domenica - 25 agosto 2019

 

Archivio

il congresso a pergusa il 28 novembre

Aritmia e nuove terapie
Cardiologi siciliani a confronto

Esperti provenienti da tutta la Sicilia si confronteranno sulle nuove terapie per la cura dell’aritmia, da quelle con dispositivo impiantato, alle procedure di ablazione con catetere.

0 condivisioni

salvato grazie all'uso di un defibrillatore

Palermo, polizia ferroviaria salva uomo da grave crisi respiratoria

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi, tanto da rendere necessario il massaggio cardiorespiratorio; contemporaneamente è sopraggiunto altro personale, munito di defibrillatore.

0 condivisioni

inadeguate le procedure di rianimazione per il disabile

Morte Crisafulli, i familiari querelano i medici: “Lo hanno ucciso”

Salvatore Crisafulli è morto il 21 febbraio scorso dopo aver atteso per sei giorni una “visita domiciliare pneumologica urgente”. E per lui, che viveva immobilizzato da 10 anni, i medici non sono mai arrivati. Quando la situazione è precipitata i familiari hanno chiamato il 118. Al loro arrivo Salvatore ha avuto un arresto cardiaco ma i sanitari non avevano con sé alcun defibrillatore e non hanno potuto rianimarlo.

0 condivisioni

Si tratta di un nuovo defibrillatore

Nuova cura per lo scompenso cardiaco
al ‘San Raffaele Giglio’ di Cefalù

L’ospedale San Raffaele Giglio di Cefalù è la prima struttura siciliana ad aver eseguito l’impianto, su un paziente 70enne, del nuovo defibrillatore biventricolare ‘Viva Xt’, prodotto da Medtronic, per la cura dello scompenso cardiaco.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.