lunedì - 20 agosto 2018

 

Archivio

controlli della polizia

Fucile, cartucce e botti di Capodanno
Sequestri e denunce a Messina

Stava dentro un vecchio serbatoio in eternit abbandonato, protetto da un asciugamano in cui era stato avvolto. E’ un Acier Cockerill il fucile a canne mozze ritrovato ieri mattina dagli agenti della Squadra Mobile sul tetto di una delle palazzine dell’isolato 13, viale Giostra, a Messina. Il fucile è un vecchio calibro 16,9 con matricola parzialmente abrasa. L’arma è stata rinvenuta

0 condivisioni

i feriti sono stati soccorsi in ospedale

Lite per il pascolo a Paternò
Spara ad una coppia: arrestato

Una litigio per il pascolo delle pecore finisce a fucilate. E’ successo a Paternò, in contrada Pantano, dove un uomo di 76 anni  è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e porto illegale di arma.

0 condivisioni

nella zona di via leonardo da vinci

Minaccia col fucile moglie e badante
Panico in via Guarnieri a Palermo

La polizia è intervenuta in via Andrea Guarnieri nella zona di via Leonardo da Vinci a Palermo dove un anziano ha minacciato con un fucile, la moglie e la badante.

0 condivisioni

L'uomo si trova nel carcere di San Giuliano

Salaparuta, padre uccide il figlio
Il colpo di fucile per futili motivi

Sarebbe stata una lite scoppiata per futili motivi a provocare l’omicidio avvenuto ieri a Salaparuta, nel Trapanese, dove Giuseppe Cudia, 71 anni, ha sparato un colpo di fucile contro il figlio Pasquale, uccidendolo.

0 condivisioni

In manette è finito Giovanni Crisafulli

Armi e droga nascosti in casa:
arrestato un 25enne messinese

I carabinieri hanno arrestato a Messina Giovanni Crisafulli, 25 anni per coltivazione e spaccio di droga, ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni e alterazione di arma.

0 condivisioni

In manette è finito Giuseppe Mazzone

Nascondeva armi in casa:
un arresto nel Siracusano

Un uomo che teneva in casa un fucile e una pistola clandestini è stato arrestato dai carabinieri a Palazzolo Acreide. Nel domicilio di Giuseppe Mazzone, 56 anni, oltre a una pistola calibro 7,65 e a un fucile semiautomatico calibro 20, entrambi con matricola abrasa, sono state sequetsrate 96 cartucce calibro 7,65 e 19 cartucce per fucile da caccia.

0 condivisioni

In manette è finito Gaspare Gervasi

Chiede alla vittima di incontrarsi
e poi le spara: arrestato a Trapani

La Squadra Mobile della Questura di Trapani ha sottoposto a fermo Gaspare Gervasi, 52 anni, per il tentato omicidio di Domenico Cuntuliano, 48 anni. La vittima ha telefonato al 113 dopo essere stata colpita all’addome mentre era all’interno della sua auto nella frazione di Guarrato, esplicitando il nome di Gervasi come quello del suo aggressore.

0 condivisioni

Il fucile usato era del padre del contadino

Spara a 15enne nelle campagne
del Ragusano: arrestato bracciante

Un bracciante agricolo di 31 anni è stato arrestato ieri sera a Vittoria dai carabinieri con l’accusa di aver ferito con un colpo di fucile da caccia calibro 12 caricato a pallini uno studente di 15 anni di Gela che insieme con il padre bracciante agricolo, si era introdotto nell’azienda agricola della madre, in contrada Cava Albanello, per raccogliere cetrioli.

0 condivisioni

La banda di cinque giovani è finita in carcere

Tentano di rapinare anziano in casa:
la vittima reagisce e spara

Un commando di cinque carinesi tra i 20 e i 25 anni ha fatto irruzione nell’appartamento di un anziano a Cinisi. Tre hanno sfondato la porta e due sono rimasti fuori. La vittima, Natale Biundo di 82 anni, però ha reagito ed ha fatto fuoco con un fucile da caccia ferendo uno dei rapinatori.

0 condivisioni

La vittima è un cacciatore di 35 anni

Palermo, muore con un colpo di fucile durante una battuta di caccia

Ettore Romano, 35 anni di Palermo, è morto a causa di un colpo di fucile partito presumibilmente in modo accidentale da distanza ravvicinata durante una battuta di caccia a Godrano (PA) in contrada Cannitello.

0 condivisioni

Arresto dei carabinieri a motta sant'anastasia

Fucile nell’auto: in manette pregiudicato

Le manette sono scattate ai polsi di Salvatore Alonzo, 41 anni. E’ accusato di detenzione abusiva di armi clandestine e di munizionamento.

0 condivisioni

Arresto dei carabinieri a motta sant'anastasia

Fucile nell'auto: in manette pregiudicato

Le manette sono scattate ai polsi di Salvatore Alonzo, 41 anni. E’ accusato di detenzione abusiva di armi clandestine e di munizionamento.

0 condivisioni

Ucciso un dipendente Amia dall'ex suocero

Omicidio a Palermo:
la vittima aveva incendiato la casa

Sono proseguiti per tutta la notte in Questura gli interrogatori dei parenti di Emanuele Pilo, 27 anni, il dipendente Amia ucciso nella tarda serata di ieri a colpi di fucile nel quartiere Brancaccio di Palermo dal suocero, Gioacchino Di Domenico, 63 anni. Già nei mesi scorsi la vittima era stata denunciata dalla ex moglie perchè la tormentava e aveva anche dato fuoco alla casa in cui vivevano quando erano sposati. La donna ha assistito al delitto.

0 condivisioni

E' successo a Militello Val di Catania

Picchia due uomini con fucile da caccia: un arresto nel catanese

A Militello Val di Catania, un uomo di 63 anni, è stato arrestato per ricettazione detenzione illegale di arma clandestina, ingiuria, minaccia e lesioni personali. Al culmine di un litigio ha malmenato, usando un fucile da caccia come una clava, un uomo di 60 anni e un romeno di 29, costretti a far ricorso alle cure del Pronto Soccorso.

0 condivisioni

quattro i feriti di cui uno grave

Catania, spara con il fucile contro i vicini

Un 44enne si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Vittorio Emanuele di Catania dopo essere
stato raggiunto da alcuni colpi d’arma da fuoco esplosi da un vicino. Feriti in maniera meno grave anche i tre figli. In manette è finito un 69enne. La vicenda si è svolta nel quartiere Librino, nel capoluogo etneo. Indagano i carabinieri.

0 condivisioni

E' successo davanti a una macelleria a Pachino

Scene da Far West nel Siracusano,
minaccia il suocero col fucile

Un uomo di 34 anni si è presentato con un fucile in mano nella macelleria del suocero. È successo a Pachino, in provincia di Siracusa. Voleva un chiarimento dopo la separazione dalla donna con cui ha avuto un figlio, e si è presentato armato nella macelleria dei parenti per chiedere un colloquio che gli è stato rifiutato.

0 condivisioni

operazione della squadra mobile

Custodiva fucile calibro 16 in casa
‘cursoto’ arrestato a Catania

L’uomo, 26 anni, ritenuto vicino a una frangia di Cursoti milanesi, è accusato di detenzione illegale di arma da fuoco. Nella sua abitazione gli agenti hanno trovato e sequestrato un fucile calibro 16 e diverse munizioni.

0 condivisioni

In auto avevano fucili e pistole

Catania: trasportavano arsenale
tre arresti

Tre arresti nel catansese. I carabinieri della Stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato i pregiudicati Carmelo e Pasquale Giovanni Vicino, di 53 e 30 anni, nonchè Vasilica Caldararu, romeno di 34 anni, per detenzione illegale di armi clandestine e di munizionamento

0 condivisioni

E' successo a santa Maria di licodia, nel catanese

Litiga con il cognato e gli spara
Arrestato giovane incensurato

A Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania, un giovane incensurato di 29 anni la notte scorsa, si sarebbe recato presso l’abitazione del cognato, di 43 anni, ed al culmine di una discussione per rancori familiari avrebbe imbracciato un fucile esplodendo un colpo in direzione del congiunto il quale, riparandosi dietro al portone dell’immobile, e’ riuscito a rimanere illeso.

0 condivisioni

Il pm ha rifiutato la pena richiesta dai legali

Ucciso mentre filmava le nozze
No al patteggiamento

Il pm Francesco Grassi non ha ritenuto congrua la pena di cinque mesi chiesta dai legali dei due giovani sposini, entrambi di 26 anni, di Altofonte, accusati di omicidio colposo e incauta detenzione di arma da fuoco, che volevano patteggiare. I due hanno così chiesto il rito abbreviato.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.