Archivio

il comune di palermo non rispetta gli accordi

Reset, bufera sui contratti
Lavoratori annunciano battaglia

L’amministrazione comunale aveva annunciato un piano di risparmi, di integrazione dei servizi della Reset e di prepensionamenti nelle altre partecipate che ad oggi non è stato portato a termine.

0 condivisioni

dopo il cambio dell'appalto

Ristorazione all’Asp di Palermo:
c’è l’accordo per ‘salvare’ i lavoratori

Raggiunto l’accordo che tutela e salvaguarda i lavoratori che si occupano del servizio di ristorazione presso l’Azienda Ospedaliera sanitaria Provinciale di Palermo.

0 condivisioni

la fisascat chiede tavolo permanente crisi terzo settore

Lavoro, K&K in fallimento
Licenziamento per 86 dipendenti

Si prospetta il licenziamento per gli 86 lavoratori di K&K Srl. La società in fallimento, che opera nella grande distribuzione, ha inviato ai sindacati la procedura di dichiarazione di mobilità del personale impiegato nei punti di vendita di Palermo e Caltanissetta. Si tratta di 86 dipendenti in tutto.

0 condivisioni

Soddisfatte le sigle sindacali

Gruppo Randazzo, accordo raggiunto
Contratti di solidarietà ai dipendenti

Accordo raggiunto per la stipula dei contratti di solidarietà a favore dei dipendenti del Gruppo Randazzo dopo la comunicazione di licenziamento collettivo a causa del calo di fatturato. Previsto il ricorso alla cigs.

0 condivisioni

I sindacati: "Preoccupati per i dipendenti"

Hotel gruppo Acqua Marcia in Sicilia
“Possibile acquirente straniero”

A fare scattare l’allarme la lettera che la società Acqua Marcia Turismo ha spedito ai lavoratori nelle scorse settimane in cui si fa riferimento all’accordo per esternalizzare alcuni servizi

0 condivisioni

chiedono la stabilizzazione al governo nazionale

A rischio 1.200 ex Lsu delle scuole siciliane: sciopero il 4 marzo

“Aderiremo allo sciopero nazionale – afferma Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl regionale Sicilia – e laddove fosse necessario organizzeremo iniziative di mobilitazione a sostegno della vertenza. Si necessita trovare soluzioni per salvaguardare i lavoratori che da anni prestano un così utile servizio presso le scuole anche a tutela degli alunni e delle famiglie”.

0 condivisioni

Crocetta: "Guadagneranno 833 euro di stipendio"

Ex pip, raggiunto l’accordo
Lavoratori verso il rientro negli enti

E’ stato raggiunto l’accordo sul futuro degli ex pip del progetto Emergenza Palermo tra l’assessore Bonafede e le organizzazioni sindacali: Aspi e integrazione regionale finalizzate al reinserimento negli enti.

0 condivisioni

Rassicurazioni dall'assessore Abbonato

Gesip, si riaccende la speranza
sulla proroga alla cig in deroga

Giungono nuove rassicurazioni sulla proroga della cassa integrazione in deroga e il prosieguo del lavoro al 31 dicembre per i 1.800 dipendenti della Gesip. “L’assessore Abbonato ha parlato con i sindacati e a giorni sarà siglata la proroga”.

0 condivisioni

Lo dice Musumeci ai sindacati in commissione Lavoro all'Ars

Villaggi turistici chiusi nel Ragusano
”Subito ammortizzatori sociali”

“La chiusura dei villaggi turistici Baia Samuele, Marispica e Marsa Siclà mette a rischio non solo il lavoro di 400 dipendenti ma anche l’economia di quella vasta area del Ragusano“. Lo ha dichiarato Nello Musumeci, presidente della Commissione regionale Antimafia, intervenendo oggi pomeriggio nella riunione della commissione Lavoro all’Ars, indetta per stabilire misure di sostegno

0 condivisioni

L'esito dell'incontro di Cigl Cisl e Uil a palazzo d'Orleans

Cassa integrazione: spiragli
dalla Regione, ma mancano i soldi

La Regione sarebbe disponibile a incrementare le risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga. Necessario però verificare le compatibilità di bilancio. Una labile speranza, quella che è emersa oggi dall’incontro svoltosi tra i sindacati confederali Cgl, Cisl e Uil e l’assessore regionale al lavoro Ester Bonafede. Questa mattina più di 2mila lavoratori insieme alle sigle sindacali hanno organizzato un sit-in davanti palazzo d’Orleans.

0 condivisioni

Fisascat Cisl: "Quale futuro occupazionale?"

Flaccovio chiude a Palermo
I sindacati chiedono un incontro

La Fisascat Cisl ha comunicato che i dipendenti di via Dante e via Ruggero settimo a Palermo hanno ricevuto dall’azienda una comunicazione riguardante la chiusura delle due unità produttive. “Chiediamo un incontro urgente”.

0 condivisioni

"Continuerò a dare voce a chi no ne ha"

Cisl: Mimma Calabrò rieletta segretario regionale Fisascat

Mimma Calabrò è stata confermata segretario regionale della Fisascat Cisl Sicilia al termine del XVII Congresso regionale che si è svolto a Palermo. Pancrazio Di Leo e Tony Fiorenza sono stati nominati componenti di segreteria.

0 condivisioni

L'esito della riunione all'Ars

Aligrup: Coop rientra in trattativa
Sindacati chiedono tavolo nazionale

Coop rientra ufficialmente in trattativa e appello al Ministero dello sviluppo economico per sollecitare il pagamento della cassa integrazione in deroga. Sono questi i nodi fondamentali dell’incontro svoltosi oggi in terza Commissione attività produttive all’Ars sulla vertenza Aligrup.

0 condivisioni

il 14 gennaio la sentenza del tribunale

Vertenza Aligrup, oggi
incontro decisivo con Conad

Si svolgerà questo pomeriggio alle 15 l’incontro tra i vertici di Aligrup, Conad e sigle sindacali presso la Confcommercio di Catania per la trattativa sull’acquisizione dei punti vendita a marchio Despar.

0 condivisioni

Salvi 3200 operai

Ex Pip via libera a un anno di proroga

Gli ex Pip scesi in piazza questa mattina a Palermo hanno ottenuto ciò che speravano. Un anno di proroga per la convenzione con Social Trinacria: “Abbiamo ottenuto un anno di proroga – dichiara Giovanni Cusimano ex Pip della Cisl – poi si farà a gennaio un tavolo per discutere della pianificazione degli anni successivi. Siamo molto soddisfatti della decisione di Crocetta. Il presidente poi si confronterà con l’assessorato alla famiglia e in quell’occasione si stabilirà quanto è stato speso nel 2012”.

0 condivisioni

La denuncia dei sindacati

Servizi ausiliari Sicilia, stop al passaggio
Manca firma dei contratti di servizio

“Manca la firma dei contratti di servizio delle Asp e del Policlinico “Paolo Giaccone””. Questa è la motivazione, secondo quanto si legge in una nota congiunta della Fisascat Cisl di Palermo e dei Cobas, della fase di stallo delle procedure di passaggio per circa 2mila lavoratori delle società Partecipate regionali Multiservizi, Beniculturali e Biosphera nella nuova società consortile Sas (Servizi Ausiliari Sicilia).

0 condivisioni

I dati emersi dall'incontro tra azienda e Fisascat

Aligrup, nessun punto vendita
di Palermo è a rischio chiusura

Nessun negozio del capoluogo siciliano appartenete a Aligrup è a rischio. Questo è quanto è emerso ieri sera dall’incontro tra la Fisascat Cisl e l’azienda Aligrup S.p.A. la società che gestisce innumerevoli negozi a marchio Despar in tutta la Sicilia rappresentata da Aldo Finocchiaro e Angelo Sapienza e che ha avuto per oggetto lo stato della trattativa tra Aligrup, Coop e gli altri soggetti interessati all’acquisizione degli impianti Aligrup.

0 condivisioni

Sindacati: "2mila gli operai a rischio"

Aligrup, dieci negozi fuori dalla trattativa
E’ allarme rifornimento scaffali

Non è terminata la trattativa che riguarda l’affitto del ramo d’azienda di Aligrup, la società che gestisce negozi a marchio Despar in tutta la Sicilia. Secondo i sindacati, rimarrebbero fuori dalla trattativa 10 punti vendita: 8 a Catania e 2 a Palermo.

0 condivisioni

20mila lavoratori rischiano il sussidio 2012

Stop cassa integrazione, oggi manifestazione regionale a Palermo

E’ una vera e propria emergenza sociale quella che sta coinvolgendo la Sicilia e circa 20mila lavoratori che rischiano di rimanere senza ammortizzatori sociali. Per questo oggi, a partire dalle 9,30 a piazza Indipendenza a Palermo, le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno indetto una manifestazione regionale per chiedere alla Regione e al governo nazionale i fondi necessari a far si che tutti i lavoratori abbiano la possibilità di usufruire della cassa integrazione in deroga.

0 condivisioni

Operaio si sente male. Trasportato in ospedale

Madonie Golfclub
sentenza spostata al 18 luglio

Continua il presidio degli operai del resort cinque stelle Le Madonie Golfclub di Collesano in provincia di Palermo. E’ stata slittata al 18 di luglio la sentenza del tribunale di Palermo sull’istanza di fallimento

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui