Archivio

Il processo si celebra in abbreviato

Mafia, chiesti 77 anni di carcere per i clan di Corleone e Palazzo Adriano

Il pm della dda di Palermo Sergio De Montis ha chiesto la condanna complessivamente a 77 anni di carcere di sette presunti mafiosi ed estorsori delle famiglia di Corleone e Palazzo Adriano.

0 condivisioni

coinvolte tre cliniche palermitane

Truffa sui tumori al servizio sanitario: chieste condanne

L'inchiesta è stata coordinata dal pm Amelia Luise. Secondo gli inquirenti, le cure per i malati oncologici, tra il 2007 e il 2009, sarebbero state pagate due volte, dall'Ausl 6, alle cliniche private «La Maddalena», «Latteri» e «Noto Pasqualino».

0 condivisioni

Imputati nel processo per falso in bilancio

Inchiesta sul crac dell’Amia: chieste condanne per Galioto e Colimberti

Il pm Carlo Marzella ha chiesto la condanna a 4 anni di carcere di Enzo Galioto e Orazio Colimberti, imputati nel processo per falso in bilancio nell’inchiesta sul crac dell’Amia, l’azienda di igiene ambientale di Palermo fallita.

0 condivisioni

Nel delitto e' coinvolto anche un minorenne

L’omicidio di Massimo Pandolfo
Chieste condanne per due imputati

I pm Geri Ferrara e Claudio Camilleri hanno chiesto la condanna a 30 anni di carcere per Giuseppe Managò, e a 18 anni per Giuseppe Pollicino, accusati dell’omicidio volontario dell’imprenditore Massimo Pandolfo, ucciso il 25 aprile del 2013 nella borgata di Acqua dei Corsari.

0 condivisioni

Intercettazioni e prove documentali lo dimostrerebbero

Mineo accusato di curare gli ‘affari’
di Galatolo: chieste condanne

I pm Piero Padova e Dario Scaletta hanno chiesto la condanna a 16 anni per Angelo Galatolo, accusato di associazione mafiosa, e otto anni e otto mesi per l’ex deputato regionale di Grande Sud Franco Mineo, imputato davanti alla quinta sezione del Tribunale di Palermo di intestazione fittizia di beni aggravata, peculato, malversazione.

0 condivisioni

A giudizio anche componenti della commissione comunale

Avrebbero favorito una ditta in appalti: pm chiede condanne

La Procura ha chiesto la condanna a tre anni e quattro mesi per Nicola Nocilla, direttore dei lavori per il piazzamento di barriere a protezione del cimitero dei Rotoli a rischio frana per la caduta massi dal monte Pellegrino.

0 condivisioni

Gli imputati sono cinque

Agrigento, cemento depotenziato
in ospedale: chieste condanne

Oltre 18 anni di carcere sono stati chiesti, dal pm del tribunale di Agrigento Antonella Pandolfi, per i 5 imputati dell’inchiesta sull’utilizzo del cemento depotenziato per la costruzione del nuovo ospedale ”San Giovanni di Dio” di Agrigento.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui