Archivio

appello di cisl alla regione

Nessun dipendente è a rischio,
ma “si completi riforma ex Province”

La Cisl e la Cisl Funzione pubblica di Catania sollecitano il governo e la politica regionale a dare un assetto definito all’ente intermedio che nascerà, alla collocazione dei dipendenti e alla fornitura dei servizi.

0 condivisioni

dopo gli arresti di funzionari infedeli

Palermo, la lotta alla corruzione inizia dalla dotazione organica

“Condividiamo il piano anticorruzione dell’amministrazione comunale di Palermo e lanciamo al sindaco Leoluca Orlando la proposta di concordare, insieme ai sindacati, una piattaforma di interventi che renda ancora più semplice tradurre in atti concreti i punti previsti dal piano”. Lo dicono Lorenzo Geraci e Pietro Chiaramonte, rispettivamente segretario generale e responsabile territoriale della Cisl Fp Palermo Trapani, commentando le

0 condivisioni

Critiche al governo Crocetta e al premier Letta

Precari, sindacati in piazza a Palermo
“Non ci fidiamo più del governo”

Tornano in piazza stamani a Palermo i lavoratori precari degli Enti locali. La manifestazione, organizzata da Cisl, Cgil e Uil, si snoderà tra la sede del Parlamento siciliano, e la sede della Presidenza della Regione, e si pone l’obiettivo di “pungolare” i politici siciliani per la risoluzione della vertenza-precari che coinvolge oltre ventimila siciliani.

0 condivisioni

Comune di Palermo, Cisl Fp scrive
a Orlando: “Basta proclami, ora fatti”

Giuseppe Badagliacca, segretario aziendale al Comune di Palermo della Cisl Funzione pubblica invia al sindaco Leoluca Orlando una lettera aperta. “Abbiamo atteso dieci mesi – scrive Badagliacca -prima che lei ci concedesse l’incontro richiesto con urgenza. E, dopo tutto questo tempo, Lei non ha saputo fornire risposte concrete su alcuno dei temi relativi all’amministrazione comunale”.

0 condivisioni

stamattina alla cisl di palermo l'incontro regionale

Gli agenti di vigilanza privata:
”Contratto nazionale scaduto da 4 anni”

Oltre 35mila lavoratori per 900 istituti di vigilanza privata su tutto il territorio nazionale. Un lavoro delicato e rischioso il loro, sono uomini in divisa che svolgono funzioni di pubblica sicurezza ma per i quali, al momento, le garanzie professionali sono davvero poche. Un contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto da 4 anni, una retribuzione inadeguata, le difficoltà di scontrarsi con un mercato lavorativo caratterizzato da una sorta di monopolio territoriale.

0 condivisioni

stamattina alla cisl di palermo l'incontro regionale

Gli agenti di vigilanza privata:
"Contratto nazionale scaduto da 4 anni"

Oltre 35mila lavoratori per 900 istituti di vigilanza privata su tutto il territorio nazionale. Un lavoro delicato e rischioso il loro, sono uomini in divisa che svolgono funzioni di pubblica sicurezza ma per i quali, al momento, le garanzie professionali sono davvero poche. Un contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto da 4 anni, una retribuzione inadeguata, le difficoltà di scontrarsi con un mercato lavorativo caratterizzato da una sorta di monopolio territoriale.

0 condivisioni

Messina, mobilitazione nazionale della Cisl Funzione Pubblica

La mobilitazione nazionale della Cisl Funzione Pubblica che anche a Messina ha registrato una grande partecipazione dei lavoratori.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui