martedì - 12 novembre 2019

 

Archivio

Alle Regionali 2012 i due erano rivali

Musumeci e gli auguri a Micciché:
“Buon lavoro, ma compito è difficile”

Ciò che accadde nel 2012 ancora brucia e forse anche quanto deciso in queste ore da Forza Italia non va giù a Nello Musumeci. In un’intervista che il leader di #Diventerà Bellissima ha rilasciato al quotidiano Il Tempo, commenta la nomina di Gianfranco Miccichè a commissario siciliano di Fi.

0 condivisioni

il sindaco ha chiesto 'passo indietro' al dir. artistico

Catania: sciopero al teatro Stabile

Sono giorni concitati al Teatro Stabile di Catania dove non fa in tempo ad esaurirsi la polemica per le dimissioni del presidente che ne inizia un’altra innescata dal sindaco di Catania. Bianco: “Auspicabile che il direttore Dipasquale rimetta il mandato”. La replica: “Mi attengo a decisioni Cda”.

0 condivisioni

Attendendo il mezzogiorno di fuoco in Sicilia
Crocetta lancia il guanto di sfida a Renzi

Il governatore è atteso all’ars per le sue dichiarazioni sul caso Tutino, ma intanto il Pd a Roma convoca il segretario regionale Raciti per valutare il caso Sicilia dopo che Crocetta ha annunciato che non si dimetterà mai

0 condivisioni

parla l'assessore dopo le dimissioni

Borsellino: “Addio politica, mai più simile esperienza”

“Questa e’ stata la mia prima esperienza politica, sara’ anche l’ultima. In questi anni ho sentito spesso il peso del nome che porto. Sono stata attaccata e tirata per la giacca in ragione del fatto che mi chiamo Borsellino”.

0 condivisioni

L'avvocato Gaziano e' stato eletto al Consiglio nazionale

Agrigento, si dimette il presidente dell’Ordine degli avvocati

Il presidente dell’Ordine degli avvocati di Agrigento, Antonino Gaziano, si è dimesso. Dopo 9 anni da presidente e 25 da componente del consiglio forense ha lasciato per approdare al consiglio nazionale.

0 condivisioni

Bufera alla Camera di Commercio

camera di commercio di palermo

Arresto Helg, scontro fra Confindustria e Confcommercio

I rappresentati di Confcommercio Palermo al consiglio della Camera di Commercio di Palermo affermano in una nota “non abbiamo nulla da rimproverarci e per questo simbolicamente non ci dimettiamo anche se il destino dell’ente sembra ormai segnato”.

0 condivisioni

Il suo legale ha portato la lettera in Procura

Roberto Helg si e’ dimesso da entrambe le cariche che ricopriva

L’attesa della Camera di Commercio e’ finita e anche quella dei vertici della Gesap. Roberto Helg ha rassegnato le dimissioni da entrambe le cariche che ricopriva. Il suo legale ha portato la lettera in Procura. L’atto verrà reso ufficiale domani mattina dagli organi della Camera di Commercio di Palermo. Helg e’ agli arresti domiciliari, a causa dell’età avanzata, per aver intascato una tangente da 100 mila euro.

0 condivisioni

le parole con cui l'allenatore si congeda dal Catania

Sannino: “Mi dimetto per dare serenità all’ambiente”

Sannino si congeda da Catania e dal Catania: “Mi dimetto per dare serenità all’ambiente. Ringrazio la città di Catania, i tifosi rossazzurri, i calciatori, che sono stati straordinari, la società, i magazzinieri, i massaggiatori e tutto il personale al lavoro a Torre del Grifo”.

0 condivisioni

alla vigilia del match contro il brescia

Catania, incredibile…ma vero
Sannino si dimette, torna Pellegrino

L’inverosimile è realtà. Che Sannino fosse ormai un separato in casa era un dato di fatto, ma che rassegnasse le dimissioni a 24 ore dalla sfida contro il Brescia, nessuno poteva aspettarselo. E invece è realtà.

0 condivisioni

Avrebbe sottratto 600 mila euro al consorzio Confidi

Truffa, indagato ex presidente
di Confindustria di Trapani

L’imprenditore Davide Durante, 52 anni, originario di Santa Ninfa, ex presidente di Confindustria e di Confidi Trapani, è indagato dalla Procura per truffa, falso e falso in bilancio.

0 condivisioni

pressing dell'assessore all'economia sul governatore

Bianchi: “Crocetta trovi l’intesa
con il Pd o vado via”

Per portare avanti le riforme strutturali di cui ha bisogno la Sicilia, serve una maggioranza coesa pronta ad appoggiare il governo regionale. La puntualizzazione di Luca Bianchi, assessore regionale all’Economia arriva dopo una settimana dalle dimissioni dalla giunta a seguito delle tensioni tra il Pd regionale ed il governatore Crocetta. La posizione di Bianchi è chiara: non parteciperà ad un governo che non abbia al suo interno il Pd.

0 condivisioni

Il video virale

“Sai che c’è: mi licenzio!”
Marina lo fa ballando in ufficio

Dopo due anni di duro lavoro ha detto basta, “I quit” (mi licenzio). Di questi tempi l’avvenimento potrebbe di per sé far notizia, ma se la comunicazione viene data al capo ballando tra le stanze deserte del proprio ufficio deserto a tempo di Kanye West, ecco che il video diventa subito virale. Marina Shifrin, (ex)

0 condivisioni

la conferma di Angelino Alfano

Governo, Silvio Berlusconi:
“Ministri Pdl presentino dimissioni”

Silvio Berlusconi respinge come “inaccettabile e irricevibile” il ‘prendere o lasciare’ lanciato ieri dal presidente del Consiglio, definisce “una violazione del patto di governo” il mancato stop all’aumento dell’Iva e chiede alla delegazione di ministri del Pdl di rassegnare le dimissioni.

0 condivisioni

Il Pd ha chiesto le dimissioni degli assessori di Crocetta

L’assessore Bianchi incontra Bersani
“Deciderò venerdì se dimettermi”

Luca Bianchi, tra i quattro assessori espressione del Pd nel governo di Rosario Crocetta, cui la direzione siciliana del partito ha tolto il sostegno, ha invitato alle dimissioni i suoi rappresentanti in giunta, ha incontrato a Roma l’ex segretario nazionale del Pd.

0 condivisioni

Il piccolo è stato ricoverato il 16 agosto

Neonato maltrattato fra poco dimesso

Sarà dimesso fra qualche giorno il bimbo di tre mesi e mezzo ricoverato all’Ospedale Di Cristina dal 16 agosto per sospetti maltrattamenti per i quali è in corso un’indagine della magistratura a carico dei genitori, accusati di tentato omicidio.

0 condivisioni

La manifestazione proseguirà ad oltranza

Chiusura del Tribunale di Nicosia:
protestano undici Comuni

Protestano davanti al palazzo di giustizia di Enna contro la chiusura del tribunale di Nicosia che dal 13 settembre sarà accorpato a quello di Enna. Sono sindaci, amministratori e cittadini degli 11 Comuni del tribunale nicosiano.

0 condivisioni

La petizione online

“Calderoli dimettiti”, 150mila italiani
si schierano col ministro Kyenge

Una raccolta firme per far dimettere Calderoli, fautore di un infelice paragone tra il ministro Kyenge e un orango”, dalla carica di vicepresidente del Senato. Dopo il caso Borghezio, il web torna a schierarsi con l’hashtag #iostoconCecileKyenge.

0 condivisioni

Il primo cittadino non è indagato

Indagine sul voto di scambio:
sindaco di Alcamo si dimette

Il sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre (centrosinistra) ha riunito i suoi assessori per annunciare che intende dimettersi. La riunione è in corso. Alla base della decisione le notizie di un’indagine sul voto di scambio alle ultime elezioni amministrative.

0 condivisioni

L'esponente della Lega sul ministro all'Integrazione

“Vedo la Kyenge, penso a un orango”
Il web si scaglia contro Calderoli

“Quando la vedo non posso non pensare a un orango”. Calderoli ha così definito il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge, già più volte nel mirino dei componenti del carroccio. Le reazioni del popolo di twitter.

0 condivisioni

Nella foto il fratello del boss Giuseppe Falsone

Dimesso dall’ospedale Calogero Falsone: sta meglio e torna in carcere

Calogero Falsone, fratello del boss Giuseppe, lascia l’ospedale e torna in carcere.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.