mercoledì - 01 aprile 2020

 

Archivio

domani il corteo cittadino

Catania si candida ad ospitare
la manifestazione antimafia di Libera

Catania si candida a ospitare il prossimo anno la manifestazione nazionale contro le vittime delle mafie organizzata da Libera. Ad annunciarlo è stato il primo cittadino Enzo Bianco che stamani ha presentato il ciclo di eventi locali promossi dall’associazione guidata da don Ciotti.

0 condivisioni

La veglia di libera nelle piazze italiane

Don Ciotti su Lampedusa: “Migranti uccisi da leggi cieche e insensibili”

Nella giornata di lutto per l’immane tragedia nel mare di Lampedusa, Libera promuove una veglia di corresponsabilità nelle piazze e nei luoghi del nostro Paese con le associazioni, comunità parrocchiali, presidi, amministrazioni con la partecipazione dei cittadini che vogliono esprimere la loro solidarietà ai migranti vittime della strage e il loro impegno perché la politica cambi davvero.

0 condivisioni

La petizione online di Libera e Gruppo Abele

Uniti contro la corruzione politica
Oltre 200mila firme per don Ciotti

Prosegue la raccolta firme lanciata da don Luigi Ciotti per la modifica dell’art. 416 ter del codice penale contro il voto politico di scambio. Cinque obiettivi contro la corruzione per “sbloccare il Paese dall’incertezza”.

0 condivisioni

presentato il dossier di 'libera'

Corruzione, in fumo 10 miliardi di Pil

L’allame: “Il 12 per cento dei cittadini italiani si e’ visto chiedere una tangente nei 12 mesi precedenti, contro una media europea dell’8 per cento”. Per quanto riguarda il numero di arresti, il dato disaggregato per aree geografiche evidenzia da un lato il primato delle regioni dell’Italia Nord Occidentale (esattamente 442, pari al 39,9%) e dall’altro l’incidenza rilevante delle regioni a tradizionale presenza mafiosa (Campania, Puglia, Calabria e Sicilia), con 409 ordinanze di custodia cautelare pari al 36,9% del totale nazionale.

0 condivisioni

Le storie del mensile 'il Sud'

Volontari sempre in servizio

Da Corleone a Salerno fino a Catania le storie dell’assistenza che la Chiesa offre per il recupero di pezzi di società che rischiano di essere consegnati alle mafie.

0 condivisioni

le celebrazioni del ventennale

Don Ciotti: “In Italia non c’è strage di cui non si conosca la verità”

“In Italia non c’è strage di cui si conosca a pieno la verità. Il 70% dei familiari di vittime di mafia non conosce la verità”. Lo ha detto il presidente di Libera, don Luigi Ciotti, incontrando gli studenti che si sono radunati nel parco Ninni Cassarà, a Palermo.

0 condivisioni

allenamento speciale per l'italia di Prandelli

Gli azzurri nel campo che fu della ndrangheta

La nazionale di Cesare Prandelli si sta allenando a Rizziconi su un campo confiscato alla ndrangheta.

0 condivisioni

Sesta edizione di "Libero cinema in libera terra"

In Sicilia sbarca il festival
dei film nelle terre confiscate

A partire da martedì prossimo saranno 4 le tappe previste a luglio in Sicilia: si inizia a Belpasso (Ct), nella cooperativa Beppe Montana, in contrada Casabianca, col film ‘Pietro’ di Daniele Gaglianone. L’indomani tocchera’ a Siculiana (Ag), con il film ‘La bocca del lupo’ del regista Pietro Marcello. Il 14 luglio la carovana di Libero cinema sara’ a Marinella di Selinunte, nel comune di Castelvetrano (TP), per ‘L’uomo fiammifero’, di Marco Chiarini, presente alla proiezione. Le tappe siciliane si chiudono venerdi nel territorio del Consorzio di Comuni Sviluppo e Legalita’: a Roccamena (Pa) in piazza Giovanni XXIII con ‘Tatanka’ di Giuseppe Gagliardi.

0 condivisioni

A Saponara manifestazione in ricordo di Graziella Campagna

Sabato 12 dicembre, al Palasport di Saponara, ci sarà la manifestazione in ricordo di Graziella Campagna, uccisa dalla mafia 24 anni fa a soli 17 anni.

0 condivisioni

Ingroia e Don Ciotti: l’importanza dei segni nella lotta alla mafia

I politici sono chiamati a fare il bene del Paese e credo che non possano dimenticare l’articolo 4 della Costituzione”. L’ha detto don Luigi Ciotti, presidente di Libera, nell’incontro che con Margherita Asta, responsabile provinciale dell’associazione a Trapani.

0 condivisioni

Don Ciotti a Castelvetrano per la nuova sede di “Libera”

Il Presidio di Libera Castelvetrano in occasione della presa in consegna della sede in via Mannone 124, presso il Consorzio trapanese per la legalità e lo sviluppo, intende coinvolgere il 2 dicembre, gli studenti e i cittadini, organizzando la presentazione di questa nuova realtà.

0 condivisioni

San Cipirello, stamattina inaugurata la cantina “Centopassi”

Il consorzio Sviluppo e Legalità e l’associazione Libera hanno inaugurato questa mattina la cantina Centopassi, realizzata su un bene confiscato al mafioso Giovanni Genovese in contrada Don Tomaso, a San Cipirello, una zona un tempo feudo dei boss corleonesi.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.