lunedì - 11 novembre 2019

 

Archivio

alla Commissione regionale Ambiente e Territorio

Trasporti al collasso in Sicilia, sindacati chiedono audizioni all’Ars

La riorganizzazione dell’Ast, azienda in cui i lavoratori attendono gli stipendi di gennaio vivendo nell’incertezza, del servizio ferroviario nell’Isola penalizzato sempre dai continui tagli attuati da Trenitalia (ultimi sei treni sulla tratta Siracusa – Gela), delle concessioni delle Aziende private del settore del trasporto su strada e dei collegamenti marittimi. Sono tanti i punti nell’elenco della vertenza del settore trasporti in Sicilia.

0 condivisioni

Dopo l'impugnativa della Finanziaria

Le riserve naturali sono a rischio
Taglio dell’80% sulle risorse

La denucia di Legambiente che chiede un incontro urgente con l’assessore al Territorio Mariella Lo Bello: in bilico i posti di lavoro e di conseguenza la gestione delle aree

0 condivisioni

una circolare gli vieta di parlare con i giornalisti

Regionali, si spacca il fronte sindacale: in protesta imbavagliati

Pur condividendo molte rivendicazioni nei confronti del governo Crocetta il fronte sindacale è spaccato. All’iniziativa davanti alla Presidenza degli autonomi, che ieri sera hanno incontrato il governatore, i confederali hanno risposto chiamando a raccolta i loro iscritti davanti l’assessorato all’Economia, dove stanno protestando imbavagliati.

0 condivisioni

sit-in a palazzo d'orleans e all'assessorato all'economia

Dipendenti pubblici in piazza:
“Crocetta ha fallito”

Migliaia di persone, pronte a protestare contro l’immobilismo della pubblica amministrazione. I dipendenti regionali e degli enti collegati dalle 9,30 saranno a Palazzo d’Orleans per il sit-in organizzato da CobasCodir e Sadirs. In presidio anche i dipendenti pubblici che si sono dati appuntamento alla stessa ora in via Notarbartolo, davanti la sede dell’assessorato all’Economia.

0 condivisioni

Bernava: "La sicilia non sia la Grecia d'Italia"

La Sicilia resta a rischio default
Fronte sindacale per il rilancio

“Nei prossimi giorni lavoreremo per ricompattare, su una proposta comune, il sindacato confederale, Cgil Cisl Uil. E per convincere le imprese a far fronte comune con noi per salvare la Sicilia dal fallimento, puntando sul lavoro produttivo e sulla crescita economica e sociale”. Sono parole di Maurizio Bernava, segretario della Cisl Sicilia. Per Bernava, a

0 condivisioni

L’annuncio di Bianchi al termine dell’incontro romano

Consiglio dei ministri salva la Sicilia
Sì al piano di rientro dei debiti

Lo fa sapere l’assessore all’Economia Luca Bianchi al termine  dell’incontro romano.  “Non è una norma salva stipendi, né la Sicilia ha chiesto sconti particolari”.

0 condivisioni

dopo l'impugnativa del commissario

Finanziaria, l’unica salvezza è Letta
Da oggi 40 mila stipendi a rischio

Il governo Crocetta comunque chiederà aiuto a Palazzo Chigi dopo che il commissario dello Stato ha impugnato 33 articoli su 50 della Finanziaria regionale, lasciando di fatto senza stipendio tra i 30 e i 40 mila i lavoratori di teatri, enti, consorzi e varie associazioni in Sicilia.

0 condivisioni

l'ira del governatore per l'impugnativa di 33 articoli su 50

Crocetta: “Il commissario punisce
il mio governo dopo anni di silenzio”

“Il commissario dello Stato non si lavi le mani rispetto a dieci anni di silenzi del suo ufficio su bilanci e entrate inattendibili ma che sono stati fatti passare provocando dei disastri. E’ stato invece punito il mio governo che ha fatto un’operazione rigorosa di verità sui conti con questa legge di stabilita’”.

0 condivisioni

La replica alle accuse del presidente

Finanziaria, Aronica a Crocetta:
“Lo rifarei, attento alle parole”

L’ira contro il commissario dello Stato, Crocetta l’aveva esternata ieri senza mezzi termini: “Sta uccidendo Sicilia ed autonomia”, aveva tuonato. La risposta di Aronica non si è fatta attendere:  “Impugnativa assassina? – dichiara – Io ho fatto il mio dovere e lo rifarei”.

0 condivisioni

Dopo l'impugnativa di 33 articoli su 50 della manovra

Finanziaria, 40mila stipendi a rischio
Ars approva pubblicazione in Gurs

Dopo un ampio dibattito in Aula sull’impugnativa del commissario dello Stato, l’Ars ha approvato l’ordine del giorno che impegna il governo a pubblicare la manovra finanziaria senza le norme bocciate. In aula presenti il governatore Rosario Crocetta, l’assessore all’Economia Luca Bianchi e altri componenti di giunta.

0 condivisioni

sit-in dei dipendenti

Finanziaria, Cobas attaccano Crocetta
“Governo e deputati incapaci”

I sindacati Cobas-Codir e Sadirs bocciano il governo Crocetta e i deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana. Dopo l’impugnativa del Commissario dello Stato, i regionali attaccano la politica siciliana e non risparmiano critiche e indicono un’assemblea di tutti i regionali e i dipendenti degli enti collegati di fronte Palazzo d’Orleans. “La politica regionale dei tecnici del governo

0 condivisioni

Dopo la bocciatura della Legge di Stabilità

Finanziaria, contromossa di Bianchi
“Impugnativa talebana”

L’assessore all’Economia, Luca Bianchi, dopo il duro sfogo del governatore Crocetta, non le manda dire al commissario dello Stato, Carmelo Aronica che ieri ha impugnato 33 articoli su 50 della Legge di stabilità e prepara la sua contromossa.

0 condivisioni

Gucciardi: "Si autorizzino stipendi e spese obbligatorie"

Finanziaria regionale impugnata
Pd: “Si pubblichi in Gazzetta”

“L’impugnativa del Commissario dello Stato sulla legge di Stabilità pone gravi problemi per la tenuta del ‘sistema Sicilia’. E’ prioritario assicurare la messa in sicurezza dei conti e gli equilibri di Bilancio della Regione”. Lo dice il presidente del gruppo parlamentare del Partito democratico, Baldo Gucciardi, a nome dell’intero gruppo Pd all’Ars commentando la bocciatura di 3/4

0 condivisioni

Dopo la bocciatura della Legge di Stabilità

Crocetta attacca il Commissario
“No a coppie di fatto ideologico”

Il governatore Rosario Crocetta proprio non digerisce la bocciatura da parte del Commissario dello Stato, Carmelo Aronica, dell’articolo della Finanziaria regionale che prevede agevolazioni, benefici e contributi previsti per la famiglia anche alle coppie di fatto e ai nuclei monoparentali. Un provvedimento peri la quale Crocetta temeva l’impugnazione del commissario, che puntualmente è arrivata.

0 condivisioni

Impugnativa della Finanziaria: le reazioni politiche

Ardizzone critica il governo
M5S: “Meglio tornare al voto”

“I ritardi, le omissioni, le mancate relazioni tecniche ai disegni di legge governativi, più volte evidenziate da questa presidenza, non hanno agevolato i lavori parlamentari”. E’ duro il presidente dell’assemblea Giovanni Ardizzone nel commentare la bocciatura di 3/4 della legge di stabilità. Sulla bocciatura senza precedenti nei confronti di una finanziaria regionale sembra riaccendersi il rischio

0 condivisioni

Duro giudizio fra le righe dell'impugnativa

Aronica: “Conti confusi e a rischio”
No anche a mini tabella H e royalties

Il Commissario dello Stato si rifà al giudizio di parifica della Corte dei Conti e scrive: “prassi non ortodosse nella redazione del bilancio”

0 condivisioni

da rifare l'intero impianto sociale della norma

Finanziaria, stop sostegno al reddito e misure sviluppo e occupazione

Fra i 33 articoli della finanziaria impugnati dal Commissario dello Stato c’è l’intero capo VI della legge di stabilità ad eccezione delle norme che riguardano i precari. Si tratta, in pratica, di tutte le norme denominate “misure per lo sviluppo e l’occupazione”.

0 condivisioni

No ai benefici per le "coppie di fatto", sì alla proroga dei precari

Commissario dello Stato boccia la Finanziaria
Impugnati 33 articoli su 50

Sono 33 articoli sui 50 totali della Finanziaria regionale sono stati impugnati dal Commissario dello Stato per la Sicilia, Carmelo Aronica. Tra questi l’articolo relativo ai benefici destinati alle “coppie di fatto” e quello che prevedeva la proroga degli ex lavoratori Pip. Ecco tutti gli articoli della Legge di stabilità per il 2014 impugnati dal prefetto

0 condivisioni

I sindacati dei dipendenti regionali sul piede di guerra

Finanziaria, Cobas contro governo
Esposto al commissario dello Stato

No agli accantonamenti stabiliti in finanziaria a discapito dei lavoratori regionali. Il Cobas/Codir, sindacato autonomo maggiormente rappresentativo dei dipendenti regionali ricorre al commissario dello Stato contro le scelte operate dall’Assemblea regionale siciliana.

0 condivisioni

saranno due e raggrupperanno gli 11 precedenti

Consorzi di bonifica, M5S:
“Norma in Finanziaria sbagliata”

“Sarebbe stato opportuno – spiega il grillino Francesco Cappello – procedere preliminarmente ad una selezione dal basso, per verificare l’efficienza dei singoli consorzi e premiare, pertanto, i consorzi efficienti a scapito di quelli inefficienti, realizzando così una riforma meritocratica e non burocratica. “

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.