casa studenti, insegnanti, lavoratori, medici. Circolano con notevole difficoltà i mezzi di pronto soccorso e quelli per i generi di prima necessità.

0 condivisioni

terreni, fabbricati e conti correnti per oltre 4 milioni

Mafia, ecco i beni sequestrati
al presunto boss di Casteltermini

Si chiama Vincenzo Giovanni Scavetto ha 71 anni ed è di Casteltermini. Secondo gli inquirenti, nonostante l’età avanzata, fino al 2011 era il referente della mafia di Casteltermini. Imprenditore agricolo sconosciuto fino a quando il suo nome non venne fatto da tre pentiti, aveva messo insieme un patrimonio di quasi 4 milioni e mezzo di

0 condivisioni

Ato Ambiente in allarme

Stop allo smaltimento dei rifiuti: emergenza in 15 comuni del Nisseno

Da oggi i cassonetti dei 15 comuni dell’Ato Ambiente (Caltanissetta, Serradifalco, Acquaviva Platani; Bompensiere, San Cataldo, Campofranco, Milena, Montedoro, Mussomeli, Sutera, Santa Caterina, Vallelunga, Resuttano, Marianopoli, Villalba) non si potranno più svuotare. La stazione di travaso è piena, così come i compattatori che aspettano di riversare i rifiuti prodotti in questi due giorni (che sono stati raccolti, ma non conferiti in discarica).

0 condivisioni

Ma per un 'Totò' che convolerà presto a nozze

Non erano per Moncada
le scritte di Campofranco

Ieri mattina erano comparse tre scritte, nell’area industriale di Campofranco, che si credeva fossero riferite a lui: “Un ci pinsari, vatinni a mari”, “Se sei indeciso, vai a sinistra”, “Tò suca”.

0 condivisioni

La vittima è Salvatore Vella, di Favara

Finisce col furgone in una scarpata, muore un 28enne

Sul luogo sono intervenute le ambulanze del 118, i vigili del fuoco dei comandi di Caltanissetta e Agrigento.

0 condivisioni

Lieve scossa di terremoto in provincia di Caltanissetta

Alle 4.26 l’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto in Sicilia centrale.

0 condivisioni

… e ora tre notizie di cronaca

Un incendio di natura dolosa ha danneggiato una struttura della riserva naturale Monte Conca. Nella tarda serata di ieri qualcuno, dopo avere cosparso di liquido infiammabile le porte d’ingresso e alcune finestre, ha appiccato le fiamme all’immobile adibito a ostello…

0 condivisioni

Campofranco, Fini inaugurerà la fabbrica di pannelli fotovoltaici

Il presidente della Camera Gianfranco Fini inaugurerà la pià grande fabbrica italiana di pannelli fotovoltaici con tecnologia thin film di silicio, a Campofranco, realizzata dalla Moncada Solar Equipment.

0 condivisioni

Fabbrica fotovoltaica a Campofranco

Sarà inaugurata a gennaio a Campofranco la prima e più grande fabbrica italiana di pannelli fotovoltaici in thin film di silicio, e la terza in Europa, realizzata senza contributi pubblici dal gruppo Moncada Energy di Agrigento.

0 condivisioni

Campofranco su Family Life

In onda su piattaforma SKY, il documentario promozionale del Comune di Campofranco. La nuova piattaforma Comune TV e’ un progetto di service TV dedicata alla pubblica amministrazione; è in grado di offrire contenuti istituzionali di pubblica utilità, ma anche informazioni di vario genere a vantaggio dei cittadini e dipendenti pubblici, compresi bacheca elettronica, meteo, spazi

0 condivisioni

Rifiuti in Sicilia, le prospettive di un affare da cinque miliardi di euro

Con l’avvio delle nuove gare per gli inceneritori, viene rilanciato un affare di proporzioni enormi, destinato a influire notevolmente sugli assetti del potere siciliano nei prossimi decenni. Le concertazioni fra Palermo e Roma. Il quadro degli interessi in causa. L’accelerazione impressa dalle sedi regionali nella partita dei rifiuti è sintomatica. È arrivata per certi versi

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.