Archivio

messina, l'attacco della cisl

Ospedale Piemonte, chiude il pronto soccorso: “Politica responsabile”

Per la Cisl è mancata la determinazione delle Istituzioni locali, a partire dall’Amministrazione Accorinti, senza dimenticare le contrapposizioni politiche dettate dall’appartenenza a schieramenti diversi che hanno portato alla ingiustificata e scellerata scelta di chiudere il Pronto Soccorso.

0 condivisioni

sono i dipendenti della cooperativa airone

Senza stipendio né certezze, a rischio 80 lavoratori a Marsala

I sindacati: “Gli 80 lavoratori della cooperativa sociale Airone non ricevono lo stipendio dallo scorso mese di maggio. Sollecitiamo, pertanto, gli amministratori dell’azienda a provvedere nel più breve tempo possibile a liquidare le somme dovute”.

0 condivisioni

approvato dall'assemblea dei soci

Teatro Stabile Catania: sì a Bilancio
Pronti fondi regionali per stipendi

E’ stato approvato all’unanimità il bilancio consuntivo del 2014 del Teatro Stabile di Catania che ha così evitato lo spettro del commissariamento e consentirà il trasferimento di fondi da parte della Regione per il pagamento degli stipendi.

0 condivisioni

i sindacati incontrano prefetto di catania

Ammortizzatori sociali a secco?
Fondi esistono, ma pagamenti fermi

Dal 9 luglio scorso, infatti, l’Inps ha avviato i mandati di pagamento per un totale di 106 milioni, gli ultimi attualmente a disposizione della Regione Sicilia per il capitolo dedicato agli ammortizzatori sociali. Ma in realtà i pagamenti non sono stati ancora sbloccati.

0 condivisioni

stamane l'incontro all'ars

Il Pd incontra i sindacati:
”Pensiamo positivo per la Sicilia”

Diversi i temi affrontati durante l’incontro: dal rapporto istituzionale e finanziario fra Stato e Regione all’analisi sull’andamento socio-economico della Sicilia e del Mezzogiorno.

0 condivisioni

riunione rinviata al 4 agosto

Assenti rappresentati istituzioni:
‘salta’ il Bilancio del Teatro Stabile

All’assemblea mancavano i rappresentanti della Regione Siciliana, del Comune di Catania e della Camera di Commercio. Rotolo (Cisl): “Grave nei confronti dei lavoratori che attendono i loro stipendi da mesi, preoccupante per le prospettive del teatro”.

0 condivisioni

senza stipendio, martedì la mobilitazione

Consorzio di bonifica del Palermitano
Dipendenti in sciopero

Sciopereranno il prossimo 28 luglio i 160 lavoratori del consorzio di bonifica del palermitano che gestiscono il servizio idrico per il settore dell’agricoltura di tutto il territorio. Alla base dello sciopero indetto dalla Fai Cisl, previsto per tutta la giornata di martedì con la garanzia dei servizi minimi essenziali, ci sono le preoccupazioni dei sindacati

0 condivisioni

a partecipare anche gli edili siciliani

Edili malpagati e a rischio
Domani manifestazione a Roma

Il nodo della legalità, del lavoro nero e della sicurezza nei cantieri edili, con 4 operai morti sul lavoro e 6 operai feriti in due mesi nella provincia di Palermo, e quello della mancanza di qualità nelle opere pubbliche e della riforma Fornero, con gli effetti devastanti per i lavoratori edili.

0 condivisioni

la denuncia di cgil, cisl e uil

assistenza ai disabili

Assistenza domiciliare, in alcuni comuni sospesa dal 2010

Si è insediato nel distretto socio-sanitario 36 che ha comune capofila Misilmeri e altri 10 comuni del palermitano, il tavolo per le politiche sociali, ed è il primo in provincia di Palermo.

0 condivisioni

sindacati chiedono incontro a bianco

Nuovi tagli al Bilancio di Catania
“L’emergenza rischia di aggravarsi”

In una nota congiunta Cgil, Cisl, Uil e Ugl chiedono al sindaco Enzo Bianco per discutere per discutere del bilancio preventivo 2015 e, particolarmente, delle voci di uscita destinate alle Politiche sociali e del lavoro.

0 condivisioni

oggi a catania

I postali scendono in piazza:
“Azienda in stato confusionale”

Confluiranno al centro della città etnea nel pomeriggio i lavoratori di Messina, Siracusa, Ragusa, Enna, Caltanissetta e della stessa Catania.

0 condivisioni

la mobilitazione dei lavoratori della scuola

Scuola, “A mare siamo”
Stasera fiaccolata a Mondello

Alla fine della manifestazione i partecipanti lanceranno in aria palloncini con i fogli che conterranno i pensieri su “come davvero dovrebbe essere la nostra scuola” spiegano i sindacati che chiedono “un piano di assunzioni e una sostanziale modifica al disegno di legge per una vera riforma della scuola”.

0 condivisioni

settimana di mobilitazione nell'isola

Poste, edili e scuola: dilaga
la protesta dei lavoratori in Sicilia

Giorni caldi in Sicilia sul fronte del lavoro. “In fibrillazione un po’ dappertutto – con le parole di Mimmo Milazzo, segretario della Cisl nell’Isola – per emergenze regionali che esplodono e per vertenze nazionali irrisolte”. Oggi, da Palermo, prende il via la protesta dei lavoratori delle Poste.

0 condivisioni

pochi i dipendenti per grossa mole di lavoro

Ufficio legale Agenzia Entrate in tilt
A Catania scatta stato d’agitazione

I sindacati hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione del personale dell’Ufficio legale dell’Agenzia delle Entrate di Catania a causa “dell’enorme carico di lavoro assegnato all’ufficio che conta 5 unità e non una ventina, come vorrebbe il fabbisogno reale”.

0 condivisioni

lo sciopero

I regionali in piazza contro Crocetta
A Catania il corteo degli ‘orientali’

In concomitanza con lo sciopero generale dei dipendenti regionali, a Catania è in programma una manifestazione con concentramento, alle 9.30, davanti alla Prefettura (via Etnea) e corteo che arriverà fino al Palazzo dell’Esa.

0 condivisioni

mercoledì 29 aprile

I regionali incrociano le braccia:
nuova protesta contro i tagli

E’ in programma mercoledì prossimo, 29 aprile, lo sciopero generale dei dipendenti della Regione Sicilia, degli Enti locali e delle società partecipate, aderenti a tutte le sigle sindacali. A Catania i lavoratori si ritroveranno davanti la Prefettura per poi muoversi in corteo fino all’ex Palazzo Esa, sede distaccata della Presidenza della Regione a Sicilia.

0 condivisioni

nella sola provincia di catania fondi per 2 miliardi

Opere pubbliche ed infrastrutture
Per l’edilizia un tesoretto ‘bloccato’

Oltre due miliardi per infrastrutture, 55 milioni per le “scuole sostenibili”, 27 milioni per le “scuole sicure”. È il tesoretto di risorse economiche per Catania e il suo territorio. Risorse spendibili per rivitalizzare il settore delle costruzioni ma che in gran parte restano bloccate.

0 condivisioni

il presidio è previsto in prefettura

A Catania lutto per i migranti
Domani fiaccolata dei sindacati

Lutto cittadino a Catania per le stragi in mare e fiaccolata organizzata da Cgil, Cisl e Uil davanti la Prefettura per mostrare solidarietà alle famiglie delle vittime.

0 condivisioni

Una class action del mondo produttivo per i danni all’autostrada

Una class action contro la Pubblica Amministrazione per il cedimento del viadotto Himera che ha provocato l’interruzione dell’autostrada Palermo-Catania e gravissimi danni all’economia siciliana. È stata decisa da Adiconsum Pa-Tp, Confcommercio Palermo, Confindustria Palermo, Confartigianato Palermo e Cisl Pa-Tp che hanno dato mandato all’Avv. Alessandro Palmigiano di agire affinchè la Pubblica Amministrazione si attivi immediatamente

0 condivisioni

la richiesta dei sindacati

Infanzia e anziani, 103 mln di fondi Pac: “Cambiare la legge regionale”

Un emendamento in Finanziaria sarà presentato a breve per apportare una modifica alla legge regionale sugli appalti che consenta di recepire la legislazione nazionale rendendo così più’ veloce e dinamica l’attribuzione di appalti che riguardano i servizi alla persona.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui