domenica - 23 febbraio 2020

 

Archivio

Quasi raddoppiata la disponibilità economica

Fondi Ue, Sicilia confermata alla guida del programma Italia-Malta

I risultati raggiunti ed il nuovo programma 2014/2020 sono stati illustrati oggi alla stampa nel corso dell’incontro all’Albergo delle povere di Palermo

0 condivisioni

complessivamente 590 milioni del fondo sociale europeo

L’Europa vuole indietro 376 milioni
L’ira di Ingroia contro chi ha sprecato

Ma gli anatemi dell’amministratore di Sicilia e Servizi difficilmente convinceranno la comunità a derogare dai propri regolamenti

0 condivisioni

a palermo il 19 e 20 dicembre

Fondi comunitari, un corso
per conoscerli rivolto ai giovani

Il corso è incentrato sulla presentazione di tre programmi comunitari che possono essere utili per le attività di organizzazioni medio-piccole. In particolare si parlerà dei programmi “Erasmus Plus”, “Europa per i cittadini” e “Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza”.

0 condivisioni

alle 9,30 udienza pubblica della corte dei Conti

Il giorno delle giustificazioni
La Regione innanzi alla Corte

Oggi due assessori e 6 dirigenti generali dovranno spiegare alle sezioni riunite della Corte dei Conti l’andamento della spesa pubblica siciliana nell’anno in corso

0 condivisioni

restano 5 mesi per completare la spesa

Fondi ue

Fondi Ue, disastro Sicilia
Maggio: “Intervenga Roma”

Spesa troppo lenta e fondi a rischio. Anche dalla maggioranza siciliana si chiede l’intervento del governo nazionale per ‘velocizzare’ le azioni della Regione

0 condivisioni

labdem contro la gesione dei fondi

Fondi Comunitari a rischio
Disimpegno da 300 milioni di euro?

L’attacco del laboratorio democratico alla gestione dei fondi comunitari in Sicilia

0 condivisioni

punto su chiusura Po Fesr 2007/2013

Fondi comunitari al setaccio
Domani comitato sorveglianza Sicilia

Dopo il passaggio d’aula di oggi sul caso Tutino domani arriva un altro esame per Crocetta. Apre i suoi lavori il comitato di sorveglianza sul programma comunitario PO Fesr

0 condivisioni

Il futuro dei Beni Culturali è digitale
Presto decreto assegnazione ai privati

I Beni Culturali siciliani cambiano volto. Quasi pronto il decreto che regionalizza la legge Franceschini. Non solo servizi aggiuntivi ma anche gestioni private per valorizzarli nell’ambito di regole certe e sotto il controllo regionale

0 condivisioni

nostra intervista all'assessore Cleo Li Calzi

Quasi pronta la programmazione Ue
Strategici Turismo e Beni Culturali

Il documento ufficiale sarà in giunta la prossima settimana. Vi si definiranno programmazione, obiettivi e interventi. L’assessore al Turismo Cleo Li Calzi anticipa alcune scelte e contesta le cifre del Movimento 5 stelle

0 condivisioni

pronti 70 milioni di fondi ue da investire

Unesco, dopo Palermo Regione
punta al riconoscimento di Mozia

Fondi che serviranno, per esempio, a ripristinare il collegamento ferroviario tra Monreale bassa e la stazione Lolli, mentre il sindaco di Monreale ha proposto anche la pedonalizzazione di corso Calatafimi a Palermo.

0 condivisioni

la spesa varrebbe ben due punti di pil per il mezzogiorno

Fondi Ue spesi in extremis in Sicilia
Delrio: “Ci sono 9 mld per il sud”

Il sottosegretario alla Presidenza con delega ai fondi comunitari, in una intervista al sole 24 ore, si dice soddisfatto per aver evitato il disimpegno soprattutto in regioni difficili come la Sicilia ma avverte: “occorre spendere nel 2015, perché questi fondi valgono 2 punti di crescita”

0 condivisioni

i sindacati convocati in commissione bilancio

Sviluppo Italia Sicilia, terzo giorno
di sciopero dei 76 dipendenti

Nel pomeriggio la protesta si è spostata a Palazzo d’Orleans per un incontro al quale sono state invitate le quattro autorità di gestione dei fondi Comunitari (ovvero i dirigenti generali degli assessorati Agricoltura e Lavoro e del Dipartimento alla Programmazione) e l’assessore all’Economia per concertare azioni volte a evitare il default dell’azienda.

0 condivisioni

a presentarla la deputata angela foti

Stipendi illegittimi al Crias
Interrogazione del M5S

La vicenda prende le mosse da una convenzione stipulata tra la Regione e la Crias per l’attivazione di una linea di intervento del programma operativo regionale FESR 2007/2013, in seguito alla quale la Cassa regionale ha creato al proprio interno una struttura a cui ha destinato alcuni suoi dipendenti con qualifiche professionali inesistenti nel vigente di contratto adottato dalla Crias, quali ‘program manager’, ‘project manager’, ‘esperto senjor’ ed ‘esperto junior’.

0 condivisioni

Il nuovo strumento per la programmazione comunitaria

Fondi europei, Sicilia in ritardo
Ecco gli Iti per “scavalcare” Regione

La Regione non riesce a utilizzare i fondi comunitari e le altre amministrazioni ed Enti pubblici dell’isola si preparano a scavalcarla usando il nuovo regolamento per la programmazione dei fondi comunitari 2014/2020

0 condivisioni

scarica il documento

30 milioni per gli alberghi siciliani
Dopo due anni arriva la graduatoria

Una graduatoria dalla storia travagliata, il cui ritardo nella pubblicazione ha messo non poco in difficoltà gli operatori del settore alberghiero siciliano

 

0 condivisioni

entro fine mese il responso del ministero

Fondi Ue, Sicilia “commissariata”
Verifiche sulla capacità di spesa

I tecnici del Ministero affiancheranno, da domani, quelli regionali per valutare la quota di fondi “spendibile”. entro fine mese il responso. intanto domani Crocetta convocato in Commissione bilancio per rispondere di un piano di accelerazione della spesa che non convince le opposizioni

0 condivisioni

Il sindacato ricorda di aver già indicato la strada

Fondi Ue, Pagliaro: “Parole ministro Trigilia siano sprone per la Sicilia”

“La concentrazione degli obiettivi e la loro qualificazione per la creazione di modelli di sviluppo è una delle azioni prioritarie che abbiamo indicato come indispensabili al riguardo dei Fondi europei , così come la necessità di precise scelte politiche di indirizzo. Ci auguriamo che le parole del ministro siano ora da impulso al prosieguo di

0 condivisioni

La spesa comunitaria per valutare gli assessori

Sicilia, giunta Crocetta sotto esame
Rimpasto annunciato per settembre

L’annuncio lo si attenderebbe dal Presidente della Regione invece viene da uno dei componenti della maggioranza e non dai partiti di punta. Ad affermarlo, infatti, è Giuseppe Picciolo, capogruppo dei “Democratici riformisti per la Sicilia” all’Assemblea regionale siciliana.

0 condivisioni

proposta dal pdl la mozione piace a m5s e renziani

Censura trasversale a Crocetta
Adesioni anche dalla maggioranza

Una mozione di censura nei confronti del Presidente della Regione Rosario Crocetta accusato di immobilismo e per  la mancata spesa dei fondi europei da parte degli assessorati regionali. La mozione del Pdl piace a grillini e renziani.

0 condivisioni

A rischio 1 miliardo e 200 milioni di euro

Fondi Ue, dopo l’allarme sul Fesr
a rischio anche il programma Fse

Secondo allarme nel giro di pochi giorni sull’uso dei fondi europei in Sicilia. Dopo la polemica sull’uso dei soldi del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale  (FESR) e la “tirata d’orecchie” dell’assessore all’economia Luca Bianchi ai dirigenti generali perché accelerino la spesa, arriva il rischio disimpegno anche nell’altro fondamentale programma europeo in Sicilia, denominato FSE (Fondo

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.