Archivio

Ora e' agli arresti domiciliari

Pugni a collega e ad un vicino
Arrestato avvocato di Marsala

Un avvocato di Marsala e’ finito agli arresti domiciliari per aver preso a pugni un collega. La vicenda e’ legata al pagamento di una parcella. I Carabinieri di Marsala hanno eseguito nei confronti del professionista un’ordinanza di custodia cautelare. Il legale si trova adesso agli arresti domiciliari.

0 condivisioni

un progetto che conta più di 6.000 utenti in tutta Italia

Altolà allo spreco di cibo! Ecco l’app
live marketing in aiuto del pianeta

Last Minute Sotto Casa (LMSC) propone un possibile ed innovativo rimedio a questa cattiva abitudine. Si tratta di una nuova formula di “live marketing” di prossimità, che consente ai negozianti con prodotti alimentari in eccedenza o in scadenza, di informare con immediatezza e semplicità i cittadini a due passi dal negozio. Un progetto facente parte dell’Incubatore Politecnico di Torino.

0 condivisioni

Un cliente ha presentato un esposto

Palermo, insetti nel gelato:
multa al Bar Alba

Il quattro settembre si erano presentati gli ispettori dell’Asp 6. Avevano controllato il locale ed avevano multato il Bar Alba in piazza Don Bosco con una multa da mille e dato sette giorni alla proprietà per mettersi a norma.

0 condivisioni

Operazione della Guardia di Finanza ad Agrigento

Scoperta evasione da 650 mila euro:
denunciato imprenditore

Le Fiamme Gialle di Agrigento hanno scoperto un’evasione di circa 650 mila euro, realizzata da un imprenditore, organizzatore di eventi spettacolistici e fiere. L’uomo aveva creato un’associazione culturale per avvalersi delle agevolazioni fiscali riservate al settore.

0 condivisioni

Numeri inesistenti e clienti insoddisfatti

Festa di Primavera, tutto al 20%
Ma Leroy Merlin non rispetta i tempi

Dal 3 al 28 aprile presso i punti vendita Leroy Merlin è scoppiata la mania ‘Festa di Primavera 2013’. Un’offerta imperdibile, sempre che si riescano a soddisfare tutte le aspettative proposte al pubblico.

0 condivisioni

La vittima lo ha denunciato alla polizia

Catania, arrestato trans:
ha rapinato un cliente

Aveva contattato un trans attraverso internet per una prestazione sessuale a pagamento ma non appena è arrivato nell’appartamento convenuto per l’incontro, a Catania, gli viene richiesta una somma di denaro maggiore rispetto a quella pattuita. Il cliente voleva andarsene e rinunciare così al rapporto ma il trans gli ha strappato dalle mani il denaro minacciandolo con una scarpa. La vittima si è rivolto alle forze dell’ordine che hanno arrestato il trans colombiano.

0 condivisioni

La vittima lo ha denunciato alla polizia

Catania, rapinato un cliente
trans in manette

Aveva contattato un trans attraverso internet per una prestazione sessuale a pagamento ma non appena è arrivato nell’appartamento convenuto per l’incontro, a Catania, gli viene richiesta una somma di denaro maggiore rispetto a quella pattuita. Il cliente voleva andarsene e rinunciare così al rapporto ma il trans gli ha strappato dalle mani il denaro minacciandolo con una scarpa. La vittima si è rivolto alle forze dell’ordine che hanno arrestato il trans colombiano.

0 condivisioni

Ex consigliere comunale di Agrigento

Tentata estorsione: perquisita villa
e studio legale di Giuseppe Arnone

I carabinieri, su delega del sostituto procuratore Andrea Maggioni, hanno perquisito, all’alba, la villa di San Leone e lo studio legale dell’avvocato Giuseppe Arnone, ex consigliere comunale di Agrigento, imputato di tentativo di estorsione ai danni di una sua ex cliente.

0 condivisioni

E' successo a Ragusa

Colpito con un pugno da un cliente
Impiegato finisce al Pronto soccorso

Un impiegato di una agenzia ragusana di un istituto di credito è finito al pronto soccorso dopo essere stato colpito con un pugno allo sterno da un cliente. L’uomo, un 60enne, ha raccontato alla polizia che mentre saliva le scale della banca è stato avvicinato da un individuo che gli ha sferrato un pugno violento al torace facendolo accasciare al suolo.

0 condivisioni

Incastrata dall'impianto di videosorveglianza

Ruba 250 mila euro a cliente
Arrestata titolare piscina

I carabinieri hanno arrestato a Milazzo, in provincia di Messina, Patrizia Samiani, 46 anni, titolare di una piscina, con l’accusa di furto. I militari hanno ricevuto la denuncia di un cliente del centro al quale erano stati rubati 5 mila euro in contanti e assegni per 240 mila euro.

0 condivisioni

è IL QUARTO IMMOBILE POSTO SOTTO SEQUESTRO IN pochi mesi

Ragusa, sequestrata un’altra casa d’appuntamento

Continuano nel capoluogo ibleo controlli per monitorare l’arrivo di extracomunitari e in particolare per contrastare il fenomeno della prostituzione.

0 condivisioni

Ad Augusta, il Centro Commerciale Naturale Megara

Per render vivo un punto storico di Augusta è stato necessario dar vita a un Centro Commerciale Naturale. La necessità di tale decisione parte dalla necessità di rilanciare l’economia dopo la crisi sempre presente.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui