Archivio

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna  (11 aprile) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

Senza stipendio da 11 mesi

Formazione, nuova protesta Ecap
“Questa è macelleria sociale”

L’assessore Scilabra aveva promesso il pagamento in due tranche entro aprile, ma ne è arrivata soltanto una. E adesso i dipendenti chiedono alla politica regionale: “Quale sarà il futuro di 7 mila lavoratori?”

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna  (13 febbraio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

I manifestanti provano a bloccare Corso Calatafimi

Formazione, la protesta Ecap
“La Scilabra gioca con la nostra pelle”

Nove mesi senza stipendi e tanta pressione addosso: continua il periodo di fuoco per la formazione professionale siciliana. Insieme a Cefop e Ial, un nuovo ente protesta in Corso Calatafimi. “L’anno in corso è iniziato l’8 giugno ma l’assessore ha iniziato a farci lavorare soltanto a gennaio”

0 condivisioni

arnese e valenza verranno interrogati il 7 gennaio

Ecap Agrigento, il gip respinge misure cautelari per 2 indagati

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto al gip l’emissione di due ordinanze cautelari, per l’avvocato Ignazio Valenza, presidente dell’Ecap e di Casa Amica, nonché segretario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, e per il maresciallo dei carabinieri Antonio Arnese. Per il primo erano stati chiesti gli arresti domiciliari, per il secondo il divieto di dimora in Sicilia. Il gip Ottavio Mosti, però, ha respinto la richiesta.

0 condivisioni

Formazione professionale, l'indagine ad Agrigento

Assunzioni senza autorizzazione
Quattro indagati dell’Ecap

Indagati dalla Procura di Agrigento sono il presidente dell’Ecap, Ignazio Valenza, 49 anni, il maresciallo dei carabinieri Antonino Arnese, 43 anni, comandante del Nil, la cui moglie lavora, dal settembre del 2012, nell’onlus Casa amica, di cui Valenza è presidente. Indagati anche due dipendenti dell’Ecap, Mario Carmina, di 47 anni, e Giuseppe Valenza, di 42, che risultano essere soci accomandatari di un società di servizi di consulenza.

0 condivisioni

A beneficiarne un ente catanese

Formazione avviso 20:
ecco il primo mandato di pagamento

Si inizia a vedere uno spiraglio di luce nel mondo della Formazione professionale. Si sbloccano infatti i fondi per l’attivazione dei corsi finanziati dall’Avviso 20. L’ ente a beneficiare del primo mandato è l’Ecap di Catania che riceve 201 mila euro per dare il via ai corsi.

0 condivisioni

A beneficiarne un ente catanese

Formazione avviso 20:
ecco il primo mandato di pagamento

Si inizia a vedere uno spiraglio di luce nel mondo della Formazione professionale. Si sbloccano infatti i fondi per l’attivazione dei corsi finanziati dall’Avviso 20. L’ ente a beneficiare del primo mandato è l’Ecap di Catania che riceve 201 mila euro per dare il via ai corsi.

0 condivisioni

firmato protocollo d'intesa

Avviso 20, niente soldi per i cassintegrati
Continua il disastro della Formazione

Sui lavoratori della formazione professionale si abbatte l’ennesima mannaia, proprio quando si attendeva l’arrivo dell’agognata cassa integrazione in deroga. Emergono nuovi scenari sulla gestione dell’Avviso 20 e sulle procedure di mobilità adottate dalla Regione Siciliana.

0 condivisioni

Il sindacato non dovrà pagare 104 mila euro

Cassazione: la Cgil non dovrà pagare per il danno erariale prodotto dall’Ecap

La Cgil siciliana non dovrà pagare all’assessorato regionale al Lavoro 104 mila euro per il danno erariale prodotto tra gli anni ’80 e ’90 dall’Ecap di Agrigento. Le sezioni unite della Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso del sindacato, hanno infatti cancellato la sentenza della sezione giurisdizionale d’appello della Corte dei Conti per la regione siciliana che, ribaltando il giudizio di primo grado, condannava la Cgil per il danno all’erario derivante dalla mancata rendicontazione da parte dell’ente di formazione professionale.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui