Archivio

parlano i segretari barone e raimondi

Formazione, critica la Uil: “La tanto annunciata riforma parte male”

“Anche sugli Sportelli multifunzionali, non di competenza dell’assessore Scilabra ma dell’assessore al Lavoro Bruno, non capiamo perché si voglia rimettere in discussione l’utilizzo dei 1.800 lavoratori presso il Ciapi. C’è già una precisa norma, concordata con i sindacati, approvata dall’Ars”.

0 condivisioni

Fuga in avanti dei grillini in vista del dibattito all'Ars

Province, ora i Consorzi dei Comuni
Siragusa (M5S): “Nostro ddl pronto”

L’abolizione delle nove Province regionali siciliane è ormai legge. Adesso l’Ars dovrà lavorare al percorso di costituzione dei liberi consorzi di Comuni che prenderanno il tempo delle amministrazioni e dei consigli provinciali, ma si prevedono tempi lunghi. Il Movimento 5 Stelle ha già pronto un proprio disegno di legge, come rileva Salvatore Siragusa, segretario della commissione Affari istituzionali e deputato del Movimento 5 Stelle.

0 condivisioni

Ars, il voto arriva alle 23. Ventidue i voti contrari.

Con 51 voti le Province sono abolite
E c’è chi invoca l’incostituzionalità

Un dibattito lungo quasi cinque ore. I deputati regionali della Sicilia, dopo aver approvato di fatto già ieri la riforma delle province prevedendone l’abolizione e la creazione dei consorzi di comuni che dovranno essere regolamentati con una legge che sarà approvata entro sei mesi, si sono espressi sulla riforma. Ribadendo, per lo più i deputati

0 condivisioni

Il neo deputato nazionale scettico su organi consortili

Province, Lauricella (Pd):
“Bene proposta M5S all’Ars”

Giuseppe Lauricella, neo eletto alla Camera dei deputati del Pd nella circoscrizione Sicilia Orientale, tende una mano ai grillini: “Fra i disegni di legge già presentati all’Ars, l’unica proposta degna di considerazione in ordine alle Province è quella di M5S che ne prevede la soppressione”.

0 condivisioni

Agli inizi del Novecento erano sette

Le Province siciliane? Morte e risorte
come “Liberi consorzi comunali”

Soppresse dallo Statuto regionale (1946), le circoscrizioni provinciali siciliane vengono soppresse, rinascono negli anni Settanta e sostituite da liberi consorzi comunali, denominati “province regionali” con successiva L.R. n. 9 del 1986.

0 condivisioni

Aperta ieri alle “Ciminiere” di Catania l’assise nazionale dell’Upi. Contestato Armao

La Russa: “Le Province? Né abolite né confermate”

Catania – Né abolite, né confermate. Il ministro della Difesa Ignazio La Russa, sceso nell’arena dell’assemblea dell’”Upi” alle “Ciminiere” di Catania

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui