giovedì - 22 agosto 2019

 

Archivio

Dal 30 ottobre fino all'8 novembre

La celebrazione dei defunti a Palermo
Sospesi i lavori vicino i cimiteri

Dal giorno 30 ottobre, a Palermo, in occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti,  verranno sospesi tutti i lavori di scavo in prossimità dei cimiteri “Rotoli”, “Cappuccini”, “Santa Maria di Gesù” e “Sant’Orsola”, nonché nelle borgate dell’Arenella e di Vergine Maria. Il provvedimento sarà in vigore fino all’8 novembre.

0 condivisioni

presente anche il vice presidente della regione

25 anni fa l’omicidio del giudice Livatino, lunedì la commemorazione

“Sento vitale e imperituro il patrimonio umano e professionale che ci ha trasmesso. Livatino – afferma Mariella Lo Bello – vive negli insegnamenti e negli alti valori di giustizia e legalità che ci ha lasciato”.

0 condivisioni

presente anche la cgil

45 anni fa la scomparsa di De Mauro
Palermo commemora il giornalista

Il giornalista de L’Ora venne sequestrato dalla mafia il 16 settembre 1970 in viale delle Magnolie, davanti il portone della sua casa a Palermo. I suoi resti non sono mai stati ritrovati.

0 condivisioni

domani il 22° anniversario dell'uccisione

Palermo ricorda Pino Puglisi, presente il sottosegretario Faraone

Domani, martedì 15 settembre 2015, il Sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, sarà a Palermo per partecipare a un momento commemorativo in onore del Beato Don Pino Puglisi, proprio nel giorno dell’anniversario del suo omicidio.

0 condivisioni

era maresciallo dei carabinieri

Palermo commemora Vito Ievolella, ucciso 34 anni fa

Alle ore 10,00 in Piazza Principe di Camporeale è stata deposta una corona d’alloro sulla lapide dedicata all’eroe, alle ore 10,30 è stata celebrata la Santa Messa nella chiesa di Santa Maria Maddalena.

0 condivisioni

il 15 settembre il 22° anniversario dell'uccisione

Padre Puglisi, Mattarella consegna
ai fratelli Medaglia al valor civile

Per il parroco, proclamato Beato perché ucciso “in odio alla fede”, arriva adesso anche il riconoscimento della Presidenza della Repubblica. Giovedì 24 settembre, infatti, i fratelli Puglisi, Francesco e Gaetano, ritireranno al Quirinale la Medaglia d’oro al valor civile.

0 condivisioni

presente il presidente del Senato Piero Grasso

Anniversario Libero Grassi
La vedova: “Regione assente”

Il messaggio della vedova dell’imprenditore ucciso dalla mafia al presidente Rosario Crocetta: “Sono davvero molto dispiaciuta che non ci sia nessuno qui a ricordarlo”

0 condivisioni

deposte corone di fiori in via pipitone federico

32 anni fa l’omicidio Chinnici
La figlia: “Suo impegno non vano”

“L’impegno di mio padre fino all’estremo sacrificio, così come quello degli altri caduti nella lotta alla mafia, non è stato vano: ha contribuito a cambiare le cose nella nostra terra, a fare una Sicilia migliore, quella che oggi è negli occhi delle giovani generazioni”.

0 condivisioni

deposta una corona di fiori

30 anni fa l’omicidio di Montana
Commemorazione a Porticello

Il 28 luglio del 1985, proprio nella frazione marinara di Santa Flavia, “Cosa Nostra” decise di interrompere barbaramente l’azione di contrasto alle cosche mafiose che Montana, fino a quel momento, aveva brillantemente condotto, attraverso l’instancabile lavoro della Sezione “Catturandi” della Squadra Mobile di Palermo.

0 condivisioni

deposta una corona di fiori in via di blasi

Palermo ricorda Boris Giuliano,
ucciso 36 anni fa

Il funzionario della polizia di Stato cadde nel bar di via Di Blasi dove stava prendendo il primo caffe’ del mattino, in attesa dell’auto che lo avrebbe portato in ufficio.

0 condivisioni

Stefania Munafò del Pd: "Venite in piazza"

Lettera aperta alla famiglia Borsellino
“Non disertate la memoria”

 Lettera appello ai figli di Paolo Borsellino di Stefania Munafò della assemblea regionale del Pd che chiede, con queste righe ai figli di Borsellino di ripensare alla loro decisione di non scendere in piazza.

0 condivisioni

Sono arrivati con l''aereo della legalità'

Studenti dagli USA a Palermo per commemorare la strage di Capaci

E’ atterrato stamattina alle 6 all’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino il Boeing 767 di Meridiana proveniente da New York con a bordo un gruppo di studenti americani, in città per prendere parte alla commemorazione per il 23esimo anniversario della strage di Capaci.

0 condivisioni

Venne eliminato da un commando di 3 persone

Monreale ricorda a 35 anni dalla morte il capitano Emanuele Basile

Ricordato, a Monreale, nel 35esimo anniversario dell’omicidio, il capitano dei carabinieri Emanuele Basile, ucciso dalla mafia la sera del 4 maggio 1980. Stamane, in via Pietro Novelli, sul luogo dell’eccidio, sono stati resi gli onori militari e sono state deposte due corone di fiori sulla lapide in memoria dell’Ufficiale dell’Arma.

0 condivisioni

medico legale, si rifiutò di falsificare una perizia

Palermo commemora Paolo Giaccone
Ucciso 32 anni fa dalla mafia

“Il professor Giaccone – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – è stato un esempio di tensione etica e rigorosa
professionalità, punto di riferimento della migliore società civile e professionale italiana. La sua esperienza a Palermo, come quella dell'avvocato Ambrosoli a Milano, è propria di quello che può definirsi un eroe borghese”.

0 condivisioni

a caltanissetta il 23 e 24 maggio

Mafia e imprese, 2 giorni di dibattito in memoria di Giovanni Falcone

“Il mercato accoglie le imprese mafiose invece di farle morire”: parte da questa analisi la due giorni di lavori dedicata alle vittime della Strage di Capaci organizzata a Caltanissetta, nell’Aula magna del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta dalla Scuola superiore della magistratura.

0 condivisioni

La commemorazione

Palermo, restituito il piastrino
di un giovane caduto in Russia

Vincenzo Cavallaro era un soldato siciliano durante la Seconda guerra mondiale. “oggi simbolicamente torna a casa per ricordare a noi tutti”, dice il sindaco Orlando “la necessità di un impegno costante per la pace e contro ogni forma di violenza.

0 condivisioni

Il 15 settembre ricorre il ventennale

Beato Pino Puglisi 20 anni dopo
A Brancaccio con i pupi antimafia

In occasione del ventennale della morte del Beato Pino Puglisi, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, la Marionettistica Popolare Siciliana metterà in scena “Padre Pino Puglisi. Un prete contro la mafia”.

0 condivisioni

29 agosto 1991. i palermitani ricordano il suo coraggio

Libero Grassi, 22 anni dopo
Non più solo a lottare

Alle 7.30 di 22 anni fa la mafia assassinava Libero Grassi, colpevole di aver detto “no” a testa alta alle richieste estorsive. Oggi i palermitani ricordano il suo coraggio. Per riempire il vuoto intorno all’imprenditore dopo gli atti di denuncia e prima della tragica morte.

0 condivisioni

la commemorazione il 28 e 29 agosto

“Il coraggio di essere libero”:
22 anni fa l’omicidio di Libero Grassi

L’imprenditore – che nel 1991, con la sua pubblica e ferma resistenza al fenomeno delle estorsioni, maturò in solitudine il coraggio di denunciare il sistema del racket mafioso – oggi sarebbe affiancato da centinaia di colleghi che, in questi anni con l’ausilio del movimento antiracket, si sono finalmente liberati da ogni forma di taglieggiamento, oltre che da migliaia di cittadini pronti a sostenere la sua scelta.

0 condivisioni

Centinaia di agende rosse in corteo per la città

Palermo ricorda Paolo Borsellino
Di Matteo: “Dovere etico e morale”

Centinaia di cittadini giunti da ogni parte d’Italia e con in mano un’agenda rossa hanno preso parte al sit-in al grido di “Fuori la mafia dallo Stato”. Capofila del corteo Salvatore Borsellino. Presenti i magistrati Vittorio Teresi e Antonino Di Matteo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.