giovedì - 17 ottobre 2019

 

Archivio

La misura è retroattiva a partire da dicembre

Tecnis, ok alla cassintegrazione
per tutti i lavoratori dell’azienda

Via libera alla cassintegrazione per tutti i lavoratori della Tecnis. Lo rende noto il segretario generale della Filca Cisl Sicilia Santino Barbera che stamattina al ministero del Lavoro ha siglato l’intesa.

0 condivisioni

la grande crisi dell'edilizia

Sta per finire l’anno dei crolli
Il 2016 sia anno delle ricostruzioni

L’anno che volge al termine è stato quello dei crolli di ponti e viadotti, occorre rilanciare l’edilizia e le opere pubbliche per fare che il 2016 sia l’anno delle ricostruzioni e delle infrastruttrura

0 condivisioni

l'attacco della filca cisl

Edili: “Unico cantiere aperto è quello di Crocetta con continui rimpasti”

Le strade di collegamento sono crollate e le trazzere sono rimaste gli unici percorsi per la viabilità, le ferrovie sono inutilizzabili, gli appalti rimangono chiusi nei cassetti degli assessorati e i fondi comunitari dovranno essere restituiti.

0 condivisioni

dieci anni per ripartire

Un piano per le Infrastrutture al sud
L’appello dal mondo dell’edilizia

Il piano darebbe respiro al settore edile e creerebbe le condizioni per lo sviluppo del Sud ma per metterlo in pratica occorrono gli investimenti

0 condivisioni

organizzato da Filca Cisl

Gli stati generali dell’edilizia del Sud
Oggi Palermo ospita il confronto

Vi prenderanno parte tutti i soggetti che operano nel comparto delle costruzioni, ma non mancheranno i rappresentati delle istituzioni.

0 condivisioni

Tragedia in cantiere a Trabia
Gesto folle frutto disperazione

“Il folle gesto di oggi è frutto di una disperazione dilagante, che cresce anziché diminuire. L’edilizia fa notizia ormai solo per tragedie suicide, omicide o per le morti bianche ma, concretamente, nessuno si interessa dell’agonia del comparto delle costruzioni, degli 80mila disoccupati del settore, delle loro vite e del dramma che le loro famiglie ogni

0 condivisioni

La nota di Filca Cisl Sicilia

“Crocetta usi risorse per investire”
No a “baraccone di nomine”

Il segretario regionale del sindacato degli edili invita il presidente della Regione a utilizzare le risorse statali che arriveranno per le infrastrutture. “Dal segretario del Pd Raciti ci aspettiamo un intervento sulla drammatica crisi dell’edilizia nell’isola”

0 condivisioni

Gli uffici sono depotenziati

Filca Cisl e Piccione (Pd)
”Il Coime svolge servizi essenziali”

“Non difendiamo d’ufficio il Coime, ma lo facciamo con la consapevolezza del ruolo fondamentale che svolge nella gestione di una città complessa come Palermo”

0 condivisioni

la proposta degli edili siciliani

Una ricetta per il Sud?
Tempi certi non piani Marshall

Secondo Santino Barbera: “Non serve lo stupore momentaneo a cui seguono annunci roboanti. Al sud occorre ordinarietà, pianificazione di programmi, di risorse e tempi certi per gli interventi.

0 condivisioni

i sindacati ricevuti in prefettura a palermo

Morti bianche: “Nessuna sicurezza nei cantieri di lavoro”

“Siamo stanchi – dicono i sindacati – di dover protestare per far valere diritti ovvi come quello di lavorare nei cantieri edili senza rischiare la pelle e senza essere schiavi di imprenditori avventurieri”.

0 condivisioni

sottoscritto ieri a trapani

Rilanciare le aziende confiscate, accordo tra sindacati e magistrati

Si tratta del primo del genere in Italia, ed avrà il compito di rilanciare le aziende edili gestite dallo Stato affinché abbiano un ruolo propulsivo nell’economia del territorio e di definire attraverso i piani industriali nuove prospettive di assetti societari e occupazionali.

0 condivisioni

i sindacati inviano lettera di diffida

Negato lavoro dopo lo sciopero
Bufera sulla Sicurbau

“Per coloro che hanno partecipato allo sciopero, l’azienda non garantisce più il lavoro”: queste le parole dette ieri a una quindicina di lavoratori, i più attivi nell’organizzazione dello sciopero.

0 condivisioni

il commento dei sindacati di categoria

Gli edili contro Crocetta: “Smetta
di giocare con la vita dei lavoratori”

“Il governo Crocetta per ovviare ai disastri compiuti colpisce a turno una categoria professionale e sociale. L'ennesima conferma è la decisione annunciata ieri di destinare agli stipendi dei dipendenti delle province, 10 milioni di euro previsti per la manutenzione delle strade”.

0 condivisioni

Morti bianche, Cisl e Filca
”Subito interventi concreti”

“Siamo stanchi di assistere a questi gravi episodi ribadendo sempre le stesse cose da anni, a Palermo ci sono meno di dieci ispettori del lavoro che operano con risorse materiali ed economiche irrisorie , se non si interviene su questo, non si potrà mai parlare di sicurezza sul lavoro”. Ad affermarlo sono Daniela De Luca

0 condivisioni

domani il sit-in all'assessorato infrastrutture

Tornano in piazza gli edili siciliani: “Sbloccare le opere”

Tornano a manifestare gli edili siciliani che hanno organizzato un sit-in per domani, venerdì 12 giugno dalle ore 9, davanti all’assessorato regionale alle Infrastrutture, in via Leonardo da Vinci a Palermo.

0 condivisioni

"La sicurezza nei cantieri è prioritaria"

Palermo, morte di Vitale Mastrangelo
Sindacati parte civile al processo

“La Filca Cisl, insieme a Feneal Uil e Fillea Cgil, si costituirà parte civile nella drammatica vicenda di Vitale Mastrangelo, l’operaio di 36 anni che ha perso la vita cadendo da un costone roccioso in un cantiere poco distante da Tommaso Natale, a Palermo”.

0 condivisioni

Cede altro viadotto sulla A 19
“Governo fa orecchie da mercante”

“La notizia del sequestro del viadotto ‘Cinque Archi’ sull’autostrada A19 è l’ennesima conferma dei nostri timori: le infrastrutture siciliane stanno lentamente cedendo una ad una per la totale assenza di manutenzione e per l’indifferenza delle istituzioni regionali. Nel 2009 è crollato il viadotto Geremia II sulla strada statale 646 Caltanissetta- Gela; nel 2012 è collassato

0 condivisioni

formazione, innovazione e sicurezza per il rilancio

La crisi chiude 570 imprese edili
Operatori a confronto per la ripresa

Nel 2008 i lavoratori iscritti alla cassa edile a Palermo e nel suo territorio erano oltre 17 mila, le imprese 3 mila, in sette anni la crisi ha colpito il settore tanto da ridurre i numeri dell’occupazione, fino allo scorso anno di ben oltre 10 mila unità, 6400 gli addetti e 570 imprese. Esperti a confronto a palermo per rilanciare il settore

0 condivisioni

dal 13 al 17 aprile in tutta la regione

Opere pubbliche al palo in Sicilia
Edili verso la mobilitazione

Dal 2008 ad oggi sono andati in fumo 80mila posti di lavoro nel settore edile, nonostante siano disponibili (e inutilizzati) oltre 10 miliardi di euro destinati alle infrastrutture stradali, ferroviarie e portuali, ai depuratori ed altri 64 opere rimaste incompiute.

0 condivisioni

la filca cisl: "far partire subito i lavori"

Depuratori siciliani, arriva commissario per la gestione dei fondi

“Il prossimo arrivo in Sicilia di un commissario di governo per la gestione dei fondi e per l'avvio delle opere di depurazione è una buona notizia ed è la prima risposta concreta ad un allarme che noi da anni lanciamo sulla necessità di far partire subito i cantieri. L'auspicio è che dopo questo provvedimento non si perda altro tempo”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.