Archivio

il sindacato chiede un conronto

Piante organiche e concorsi sanità
Qualcosa non torna in Sicilia

“Sui concorsi nella sanità serve subito un confronto con l’assessorato alla Salute per uscire dall’ambiguità dei numeri e sciogliere i dubbi sollevati dalla Corte dei Conti”.

0 condivisioni

Dopo l'incontro tra i sindacati e il ministro Madia

Stabilizzazione precari in Sicilia
“Corteo 8 ottobre solo rinviato”

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl rivendicano il risultato di aver “risvegliato” l’attenzione da parte dei governi nazionale e regionale sul tema del precariato siciliano.

0 condivisioni

nuovo incontro martedì prossimo

Mobilità personale regionale
Scontro Regione-sindacati

Interrotte le trattative, riprenderanno solo martedì prossimo. Botta e risposta a distanza fra assessore e Fp C gil

0 condivisioni

l'analisi dopo l'ondata di maltempo

“Poche squadre, ma tante chiamate”
L’appello dei vigili del fuoco etnei

Il Coordinamento dei vigili del fuoco  sottolinea come “al primo acquazzone stagionale il territorio di Catania e provincia è stato messa a dura prova. Organizzazione oramai ridotta all’osso, da anni di ristrettezze e revisioni di spesa istituzionali”.

0 condivisioni

nessuno vuole lavorare al dipartimento acqua e rifiuti

Dipendenti della Regione Siciliana
Scontro tra governo e sindacati

E' muro contro muro tra il governo della Regione Siciliana e i sindacati che rappresentano i dipendenti regionali.

0 condivisioni

Scoppia il ‘bubbone’ sanità
Assessore dimissionario, atti inefficaci

La Borsellino medita di completare piante organiche e riordino ospedaliero prima di andare via, ma arriva lo stop dai sindacati. non trattiamo con un assessore dimissionario” e saltano di nuovo tutti i nodi della sanità

0 condivisioni

parla il segretario enzo abbinanti

Leotta caduto perché ascoltava i sindacati. Il sospetto della Fp Cgil

“L’assessore Leotta ha cercato in più occasioni il dialogo con le parti sociali, raccogliendo quasi sempre i suggerimenti che gli arrivavano dai sindacati. Mi chiedo se non sia proprio questo il “pilone” che lo ha fatto “cadere”.

0 condivisioni

incontro con faraone giudicato non soddisfacente

Province, situazione gravissima
Cgil conferma la mobilitazione

“Fp Cgil Sicilia conferma le ragioni dello sciopero regionale unitario del 23 giugno contro le scelte politiche dei governi nazionale e regionale che affossano le ex Province”.

0 condivisioni

dura presa posizione della fp c gil

Pasticcio prepensionamenti regionali
Il 3 giugno incontro all’Aran

“Lo abbiamo detto durante l’inutile e fuorviante ‘trattativa’ all’Aran prima dell’approvazione della finanziaria, lo ripetiamo oggi alla vigilia della convocazione sul tema della revoca delle dimissioni anticipate: la Fp Cgil è sempre presente laddove vanno tutelati i diritti dei lavoratori per contrastare ogni tentativo di calpestarli”. E’ l’attacco di Michele Palazzotto, segretario generale Fp Cgil

0 condivisioni

la denuncia dei sindacati

Pochi vigili del fuoco a Catania:
una squadra attiva e mezzi vecchi

Per soddisfare le richieste di una città come Catania, dovrebbero essere almeno tre le squadre attive di cinque uomini l’una per i servizi di Vigili del fuoco. Invece solo una rimane attiva, e quando l’emergenza è troppo complessa, è inevitabile che si chieda aiuto ad altre squadre come quelle di porto o aeroporto, lasciando sguarnite

0 condivisioni

ma spunta la misura 'salva dirigenti'

Si punta a 6000 pensionamenti
Cresce il ‘taglio di dipendenti’

Potrebbero raggiungere quota seimila gli esodi fra il personale regionale. Almeno a questo punta la Finanziaria. E spuntano incentivi sul calcolo pensionistico per i dirigenti che lasciano entro il 2020

0 condivisioni

Finanziaria ed esuberi fra i regionali
Trattativa Aran solo per prendere tempo

“Fp Cgil, che insieme alla Uil aveva confermato le ragioni per cui continuare la mobilitazione, conferma che questo tavolo all’Aran è solo un maldestro tentativo del governo di prendere tempo in attesa di decidere quale bilancio e finanziaria debbano varcare la soglia dell’Ars”. Lo dice Enzo Abbinanti della Fp Cgil a margine dell’incontro di oggi

0 condivisioni

il sit in di sindacati e lavoratori

Le ex Province scricchiolano:
“Solo in Sicilia a rischio 3mila posti”

Se anche in Sicilia si dovesse recepire la linea politica del Governo in discussione in Parlamento, circa 3000 lavoratori, che rappresentano più la metà del personale delle province siciliane, dovranno essere posti in mobilità, con il concreto rischio di non percepire  gli stipendi.

0 condivisioni

pronti allo sciopero

Dipendenti regionali a Crocetta: “Basta bugie e gioco al massacro”

“Adesso basta. Basta con gli annunci fasulli, con gli spot e con gli sprechi. E soprattutto basta col gioco a massacro nei confronti di tanti lavoratori che hanno la sola colpa di lavorare per la Regione siciliana”.

0 condivisioni

sit-in dei dipendenti in tutta l'isola

Province, domani la mobilitazione “contro i tagli del governo nazionale”

Sit in dei dipendenti delle ex province domani in tutta la Sicilia presso le sedi di appartenenza. Aderendo alla mobilitazione lanciata dai segretari nazionali di categoria, le segreterie regionali di FP CGIL – CISL FP – UIL FPL hanno indetto assemblee per manifestare contro la politica del governo nazionale.

0 condivisioni

la richiesta dei sindacati

Province: “Paralisi dei palazzi, Crocetta approvi nuove nomine”

I tre sindacati del pubblico impiego lanciano un grido dall’allarme al governatore Crocetta: «La legge di proroga dei Commissari delle ex Province è stata approvata e regolarmente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di venerdì scorso. Perché dunque non si nominano i nuovi Commissari?»

0 condivisioni

l'annuncio dei sindacati

Musei aperti domenica e festivi
C’è il progetto ad incentivi

Un progetto obiettivo aperto a tutto il personale per i mesi di novembre e dicembre con incentivi per consentire le aperture di tutte le domeniche e dell’8 dicembre, del 25 e del 26 dicembre e risolvere così la situazione emergenziale di fine anno dei siti culturali siciliani.

0 condivisioni

stamane la mobilitazione in tutte le province dell'isola

Precari enti locali, richiesta ai prefetti proroga dei contratti sino al 2016

“Avviare il confronto tra Regione, Anci e sindacati per consentire l’avvio dei processi di stabilizzazione dei precari e, nelle more, prorogare i contratti fino al 31 dicembre 2016”. E’ la richiesta ribadita questa mattina da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl a tutti i prefetti dell’isola. “La situazione è gravissima”, hanno detto i sindacati.

0 condivisioni

la manifestazione a catania

Sanità, in piazza i lavoratori:
“In Italia si spende male”

In piazza Stesicoro a Catania, con volantini, brochure informative e confronti diretti con i cittadini, le segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno esposto la propria analisi e le proprie proposte per riorganizzare una sanità pubblica alle prese con tagli continui e disorganizzazione diffusa.

0 condivisioni

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl oggi al Palazzo delle Aquile

Sit In a Palermo sindacati confederali
“Orlando rispetti gli impegni assunti”

E’ già iniziato alle 15 di oggi il sit in di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, a Palazzo delle Aquile in quanto sede del Comune di Palermo. Una incontro che mira a “far rispettare al sindaco Orlando gli impegni assunti” in merito alle diverse problematiche riguardo il personale del Comune. La decisione è arrivata al termine della riunione con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e svoltasi ieri a Palazzo Palagonia.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui