Archivio

Pasquale La Veglia era tra i 41 fermati

Inchiesta immigrazione, scarcerato
il titolare del circo Wigliams

Lascia il carcere Pasquale La Veglia, uno dei titolari del circo Wigliams, coinvolto nella maxi inchiesta su un grosso giro di immigrazione clandestina utilizzando proprio le prerogative dei circhi e del mondo dello spettacolo. Il fermo di La Veglia non è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Agrigento. Il circo Wigliams, infatti,  si trovava

0 condivisioni

scuole chiuse a campobello di licata

acqua inquinata

Batteri coliformi nell’acqua, sospesa erogazione nell’Agrigentino

Per casi sospetti di inquinamento e' stata sospesa l'erogazione idrica nei comuni di Canicattì, Ravanusa, Campobello di Licata ed Agrigento. Lo ha reso noto la societa' Girgenti Acque, in attesa degli esiti di ulteriori analisi batteriologiche.

0 condivisioni

E' ora ricoverato al 'Civico' di Palermo

Incidente sul lavoro a Canicattì
Grave romeno travolto da un trattore

Un romeno è stato travolto da un trattore mentre con altri colleghi stava vendemmiando in un vigneto nelle campagne della zona.

0 condivisioni

presente anche il vice presidente della regione

25 anni fa l’omicidio del giudice Livatino, lunedì la commemorazione

“Sento vitale e imperituro il patrimonio umano e professionale che ci ha trasmesso. Livatino – afferma Mariella Lo Bello – vive negli insegnamenti e negli alti valori di giustizia e legalità che ci ha lasciato”.

0 condivisioni

A denunciarne la scomparsa la moglie

Canicattì, scomparso un avvocato
Manca da casa da due giorni

Non si hanno piu’ notizie da due giorni di un avvocato di Canicatti’, Giuseppe Lo Brutto, 40 anni.

0 condivisioni

Trovati durante la perquisizione domiciliare

Timbri falsi della Regione in casa
Indagato il deputato regionale Cani

E’ indagato per ricettazione e contraffazione di sigilli pubblici. E’ il deputato regionale dell’Udc Gaetano Cani, 57 anni, di Canicattì (Agrigento).

0 condivisioni

E' accaduto a Canicattì nell'Agrigentino

Armati rapinano un distributore
di carburante: bottino 2 mila euro

Rapina ad un distributore di carburante che si trova in Corso Vittorio Emanuele  a Canicattì. Due uomini armati e con il volto travisato da un passamontagna poco prima della chiusura hanno costretto l’impiegato a consegnare l’incasso della giornata che ammonta a circa 2 mila euro.

0 condivisioni

l'ex grillino aderisce al movimento siculo della lega

Canicattì, da Grillo a Salvini
Il ‘salto mortale’ di Castelnuovo

Giuseppe Castelnuovo lascia i 5 stelle per coordinare i salviniani a Canicattì in provincia di Agrigento

0 condivisioni

Morto un cittadino romeno di 63 anni

Clochard ucciso travolto
da un’auto a Canicattì

Un cittadino rumeno residente a Canicattì di 63 anni, Costantin Dongoru, ha perso la vita dopo essere stato investito da un’auto.

0 condivisioni

Rubati 5 mila euro in contanti

Canicattì, rapinato il dipendente
di un distributore di carburanti

Nuova rapina al dipendente di un distributore di carburante alla periferia di Canicattì in provincia di Agrigento.

0 condivisioni

La madre ha ritrovato il figlio al commissariato

Bimbo di tre anni trovato solo
in strada a Canicattì

Un bambino di tre anni, sfuggito alla vigilanza dei genitori, è stato trovato in strada da alcuni passanti che hanno avvertito gli agenti del vicino commissariato di polizia a Canicattì, nell’Agrigentino.

0 condivisioni

Incidente sul lavoro

Cade da un’impalcatura in un cantiere
Muore operaio a Canicattì

Un uomo di 54 anni, Salvatore Bìo, è morto dopo essere caduto nel vuoto da una impalcatura in un cantiere in via Botticelli a Canicattì.

0 condivisioni

La struttura nuovissima è chiusa da un anno

Canicattì, chiusa la piscina comunale
Protesta degli attivisti del M5S

Protesta pacifica e rumorosa questa mattina davanti alla palestra comunale di Canicattì degli attivisti del M5S contro l’incapacità dell’amministrazione comunale di affidare in gestione la struttura, nuovissima e all’avanguardia ma chiusa ormai da circa un anno.

0 condivisioni

Rigettata dai giudici la richiesta di confisca

Restituito patrimonio sequestrato
al figlio del boss Antonio Ferro

E’ stata rigettata dai giudici della speciale sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento la richiesta di confisca dei beni di Calogero Ferro, 59 anni, imprenditore agricolo di Canicattì.

0 condivisioni

Disposta l'autopsia sul cadavere

Rimase schiacciato dal trattore
Morto agricoltore di Canicattì

E’ morto presso il Reparto Rianimazione Sant’Elia di Caltanissetta l’agricoltore Diego Petralito, 61 anni di Canicattì, rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro in contrada Grottarossa.

0 condivisioni

Incidente sul lavoro

Trattore si ribalta a Canicattì
Grave un agricoltore 61enne

Un agricoltore Diego Petralito, 61 anni di Canicattì, è rimasto gravemente ferito mentre lavorava un appezzamento di terreno col suo trattore.

0 condivisioni

Bloccati a bordo di un'auto nelle campagne

Detenzione di armi e munizioni
Arrestati padre, figlio e zio

Tre pastori di Canicattì appartenenti alla stessa familiare, Migliore, sono stati arrestati nella notte dai carabinieri per detenzione di armi e munizioni. I tre, padre figlio e zio paterno di quest’ultimo sono stati bloccati a bordo di un’auto nelle campagne alla periferia della città.

0 condivisioni

La vicenda risale al 31 ottobre 2006

Insultò un vigile urbano:
condannato ex consigliere comunale

E’ stata confermata, dopo l’annullamento con rinvio, dal giudice monocratico di Agrigento Maria Alessandra Tedde la condanna inflitta all’ex consigliere comunale di Canicattì Pietro Lionte dal giudice di pace di Canicattì per aver diffamato un funzionario della polizia municipale il 31 ottobre 2006.

0 condivisioni

Colpito da madato di arresto europeo

Tratta di romene, arrestato uno dei capi dell’organizzazione

I carabinieri di Canicattì, in collaborazione con il servizio per la cooperazione internazionale di polizia del ministero dell’Interno, hanno arrestato Giuseppe Li Calzi, 64 anni, colpito da mandato di arresto europeo, perché ritenuto personaggio di primo piano di un’organizzazione operante in Romania, Germania e Olanda nella tratta di essere umani.

0 condivisioni

Il ladro è stato subito rintracciato dai carabinieri

Canicattì, ruba 2 borse in un locale
Arrestato giovane 27enne

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Canicattì hanno arrestato un 27enne per furto. I militari sono intervenuti all’interno di un esercizio pubblico di Canicattì, dove era stato segnalato il furto di due borsette.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui