giovedì - 14 novembre 2019

 

Archivio

previsti contratti di solidarietà ed esodi incentivati

Scongiurati gli 8 licenziamenti
dei cameraman palermitani di Dng

Ieri a Milano nella sede della gruppo di Mediaset é stato raggiunto un accordo che prevede al posto dei licenziamenti di 32 addetti in totale su 60 i contratti di solidarietà al 20 per cento per tutti i lavoratori e 15 esodi incentivati volontari.

0 condivisioni

a partire dal 1° dicembre

Crisi in Legacoop, contratti
di solidarietà per 6 dipendenti

“Si è richiesto di adottare strumenti alternativi ai licenziamenti intimati – dichiara Mimma Calabrò Segretario Generale Fisascat Cisl Palermo Trapani – l’accordo raggiunto prevede che per i 6 lavoratori ritenuti in esubero si attiverà sin dal 1° dicembre prossimo il contratto di solidarietà di tipo difensivo. L’auspicio è che i lavoratori possano ritornare a regime quanto prima”.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna (28 aprile) dello smart Tg di BlogSicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì.

0 condivisioni

La soddisfazione della Fisascat Cisl Regionale Sicilia

Palermo, proroga dei contratti
di solidarietà per la Rinascente

Prorogato per altri 12 mesi l’utilizzo dei contratti di solidarietà per la filiale di Palermo del gruppo Rinascente. La società, infatti, al fine di ridurre gli effetti sul piano occupazionale, ha proposto un ulteriore utilizzo dei contratti di solidarietà  fino al 31 marzo 2015.

0 condivisioni

La proposta ignorata di Agen

Contratti di solidarietà ai regionali
Perché non discuterne?

Qualche settimana lo ha proposto  Agen, il Presidente di Confcommercio Sicilia. Ma la sua proposta, appena sussurrata nell’ambito di una intervista rilasciata a Repubblica, è stata più che inascoltata. Del tutto ignorata. Da tutti. Agen in quella intervista, nel lamentare la scarsa considerazione di cui gode l’organizzazione da lui rappresentata da parte del governo siciliano e del

0 condivisioni

Il segretario della Fiom a Palermo

Termini Imerese, Landini: “La partita dei lavoratori Fiat non è chiusa”

Ha partecipato al sit-in dei lavoratori esclusi dagli ammortizzatori sociali in deroga davanti alla sede della Prefettura a Palermo prima prendere parte all’esecutivo provinciale del suo sindacato. Maurizio Landini è oggi nel capoluogo siciliano nel giorno del vertice al ministero dello Sviluppo economico che ha come oggetto il futuro dell’ex stabilimento Fiat di Termini Imerese e dei circa 1500 lavoratori: “Oggi giornata importante a Roma, la partita non è chiusa”.

0 condivisioni

La protesta si svolgerà martedì prossimo

Avvio di licenziamenti: scioperano
i dipendenti delle Poste private

Martedì prossimo sciopereranno in Sicilia i dipendenti delle agenzie dei servizi postali privati e terranno, alle 10.30, una manifestazione a Palermo davanti agli uffici centrali di Poste italiane, in via Alcide De Gasperi.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.