Archivio

35% di stranieri nelle carceri italiane

Immigrati, Alfano: “Paesi di origine paghino vitto e alloggio ai detenuti”

Il ministro dell’Interno, in occasione del meeting di Rimini sull’emergenza carceri, torna a bacchettare l’Europa per la sua assenza nella gestione dell’emergenza sbarchi in Italia. E sugli immigrati detenuti afferma: “Hanno leso il patto con lo Stato”.

0 condivisioni

il provvedimento del ministro cancellieri

Carceri, sospesa la chiusura
degli istituti di Modica e Nicosia

Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ha disposto la sospensione la chiusura degli istituti penitenziari di Modica e di Nicosia. La sospensione pare si sia resa necessaria per verificare la situazione del sistema carcerario in provincia di Ragusa.

0 condivisioni

il ministro della Giustizia a Catania

Cancellieri: “Non commento condanna Berlusconi”

“Non commento le sentenze”. Queste le uniche parole del ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, nel pomeriggio a Catania, in merito alla condanna a sette anni per l’ex Premier Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Ruby.

0 condivisioni

il presidente indica il giorno delle elezioni

Election day il 24 febbraio
Ok di Napolitano: “Data più idonea”

Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha accolto la proposta del ministro Anna Maria Cancellieri e mette fine all’incertezza: il 24 febbraio è “la data più idonea” per l’election day.

0 condivisioni

Incontro tra il ministro e una delegazione di operai

Gesip, Cancellieri: “Per la cassa integrazione si attenda qualche giorno”

Sulla vicenda Gesip, la società di servizi del Comune di Palermo e ora in liquidazione “stiamo facendo tutto il possibile. E’ stato attivato un tavolo in Prefettura. Bisogna attendere ancora qualche giorno”. Lo assicura il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, subito dopo aver incontrato oggi a Palermo una delegazione dei 1.800 lavoratori della società partecipata che sono in attesa di risposte sulla cassa integrazione. E sulle dichiarazioni del sindaco di Palermo, Orlando: “Ognuno si assuma le proprie responsabilità”.

0 condivisioni

Incontro tra il ministro e una delegazione di operai

Gesip, Cancellieri: "Per la cassa integrazione si attenda qualche giorno"

Sulla vicenda Gesip, la società di servizi del Comune di Palermo e ora in liquidazione “stiamo facendo tutto il possibile. E’ stato attivato un tavolo in Prefettura. Bisogna attendere ancora qualche giorno”. Lo assicura il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, subito dopo aver incontrato oggi a Palermo una delegazione dei 1.800 lavoratori della società partecipata che sono in attesa di risposte sulla cassa integrazione. E sulle dichiarazioni del sindaco di Palermo, Orlando: “Ognuno si assuma le proprie responsabilità”.

0 condivisioni

dopo la mancata erogazione della cassa integrazione

Caso Gesip, domani
incontro urgente a Roma

Mercoledì il Sindaco si recherà a Roma per degli incontri urgenti presso il Ministero al Lavoro e il Ministero dell’Interno, per chiedere la convocazione del Tavolo Inter-istituzionale a Palazzo Chigi.

0 condivisioni

dopo la mancata erogazione della cassa integrazione

Caso Gesip, domani
incontro urgente a Roma

Mercoledì il Sindaco si recherà a Roma per degli incontri urgenti presso il Ministero al Lavoro e il Ministero dell’Interno, per chiedere la convocazione del Tavolo Inter-istituzionale a Palazzo Chigi.

0 condivisioni

il futuro della partercipata del comune di palermo

Gesip, tensione alta ma
è tregua: Roma decide

Con il fiato sospeso e soprattutto con i cuori gonfi di speranza. Speranza che sia la volta buona per mettere fine a uno stato di incertezza che dura da tempo. Troppo tempo. 1800 lavoratori guardano a Roma dove oggi si decide il loro futuro occupazionale.

Il ministro dell’Interno Cancellieri riferirà al Consiglio dei ministri della situazione della Partecipata del Comune di Palermo. Sempre oggi, nella Capitale sarà istituito il tavolo tecnico interministeriale chiamato a decidere sulla crisi

0 condivisioni

Domani incontro a Roma con il ministro Grilli

Gesip, Armao: “I 5 milioni? Chiederemo al governo deroga a patto di stabilità”

Dopo l’incontro di ieri tra il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri e il sindaco Orlando sulla vertenza Gesip, la tensione nel capoluogo siciliano rimane alta. La Cancellieri ha rassicurato Orlando sul fatto che si farà carico e si interesserà in prima persona della vicenda Gesip, ma i problemi rimangono. Secondo l’assessore all’economia Gaetano Armao è possibile aggirare il blocco dei fondi Gesip.

0 condivisioni

Presidio per cinque giorni a Villa San Giovanni

I Forconi dichiarano guerra allo Stato: da oggi è protesta

Dopo settimane in giro per la Sicilia con tappe in tutte le maggiori città dell’Isola i Forconi tornano a far sentire la loro voce ma questa volta alzano il tiro e annunciano un presidio per il momento di 5 giorni a Villa San Giovanni in Calabria a partire da oggi. Previsto, il blocco del transito dei traghetti e degli automobilisti e dei treni.

0 condivisioni

Il ministro dell'interno a Catania

Crisi, Cancellieri: “Momento difficile
per il Paese ma bisogna avere fiducia”

“E’ veramente un momento complesso, difficile e delicato per il Paese, noi lo vediamo. Ma è un momento dal quale il Paese sta uscendo e lo fa a testa alta. Lo ha detto questa mattina a Catania il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, parlando con i giornalisti a margine dell’inaugurazione di un campetto di calcio nel quartiere Villaggio Sant’Agata.

0 condivisioni

Servirà anche a far denunciare il pizzo

Manganelli e Cancellieri inaugurano nuova sezione criminalità organizzata

Il capo della Polizia, Antonio Manganelli, alla presenza del ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, ha inaugurato i nuovi uffici della “Sezione criminalità organizzata” della Squadra mobile di Palermo, simbolo del contrasto a Cosa nostra

0 condivisioni

intervento del ministro dell'interno

Cancellieri: “Ogni illegalità
deve essere combattuta”

Il ministro dell’Interno durante il proprio intervento a Palermo alla terza edizione di “Scuola per la Democrazia Piersanti Mattarella” ha affrontato i temi della legalità, poi a rivolto un invito agli amministratori locali affinché ‘ con correttezza e trasparenza’ venga recuperato il rapporto con i cittadini.

0 condivisioni

non si esclude nessuna matrice

Bomba Brindisi, una vittima Grasso: “Terrorismo puro”

Alle 7,45 un’esplosione davanti all’istituto Morvillo Falcone di Brindisi uccide la studentessa Melissa Bassi, 16 anni. Altre cinque ragazze ferite gravemente. Una, Veronica Capodieci, in fin di vita, è stata trasferita all’ospedale di Lecce dopo un lungo intervento chirurgico. L’esplosione è stata causata da tre bombole di gas, collegate con un timer. Cancellieri: “Attentato non consueto”. Il Papa: “Atto vile, prego per le vittime”. Napolitano: “Concorde contrasto a eversione”. Il procuratore Grasso: “Nessuna rivendicazione, è un atto di terrorismo puro, nel senso che crea terrore tra la gente”

0 condivisioni

In arrivo un barcone con un centinaio di persone

La Cancellieri in visita a Lampedusa
E riprendono gli sbarchi

A Lampedusa si paventa già un’emergenza immigrati. Questa mattina il ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione Andrea Riccardi accompagnato dal ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri in visita nella più grande delle Pelagie. Intanto nell’isola è scattato l’allarme perchè sono arrivate informazioni circa un barcone con centinaia di persone a bordo

0 condivisioni

L'ex sindaco di salemi dal ministro cancellieri

Mafia, Sgarbi al Viminale
”Si indaghi su altri Comuni”

Vittorio Sgarbi ha incontrato ieri il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, alla quale ha esposto la situazione del Comune di Salemi, dopo le sue dimissioni da sindaco, seguite alla richiesta di scioglimento del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. “Richiesta di scioglimento ingiusta e discriminatoria”.

0 condivisioni

parla il neo commissario di palermo

Latella: “Palermo è una città
bella e devastata”

Una città “bellissima”, come “tutto il nostro Sud, bello e devastato”. Sono le prime dichiarazioni di Luisa Latella, 58 anni, di Reggio Calabria, prefetto di Vibo Valentia, ieri scelta dal presidente della Regione siciliana commissario straordinario di Palermo

0 condivisioni

IL GOVERNATORE INCONTRA LA CANCELLIERI

Lombardo al Viminale
per l’alluvione di Messina

Stamane al Viminale si è svolto un incontro tra il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ed il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, per un ulteriore esame della situazione dopo l’alluvione che ha devastato decine di comuni del messinese, provocando anche tre vittime.

0 condivisioni

E' stata prefetto di Catania

Governo Monti
Cancellieri ministro dell’Interno

Anna Maria Cancellieri guiderà il Viminale. Per quattro anni, dal 2003 al 2007, è stata prefetto del capoluogo etneo e ha anche ricoperto il ruolo di commissario del Teatro Massimo Bellini. In quegli all’ombra dell’Etna aveva dovuto affrontare situazioni difficili come il rischio di dissesto finanziario del Comune e i tragici fatti del 2 febbraio del 2007 che portarono alla morte dell’Ispettore di Polizia Filippo Raciti durante gli scontri nel derby calcistico tra Catania e Palermo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui