Archivio

cgil, cisl e uil dettano la loro ricetta per il risparmio

Finanziaria, sindacati preoccupati:
“Basta alla Sicilia assistenzialista”

Serve una strategia che abbandoni l’assistenzialismo e pensi al domani partendo da vere riforme e vero risparmio

0 condivisioni

slittano tutte le scadenze, approvazione forse a luglio

La Regione e la “manovra fantasma”
Agnello: “Sarà depositata domani”

Nessun mistero, solo piccoli aggiustamenti formali ma la manovra è pronta. Arriverà in Commissione con due giorni di ritardo rispetto agli annunci di Crocetta ma in linea con le previsioni fatte dall’assessora a BlogSicilia due settimane fa

0 condivisioni

domani è attesa dalla commissione bilancio

Finanziaria ancora in giunta
Sarà esitata solo stasera

Non è ancora arrivata all’Ars la terza finanziaria regionale del 2014. il documento torna in giunta stasera per approdare domani in Commissione Bilancio

0 condivisioni

Crocetta ora punta sulla programmazione comunitaria

Conti siciliani, 3 finanziarie in 6 mesi
Il 17 giugno seduta sui Fondi europei

Sarà approvata la prossima settimana dalla giunta di governo ed andrà in discussione in Commissione bilancio entro la fine di giugno la così detta finanziaria bis, di fatto il terzo documento economico del governo Crocetta per il 2014.

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna  (30 maggio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

intervista all'assessore all'economia Roberto agnello

I conti siciliani sono al sicuro ma tempi più lunghi per la finanziaria bis

I soldi non bastano e bisognerà tagliare ancora. Pronta la ricognizione dei contratti di beni e servizi che saranno tagliati indistintamente del 5% recuperando 100 milioni di euro. La nuova manovra non prima di metà luglio e varrà circa 300 milioni

0 condivisioni

“Salvati” gli ex Pip ora tocca al “Salva stipendi”
Attesa per l’ok dell’Ars all’intera manovrina

Riprenderà alle 16 a Sala d’Ercole l’esame della parte restante della manovrina. Complessivamente la norma, adesso, vale 233 milioni. 130 servono per gli stipendi dei 36 mila dipendenti degli enti regionali, 80 per consentire ai Comuni di chiudere i bilanci, 20 per i Forestali, 3 per alcune norme accessorie. Il governo, dopo il rilancio polemico

0 condivisioni

Via libera alla norma salva pip
Ars rinviata a domani per il salva stipendi

da un salvataggio ad un altro l’Ars riesce a trovare un minimo di accordo ed a proseguire nei lavori. Varate le prime norme della manovrina, si continua domani

0 condivisioni

il presidente usa la protesta contro il parlamento

Crocetta e il cambio di strategia
“Vicino ai lavoratori in piazza”

Il presidente della regione attacca le opposizioni interne ed esterne al suo governo e le addita alla piazza

0 condivisioni

le scelte comunicati in conferenza dei capigruppo

Crocetta e la guerra delle cifre
E’ sfida con la Commissione Bilancio

Crocetta non ci sta e manda Agnello in conferenza dei capigruppo ad annunciare che il governo riporterà in aula l’emendamento al “salva stipendi”contestato e che ha causato lo stop alla manovra  la scorsa settimana ed il no in Commissione ieri

0 condivisioni

cifre ballerine e coperture incerte

Salva stipendi, si ricomincia
La Commissione dice no al Governo

Raggiunta l’intesa per affrontare subito solo i nodi stipendi e servizi e rinviare la copertura dei 100 milioni di euro destinati ai comuni.

0 condivisioni

cgil, cisl e uil verso lo sciopero generale

Sicilia vicina al fallimento
Duro attacco sindacale al governo

La Sicilia rischia il fallimento a causa di testardaggine e incompetenza della politica. Cgil, Cisl e Uil tornano ad azioni di lotta unitarie. Risposte oggi stesso o saranno messe in campo azioni di lotta di intensità sempre crescente

0 condivisioni

la Sicilia scende in piazza

Ars, casse vuote anche per la Corte dei Conti
Lavoratori e Comuni sul piede di guerra

Torna in aula la manovra salva stipendi ma la Commissione chiede aiuto alla Corte dei Conti temendo che non vadano bene neanche i bilanci dello scorso anno

0 condivisioni

Ars nel marasma fra Pip e Forestali
Martedì dibattito ed emendamenti

Polemiche sull’emendamento salva pip che rimetterebbe in corsa anche il precario milionario, sullo stop alla norma che poneva un tetto agli stipendi dei dirigenti e sul recupero di finanziamenti ad alcune istituzioni artistiche

0 condivisioni

grande mobilitazione a messina, 3mila senza futuro

Forestali domani in piazza, sindacati: “Crocetta non rispetta gli accordi”

Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil spiegano: “Ignorato l’accordo sottoscritto lo scorso 11 marzo a Palermo da Crocetta. Prevedeva l’avviamento al lavoro dei 26mila forestali siciliani a partire dal 1 aprile, rispettando la legge che prevede le 151, 101 e 78 giornate di lavoro.

0 condivisioni

audizione in V Commissione dell'assessore Bruno

Salva stipendi, Lino Leanza:
”Servono politiche occupazionali”

Stipendi degli sportelli multifunzionali bloccati dalla burocrazia regionale. Non c’è accordo fra Dipartimento lavoro e Dipartimento Bilancio.

0 condivisioni

per la cgil la crisi viene "nascosta"

Salva stipendi in Commissione
La Cgil attacca “E’ l’ora della verità”

Si lavora in Commissione bilancio per esitare la norma salva stipendi: Ecco dove andranno i 136 milioni che stanzia. resta aperta la questione generale della crisi finanziaria e la Cgil attacca per bocca di Pagliaro: “Crocetta dica la verità sui conti della Regione”

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News
Il video riassunto della giornata

La giornata siciliana in breve. E’ on line l’edizione odierna  (6 maggio) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

ne occorrono 136 per gli stipendi solo fino a luglio

Stipendi, 100 milioni non bastano
La giunta vara manovra da 136

La manovra salva stipendi resta al palo. Non bastano gli 80 milioni previsti per coprire tutte le esigenze e gli uffici del Commissario dello Stato non sembrano intenzionati a concedere deroghe di alcun tipo. Per chiudere la partita occorre che nella manovra bis ci siano almeno una parte degli accantonamenti. Così al ritorno del primo

0 condivisioni

vertice informale negli uffici di Aronica

Salvate il soldato “precario” siciliano
Tutti dal Commissario Aronica

Attesa per tutta la giornaya in Commissione l’ennesima riscrittura della manovra nella nuova versione stralciata. Un provvedimento  “salva stipendi” da 80/100 milioni divenuti poi 136 arrivato solo in serata e che lascia aperta la porta ad una manovra ter

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui