venerdì - 03 luglio 2020

 

Archivio

scadono i fondi della regione ma l'accordo non c'è

Fincantieri, tempo scaduto: mistero
sull’accordo per il nuovo bacino

Se entro il 31 dicembre Regione e Fincantieri non mettono la firma finale sull’accordo, si perdono i 50 milioni già stanziati dalla Regione, ai quali doveva fare seguito il cofinanziamento di 30 milioni da parte di Fincantieri.

0 condivisioni

Scatterà da lunedì per i prossimi tre mesi

Cantieri navali, firmato l’accordo
per la cassa integrazione a Palermo

E’ stato siglato stamani da Fincantieri, Fim e Uilm, l’accordo sulla cig ordinaria che scatterà a partire da lunedì 9 novembre per i prossimi tre mesi.

0 condivisioni

presidio sotto confindustria nel giorno della firma

Sì alla cassa integrazione ai Cantieri
Ma Fiom porta in piazza l’indotto

Dopo lo contro fra sindacati favorevoli o contrari alla cassa integrazione ai Cantieri Navali di Palermo e dopo il sì, contestato, al referendum, la Fiom inscena un presidio sotto confindustria nel giorno della firma portando in piazza l’indotto

0 condivisioni

Lavoratori dicono sì ma la Fiom non ci sta

Cantieri navali, scontro tra lavoratori
Due giorni di sciopero contro la Cig

La Fiom ribadisce il suo no alla cassa integrazione di 160 operai della Fincantieri di Palermo e contesta i risultati del referendum indetto tra i lavoratori.

0 condivisioni

referendum approva la cassa integrazione

Cantieri Navali, in 160 verso la Cig
Dipendenti Palermo dicono sì

Gli operai dicono sì alla cassa integrazione nonostante la contrarietà della Fiom. Cifre ballerine e scontro fra sindacati ma da lunedì inizia la cig a rotazione per 160 tute blu

0 condivisioni

Per lo stabilimento palermitano di Fincantieri

Cassa integrazione per un anno
ai cantieri navali, no dei sindacati

La Fiom ha ribadito, nell’incontro che si è svolto oggi in Confindustria la sua contrarietà alla nuova ondata di cassa integrazione per lo stabilimento palermitano di Fincantieri.

0 condivisioni

assemblea fiom e Cgil

Spettro cassa integrazione Fincantieri
Palermo penalizzata insieme al Sud

Da novembre finiscono le commesse e gli operai rischiano una nuova cassa integrazione. Chiesto l’intervento della Regione per i bacini e un nuovo confronto con l’azienda per rioportare Palermo al pari degli altri cantieri italiani

0 condivisioni

l'appello della cgil

“Salvare i Cantieri Navali e Almaviva”
A rischio 5.500 lavoratori

La Cgil di Palermo si rivolge a Orlando e Crocetta dopo la diffusione degli ultimi dati Istat sull’aumento del numero dei disoccupati e le preoccupanti anticipazioni del rapporto Svimez che ha messo in luce come la caduta degli investimenti al Sud stia favorendo un processo desertificazione del Meridione.

0 condivisioni

l'azienda preferisce gli altri siti italiani

Lavoro ai cantieri navali fino al 2020
Tutti garantiti tranne Palermo

La denuncia durante l’assemblea a oma. palermo unico sito non garantito per effetto di una politica assente e disinteressata

0 condivisioni

l'allarme dei sindacati

Cantieri navali di Palermo a rischio: chiude la prima officina

Mentre Fincantieri ha assegnato a tutti gli altri suoi cantieri navi da costruire e da riparare, il cantiere di Palermo si trova su un binario morto. E’ l’unico ad essere rimasto senza lavoro.

0 condivisioni

la denuncia della fiom cgil

Sciopero Fincantieri, a Palermo impiegati richiamati all’ordine

“Fincantieri, tramite il capo del personale e il direttore della sede, dopo le tre ore di sciopero di questa mattina, ha provato a chiedere agli impiegati, convocati in azienda, che non proseguissero nell’azione di protesta prevista per il pomeriggio”. Lo afferma la Fiom Cgil, che denuncia il comportamento antisindacale tenuto da Fincantieri.

0 condivisioni

Siglato l'accordo con Fincantieri

Cantieri navali, intesa coi sindacati
Appalti navi Msc e Mose a Palermo

Dopo 13 ore di ininterrotta trattativa, svolta nello stabilimento del Cantiere Navale di Palermo, le organizzazioni sindacali e Fincantieri hanno raggiunto stamattina alle 10 un accordo sui carichi di lavoro e sugli investimenti.

0 condivisioni

Intanto palermo spera nella commessa per smontarla

Recupero della Costa Concordia
E’ veramente un successo italiano?

E’ proprio sorprendente, sempre di più, il modo in cui il sistema dell’informazione e della comunicazione dominante alimentato dagli inserzionisti paganti, riescano a cambiare la rappresentazione pubblica rispetto alla realtà dei fatti. Abbiamo letto, in tutti i giornali in questi giorni, del grande successo italiano costituito dal recupero del Costa Concordia: una operazione inedita, unica

0 condivisioni

Stessa istanza per quattro società

Traffico illecito di rifiuti speciali:
chiesti 15 rinvii a giudizio a Messina

La procura di Messina ha chiesto 15 rinvii a giudizio nell’ambito del’inchiesta sull’illecito smaltimento di rifiuti all’interno della cantiere Palumbo di Messina. La richiesta riguarda gli imprenditori Antonio Palumbo ed il figlio Raffaele, Diego De Domenico, Mario Fierro, Giuseppe Costa, Rosario Santi e Letteria Scopelliti, Walter Radin, Raffaele Donnarumma, Salvatore Croce.

0 condivisioni

Decine le chiamate ai vigili del fuoco

Ancora nebbia a Palermo:
disagi nella zona dei cantieri navali

La nebbia che ieri pomeriggio ha paralizzato il traffico aereo all’aeroporto Falcone Borsellino e ha avvolto l’intera costa palermitana fino a Termini Imerese, anche questa mattina ha creato non pochi disagi nella zona dei cantieri navali e nei porticcioli dell’Arenella e di Vergine Maria.

0 condivisioni

Sugli arresti nei cantieri navali del nord Italia

Mafia, operazione Dia Messineo: “Infiltrazioni in varie zone del paese”

“L’operazione di oggi riguarda il settore della cantieristica navale nel nord Italia ed e’ importante perche’ conferma la capacita’ di diffusione e di infiltrazione nell’economia del Paese da parte della mafia, che non riguarda piu’ solo Palermo”. Cosi’ Francesco Messineo, procuratore capo di Palermo, commenta l’operazione antimafia di questa mattina.

0 condivisioni

Ancora nessuna risposta

Vertenza Fincantieri Palermo
Cantieri navali in alto mare

Resta in bilico la vertenza Fincantieri. Il cantiere navale del capoluogo siciliano aspetta ancora di sapere l’esito dell’incontro svoltosi venerdì scorso a Roma. Ancora nessuna notizia neanche sull’incontro che dovrebbe svolgersi oggi tra Crocetta e Bono, ma riferiscono i sindacati “non sappiamo ancora nulla.”

0 condivisioni

Venerdì vertice a Roma

Emergenza Fincantieri, l’appello
della Fiom a Crocetta: “Ci aiuti”

Si è appena concluso l’incontro presso la presidenza della Regione sull’emergenza Fincantieri Palermo. Assente al tavolo il governatore Rosario Crocetta. Al suo posto i lavoratori e la Fiom Cgil hanno incontrato l’assessore alle attività produttive Linda Vancheri. Intanto è stato fissato per venerdì un vertice a Roma al quale parteciperanno il governatore Crocetta, l’amministratore delegato Fincantiei Giuseppe Bono e l’assessore Vancheri.

0 condivisioni

Necessarie circa 1 milione di ore lavorative

Emergenza Fincantieri Palermo
In corso incontro con Crocetta

Un milione di ore lavorative, 600mila in costruzioni e 400mila in riparazioni. Crollo dei carichi di lavoro a 450mila ore e circa 1800 lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro. Sono questi i dati allarmanti di Fincantieri Palermo, il cantiere navale del capoluogo siciliano per il quale è attualmente in corso un vertice presso la presidenza della Regione con il governatore Rosario Crocetta.

0 condivisioni

I lavoratori tolgono i blocchi a Palazzo d'Orleans

Indotto Fincantieri: incontro il 27 febbraio, stop all’occupazione

Stop all’occupazione del piano terra di Palazzo d’Orleans da parte dei lavoratori dell’indotto dei Cantieri Navali di Palermo. A convincerli la convocazione di un incontro con il Presidente Crocetta per il prossimo 27 febbraio

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.