Archivio

promosso da comuni e associazioni

Nasce in Sicilia il Comitato
delle emergenze climatiche

Il comitato si occuperà, tra le tante iniziative, di contribuire, in maniera partecipata, alle necessarie modifiche relative al piano energetico e al piano rifiuti della nostra Regione.

0 condivisioni

l'invito ai siciliani del senatore campanella

Dissesto idrogeologico: “Fotografate le frane da mostrare a Renzi”

Centosessantotto episodi tra frane e alluvioni, 58 vite spezzate, danni per quasi 4 miliardi di euro, 12 mila punti a rischio potenziale: sono questi i dati del dissesto idrogeologico in Sicilia negli ultimi 15 anni.

0 condivisioni

sono in azione pale meccaniche

Frana sulla Palermo-Agrigento
Lavori no stop per riaprirla

Gli operai dell’Anas sono in azione per riaprire la statale Palermo-Agrigento chiusa da ieri sera da Lercara Friddi a Tumarrano a causa di uno smottamento. Sono in azione pale meccaniche e mezzi per rimuovere dall’asfalto fango e detriti caduti dalla montagna sulla sede stradale.

0 condivisioni

le coseguenze del maltempo

Frana taglia la Palermo-Agrigento:
per la viabilità è un’agonia senza fine

Ancora disagi per la viabilità siciliana sempre più ferita dal maltempo e dall’incuria. Adesso è la Palermo-Agrigento ad essere stata tagliata in due da una frana che si è staccata in serata invadendo la carreggiata.

0 condivisioni

il post del sottosegretario su facebook

Frane e strade interrotte in Sicilia
Faraone: “Chi sbaglia vada a casa”

Il sottosegretario chiede al presidente della regione di rimuovere i vertici della Protezione Civile siciliana e del Cas, il consorzio Autostrade

0 condivisioni

dopo l'ennesimo cedimento

Unità di crisi per le strade siciliane
Richiesta di sindacati e commercianti

La Sicilia resta spezzata in tre nonostante i parziali intervento di ripristino.

0 condivisioni

Il parere dei geologi dell'Università di Palermo

“La bretella sulla provinciale
di Caltavuturo è un azzardo”

Il territorio tra Caltavuturo Cerda e Polizzi Generosa è ancora instabile. Proprio ieri dieci chilometri della strada statale 120 sono stati vietati al transito ancora per movimenti franosi nella zona.

0 condivisioni

Chiuso al traffico tratto di 10 chilometri

Frane nel Palermitano
Chiuso tratto della statale 120

L’Anas ha vietato il transito sulla statale 120 nella zona di Cerda nel Palermitano per un tratto di dieci chilometri per alcuni dissesti che ci sono registrati a monte e a valle nella strada chiamata “dall’Etna alle Madonie”.

0 condivisioni

Palermo nella morsa del maltempo
Famiglie senza casa e strade sbriciolate

Complessivamente sono 13 le famiglie sgomberate fra Termini e Castelbuono, un fiume esondato, due i paesi isolati, decine le strade parzialmente franate

0 condivisioni

Tanti gli interventi da effettuare in tutta l'isola

Dopo il maltempo la conta dei danni
Diciotto le famiglie ancora fuori casa

Il maltempo che ha portato neve, incessanti piogge e temperature molto basse in Sicilia ha provocato seri danni a tal punto che ancora 18 famiglie, che vivono nel territorio compreso fra Bisacquino e Corleone, sono ancora fuori casa a causa di frane e smottamenti che hanno colpito le loro abitazioni.

0 condivisioni

altri 5 feriti in diversi episodi

Maltempo assassino a Trapani
Albero cade e uccide operaio

Vento assassino a Trapani dove un uomo ha perso la vita a causa di un albero che spezzandosi ha colpito l’autocarro sul quale viaggiava la vittima. Un’altra persona è rimasta ferita. E’ accaduto lungo la bretella autostradale

0 condivisioni

l'appello di coldiretti

Maltempo, animali smarriti e campi allagati: “Proclamare stato calamità”

Coldiretti siciliana che ribadisce la necessità di proclamare lo stato di calamità naturale. In tutta la Sicilia occidentale ogni ora si aggrava la situazione. Si susseguono le segnalazioni che riguardano frane, smottamenti, allagamenti e danni irreversibili ai cereali e alle strutture arboree.

0 condivisioni

Resta ancora chiusa al transito la statale 188

Maltempo, ancora frane
e strade interrotte nel Palermitano

Nuova frana e nuova strada interrotta in provincia di Palermo. Massi e detriti si sono staccati da un costone roccioso e hanno invaso la sede stradale in contrada Soralla nella strada provinciale 24 che collega Caltavuturo a Scillato.

0 condivisioni

i danni maggiori nel palermitano, ennese e nisseno

Il maltempo flagella la Sicilia: fiumi esondati, frane ed edifici crollati

Ieri e oggi gli interventi dei vigili del fuoco sono stati numerosissimi, soprattutto per alberi sradicati finiti su strade e in un caso a Enna Bassa su una vettura, mentre oggi l’emergenza si e’ spostata nell’area industriale della Valdittaino, dove al momento sono in funzione le idrovore dei vigili in un capannone industriale completamente allagato.

0 condivisioni

i geologi spiegheranno ai comuni come fare

Rischi ambientali, Anci Sicilia
e Ordine geologi firmano protocollo

L’accordo intende sviluppare un programma di attività di informazione, educazione e sensibilizzazione nei comuni e nelle scuole dell’obbligo della Regione Siciliana, sui reali rischi che derivano dalle calamità naturali.
Inoltre, un programma più specifico, destinato alle scolaresche, cercherà di ampliare la conoscenza del “sistema Terra”, indirizzando gli studenti verso un approccio con la natura più approfondito con una coscienza ambientale più radicata.

0 condivisioni

vigili del fuoco e protezione civile al lavoro

Enna isolata per il maltempo
strade chiuse per frane e crolli

Enna isolata dopo la pioggia battente che ha flagellato il capoluogo più alto d’Italia per tutta la notte fino alle prime luci dell’alba, quando è apparso un tiepido sole. Adesso si contano i danni.

0 condivisioni

punta ad una commissione per la riforma del settore

Maltempo, mozione all’Ars per limitare l’uso del territorio siciliano

Modificare subito l’approccio della Regione siciliana all’uso del territorio. Cambiare gli strumenti urbanistici soprattutto quelli che programmano l’uso delle aree agricole e tutelare la regione dal dissesto idrogeologico al quale la Sicilia è profondamente esposta. Lo chiede una mozione presentata all’Ars, primo firmatario l’on. Pippo Nicotra di Articolo 4 ma sottoscritta da deputati di vari

0 condivisioni

aria fredda su tutta l'Isola

Una bufera sferza la Sicilia

L’ingresso di aria fredda dallo Stretto di Messina ha determinato un brusco calo delle temperature, con numerosi temporali e violenti piogge che si sono abbattute su tutta la Sicilia. L’attivazione di correnti di maestrale al suolo sta determinando tempo instabile specialmente sulle aree tirreniche meridionali.

0 condivisioni

esplosioni nella zona della sciara del fuoco

Etna chiama, Stromboli risponde

Nel giorno della nuova eruzione sull’Etna anche un altro vulcano siciliano torna a farsi sentire. E’ lo Stromboli, dove nell’ultime 24 ore si è intensificata l’attività caratterizzata da sei scosse sismiche riconducibili ad alcuni eventi franosi, di piccola entità, nell’area della Sciara del Fuoco.

0 condivisioni

Anas e polizia stradale a lavoro

Maltempo, nel messinese frane e statali off-limits

A causa delle abbondanti nevicate, è stato temporaneamente chiuso al traffico il tratto della strada statale 289 “Di Cesaro'”, compreso tra il km 16 e il km 49, in provincia di Messina. Sulla statale 113, invece, è stato chiuso il tratto all’altezza del km 118

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui