mercoledì - 01 aprile 2020

 

Archivio

Vittima degli insulti Mario Ravetto Antinori

Ingiurie su Facebook con falso profilo: condannata una donna

“Sei affascinante come un cadavere in decomposizione…”, “sei un fallito”, “sei cesso gonfio e tascio…”, “sei bello come Alvaro Vitali”, “mi viene di farmi addosso dallo schifo che provo a vederti” e avanti con altre ingiurie e riferimenti anche di natura sessuale.

0 condivisioni

A giudizio 30enne di Scicli

Falso profilo su Facebook per ledere l’immagine di una ragazza

Su Facebook si faceva chiamare Benedetta Rizzoli e Silvia Biasiotti ma prendeva l’identità per infangare l’immagine e l’onorabilità di una ragazza di Scicli.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.