lunedì - 10 agosto 2020

 

Archivio

Gestito da due conduttori ora indagati

Cefalù, sequestrato il complesso di Torretonda in stato di degrado

Sequestrato a Cefalù, nel Palermitano, il complesso di Torretonda, costituito da un baglio e da una torre della seconda metà del ‘500. Il commissariato della polizia di Stato, diretto da Manfredi Borsellino, è intervenuto in base a segnalazioni sullo stato di degrado di una struttura che è stata riconosciuta nel 1999 come un bene di interesse storico e monumentale.

0 condivisioni

La replica dell'assessore agli attacchi del critico d'arte

Mandralisca, Sgarlata a Sgarbi:
“Le polemiche fanno male al Museo”

Mi sorprende che Vittorio Sgarbi si sia risentito per le mie dichiarazioni relative al Mandralisca. Non ho motivo di dubitare che da più parti gli siano arrivate sollecitazioni perché alzasse la sua voce in difesa del Museo”. Con queste parole l'assessore regionale ai Beni culturali, Mariarita Sgarlata, attraverso una nota inviata a BlogSicilia, replica a Vittorio Sgarbi sulla paventata chiusura dell’importante istituzione culturale per mancanza di fondi.

0 condivisioni

lo scontro sul rischio chiusura del museo mandralisca

Sgarbi contro l’assessore Sgarlata: “Suo tono maleducato e improprio”

Replica così Vittorio Sgarbi all’assessore regionale ai Beni Culturali Mariarita Sgarlata che nei giorni scorsi ha polemizzato con il critico d’arte che è intervenuto sulla paventata chiusura dell’importante istituzione culturale per mancanza di fondi.

0 condivisioni

il critico d'arte sulla crisi del museo di cefalù

Chiusura Mandralisca, Sgarbi contro Crocetta: “Garantisca l’apertura”

Vittorio Sgarbi torna a lanciare l’allarme sul rischio chiusura del Museo Mandralisca a Cefalù che ospita il celebre “Ritratto di Ignoto Marinaio” di Antonello da Messina. E come nel suo stile, va all’attacco del governatore della Sicilia. “Crocetta non si rende conto che, come Pompei, la notizia della chiusura del Museo Mandralisca, e della sottrazione di Antonello, indignerà il mondo, se questa notizia uscirà dai confini delle cronache locali e nazionali.

0 condivisioni

il sindaco: "adesso la regione rispetti gli impegni presi"

Crisi Mandralisca, dal Comune
di Cefalù 30mila euro al museo

Arriva una boccata d’ossigeno per la Fondazione Mandralisca di Cefalù che gestisce l’omonimo museo, a rischio chiusura per mancanza di fondi. Il Comune di Cefalù verserà al Mandralisca la somma di 30 mila euro. Ma la situazione finanziaria della Fondazione rimane assai grave. Soprattutto dopo l’impugnativa della Tabella H nella quale erano stati destinati alla Fondazione 136mila euro.

0 condivisioni

il primo cittadino interviene sulla crisi della fondazione

Mandralisca, fondi dal Comune
Il sindaco: “Museo non chiuderà”

La Fondazione culturale Mandralisca di Cefalù, che gestisce l’omonimo museo, annuncia che la sede espositiva non chiuderà per protesta dal 14 al 16 giugno, come era stato invece stabilito qualche giorno fa. Una decisione che arriva a seguito degli incontri tra i dipendenti della Fondazione ed il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina.

0 condivisioni

il deputato presenta una interrogazione

Musumeci sul Mandralisca: “I tagli
di Crocetta condannano a chiudere “

Sulla drammatica condizione di una delle più importanti istituzioni culturali dell’Isola, interviene il deputato regionale Nello Musumeci: “La crisi del Mandralisca – dice – è il paradigma di una condizione drammatica diffusa in tutta la Sicilia. A causa dei tagli indiscriminati del governo Crocetta – spiega ancora il deputato – decine di eccellenze culturali sono condannate alla prossima chiusura”.

0 condivisioni

la regione eroga 115 mila euro ma non bastano

Museo Mandralisca,
si decide il 2 maggio

Rimane assai incerto il futuro del museo Mandralisca di Cefalù ma dall’omonima Fondazione viene smentita la notizia, circolata ieri, della chiusura della sede espositiva a partire dal 2 maggio. Il Consiglio di amministrazione della Fondazione che gestisce la sede espositiva valuterà se chiudere o meno. Dipende tutto dall’approvazione, prevista entro il 30 aprile, del bilancio regionale 2013.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.