mercoledì - 01 aprile 2020

 

Archivio

Il caso del dipendente del settore anagrafe

candidati sindaco

Palermo, comunale gioca al solitario
67 procedimenti disciplinari nel 2015

Sono 67 i procedimenti disciplinari avviati dall’inizio dell’anno nei confronti di dipendenti del Comune di Palermo dai settori Risorse umane e dal Collegio di disciplina.

0 condivisioni

a pedara

Pane a domicilio ma era in servizio:
arrestato dipendente comunale

L’uomo, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato: timbrava il cartellino e si allontanava per svolgere distribuire del pane da un panificio ad alcune botteghe del posto.

0 condivisioni

Istruivano pratiche a nome di ignari contadini

Truffa sui contributi agricoli:
tre condannati a Sciacca

La Sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato tre saccensi a restituire quasi 20 mila euro alla Regione, per una presunta truffa messa in piedi 11 anni fa: si tratta di Pippo Bono, 57 anni, dipendente regionale; Salvatore Nicosia, 63, bancario; Gaetano Scalici, 49, dipendente comunale.

0 condivisioni

Enna, anche la donna arrestata faceva la prostituta

Faceva prostituire la nipote
per giocare alle slot machine

Faceva prostituire la nipote per giocare alle slot machine. Succede a Enna dove una casalinga è stata arrestata, insieme ad altri quattro uomini, con l’accusa di aver indotto la nipote sedicenne alla prostituzione.

0 condivisioni

l'inchiesta della procura di palermo

Primarie centrosinistra,
indagato un dipendente comunale

C’è un nuovo indagato nell’inchiesta sui presunti brogli avvenuti durante le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato a sindaco del capoluogo siciliano. E’ un impiegato comunale, addetto al rilascio dei duplicati di certificati elettorali. E’ accusato di falso.

0 condivisioni

operazione dei carabinieri

Riciclavano assegni rubati nelle scommesse on line, tre arresti a Modica

In manette sono finiti un dipendente del Comune, un pensionato e un disoccupato, che dal 2009 avevano messo in piedi un meccanismo di truffa che ha fruttato loro fino ad oggi oltre 200 mila euro.

0 condivisioni

Così il sindaco di Palermo Diego Cammarata

Tangenti e Comune
“Il responsabile deve pagare”

“I fatti contestati sono molto gravi. È necessario che si faccia chiarezza con estremo rigore. Se qualcuno all’interno dell’Amministrazione comunale si è reso responsabile di reati di questa natura, deve essere sanzionato con grande severità: fatti di tal genere li considero intollerabili perchè li ritengo fortemente lesivi non solo dell’immagine del Comune ma del corretto funzionamento macchina amministrativa”.

0 condivisioni

La conferma della Cassazione

Usura: confiscati beni a ex dipendente comunale di Rosolini

Confermata la condanna per usura e la confisca dei beni a carico dell’ex dipendente comunale di Rosolini (Siracusa) Rosario Gennaro. La Cassazione ha rigettato il suo ricorso contro la sentenza del Gup di Siracusa che gli aveva inflitto tre anni di reclusione e gli aveva confiscasto due villette in contrada Granelli ai Noto e un altro immobile nel centro di Rosolini.

0 condivisioni

Arrestato perchè da 10 anni intascava i soldi delle concessioni comunali

Le indagini dei Carabinieri di Messina, inizate ad agosto hanno portato all’arresto di Stefano Alidò, un impiegato incensurato di 55 anni, raggiunto ieri pomeriggio da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.