martedì - 23 ottobre 2018

 

Archivio

lo bello: "necessario un tavolo di crisi"

Formazione, Roma contro Palermo
Ma le critiche riguardano l’Oif

Il vice presidente della Regione ed assessore alla Formazione chiede, però, un incontro urgente per aprire un tavolo di crisi complessivo sulla Formazione senza fermarsi alle questi relative alla formazione nell’età dell’obbligo scolastico tema della ‘diffida’

0 condivisioni

l'attacco dopo l'ennesima sentenza amministrativa

Formazione, il governo continua a determinare danno erariale

“In tema di formazione professionale La Regione continua ad accumulare sconfitte sul piano della giustizia amministrativa che, mentre la dicono lunga sulla approssimazione con cui vengono trattati la materia e i diritti dei lavoratori, determinano regolarmente danno erariale”.

0 condivisioni

malori continui fra i manifestanti

Formazione, dipendenti in sciopero della fame
“Crocetta e Caruso ci hanno scaricato”

Continui malori fra i manifestanti in sciopero della fame con interventi del 118 a giorni alterni

0 condivisioni

Ricorso presentato da un ente di Monreale

Formazione, Cga accoglie ricorso e sospende il progetto Prometeo

I giudici del consiglio di giustizia amministrativa della Sicilia hanno accolto il ricorso presentato da un ente di formazione di Monreale e bloccato i fondi del progetto Prometeo sulla formazione professionale.

0 condivisioni

sono dipendenti dello Ial Sicilia

Formazione, 562 nuovi licenziamenti
Da lunedì altri lavoratori a casa

Sono 562 i lavoratori licenziati che lunedì riceveranno formalmente l’ultimo ‘ben servito’ al centro per l’impiego. Altro colpo al settore della formazione

0 condivisioni

Formazione, verso sblocco ex Oif
Pronte solo risorse comunitarie

“La Sicilia ha un evidente problema di garanzia di obbligo scolastico. Ma reperire i fondi per questi percorsi è un fatto non solo di strategie politiche ma anche di risorse. I fondi che il ministero garantisce annualmente coprono a mala pena le prime annualità, seconde e terze devono necessariamente attingere a fondi regionale o fondi

0 condivisioni

lavoratori licenziati, cassintegrati o senza stipendio

Formazione, 22 gli enti revocati
Urgente tavolo sui ‘dimenticati’

Sono ben 22 gli Enti della Formazione professionale in Sicilia che negli ultimi due anni hanno visto revocare l’accreditamento con la regione siciliana ed hanno, di conseguenza, proceduto al licenziamento dei dipendenti. Enti che occupano migliaia di lavoratori ‘dimenticati’ dal governo della Regione che pure aveva annunciato che si sarebbe fatto carico della loro situazione

0 condivisioni

presentata ipotesi di accordo quadro

Formazione, confronto riaperto
Crocetta adesso tratta con tutti

Mentre le politiche del governo regionale affondano, il governatore riapre il confronto sulla formazione professionale ormai demolita

0 condivisioni

uova e pomodori contro palazzo d'orleans

Formazione ancora in piazza
In corteo fino a palazzo d’Orleans

Sciopero regionale dei lavoratori della Formazione professionale in Sicilia. La mobilitazione generale, indetta da Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola, arriva dopo tre giorni di manifestazioni, con sit-in e cortei in tutte le province.

0 condivisioni

i sindacati: "il governo fa macelleria sociale"

Formazione professionale
al capolinea, lunedì la mobilitazione

“Le risposte del governo sulla formazione professionale, in tutte le sue filiere, continuano a essere insoddisfacenti. Ci venga detto chiaramente che prospettive si vogliono dare al settore che per ora è lasciato in caduta libera”: lo dice Giusto Scozzaro, segretario generale della Flc Cgil Sicilia.

0 condivisioni

sono dipendenti dello ial Sicilia

Tensione all’assessorato formazione
Due lavoratori protestano sul tetto

Due lavoratori degli enti di formazione sono saliti per protesta sul tetto dell’assessorato regionale alla Formazione, in viale Regione siciliana, a Palermo. Da oggi in Sicilia parte la mobilitazione dei sindacati, che si concluderà con lo sciopero generale regionale degli operatori della formazione martedì 30 marzo. Iniziative sono previste davanti i centri per l’impiego e le Prefetture dell’isola per denunciare i ritardi

0 condivisioni

domani l'inizio della mobilitazione

Formazione, “governo sordo”
Sit in e scioperi in tutta l’Isola

Le prime tre ore di stop dalle 11 alle 14, per tutti i lavoratori impegnati nelle filiere della Formazione, partiranno domani mercoledi 25 marzo, contemporaneamente si terranno sit in davanti i Centri per l’Impiego delle città.

0 condivisioni

l'incontro con i rappresentanti ue

Formazione e occupazione, l’assessore Lo Bello vola a Bruxelles

“Abbiamo parlato direttamente con i rappresentanti dell’ Unione Europea, ha affermato l’Assessore Regionale Lo Bello. E’ stato un momento di confronto – ha detto- ma anche di acquisizione di dati e informazioni che ci permetteranno di stilare una tabella di marcia, finalizzata al recupero e al rilancio del settore della Formazione che deve diventare attività propedeutica a nuove forme di occupazione”.

0 condivisioni

sul sito dell'assessorato tutte le news

Formazione, al via i corsi Oif
per ultimare scuola dell’obbligo

Al via da oggi le lezioni per i giovani siciliani che hanno scelto la formazione professionale per ultimare il percorso della scuola dell’obbligo. Il decreto è stato pubblicato ieri sul sito dell’Assessorato Regionale all’ Istruzione e Formazione professionale.

0 condivisioni

230 lavoratori tornano al loro posto

Formazione, reintegro all’Enaip
Ora soluzioni per gli altri 4mila

“Non può che vederci soddisfatti l’annuncio dell’assessore regionale alla Formazione Mariella Lo Bello sul reintegro dei 230 lavoratori che operano a Catania e Trapani all’Enaip Asaform Sicilia, ente soggetto a revoca dell’accreditamento con decreto assessoriale del 6 ottobre dello scorso anno, e riammesso per tre volte dal Tar, ma sia chiaro, dalle parole, dagli annunci

0 condivisioni

il sindacato snals confsal scrive a crocetta

Formazione professionale: “Garantire stipendi, troppe questioni irrisolte”

In Sicilia, a seguito di processi di riqualificazione e aggiornamento, sono presenti circa 8000 lavoratori professionisti. Alcuni sono ancora in servizio a tempo indeterminato impegnati nel settore della formazione professionale e delle politiche attive del lavoro, altri sono abbandonati e privi di incarico in attesa di una funzione o di sostegno al reddito.

0 condivisioni

il chiarimento dell'assessore

Formazione, Lo Bello: “Il modello Sicilia è preso ad esempio”

“Ai detrattori e alle cassandre sono costretta a dare brutte notizie.”
Cosi afferma l'assessore regionale all'Istruzione e formazione Mariella Lo Bello in ordine a fondi Pac, Ciapi, Prometeo e 3° annualità dell'avviso 20.

0 condivisioni

Bloccata la riorganizzazione della Formazione

Il Cga blocca il progetto Prometeo varato dal governo Crocetta

I giudici del consiglio di giustizia amministrativa bloccano la riorganizzazione della Formazione varata dal governo Crocetta. Il Cga ha accolto la sospensiva presentata dall’ente di Monreale “Ted Formazione Professionale”: assistito degli avvocati Carlo Comandé e Serena Caradonna.

0 condivisioni

l'appello della cisl scuola

Formazione, “Nessuna soluzione, basta macelleria sociale”

“Continuano a non arrivare soluzioni per la situazione ormai drammatica dei lavoratori del settore della Formazione professionale, perdurano i forti ritardi per il pagamento delle retribuzioni, non ci sono passi in avanti sulle rendicontazioni degli anni pregressi bloccando cosi di fatto l’erogazione degli stipendi a saldo del 2013 e del 2014″.

0 condivisioni

sospiro di sollievo per gli enti a ridosso del natale

Formazione, emessi pagamenti
per oltre 36 milioni di euro

Gli importi maggiori sono destinati alla seconda e terza annualità del Piano Giovani con circa 25 mln, Avviso 19 (I e II finestra) con circa 4 mln e a seguire gli FP , Fondo di garanzia, gli Avvisi 6, 7 e 20 e ancora i PROF e le Scuole sociali.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.