Archivio

la presentazione domani

Promozione turistica, il progetto
“Typical Sicily” nel Nisseno

“Typical Sicily” è coordinato da Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Sicilia, attuato da Unpli Caltanissetta e finanziato dal Gal Terre del Nisseno con i stanziati sull’asse Psr 2007-2013, dall’assessorato dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea.

0 condivisioni

l'ex governatore smentisce rumors di stampa

Lombardo cerca Matteo Renzi?
“Macchè, non ho nulla da chiedergli”

“Non ho assolutamente cercato Matteo Renzi: non ho niente da chiedergli. Mi auguro che per il bene dell’Italia continui a fare delle cose”. Così, attraverso il suo blog, l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo smentisce i rumor di una presunta richiesta di incontro con il premier.

0 condivisioni

a rischio il settore caseario in sicilia

Formaggi senza latte, anche i siciliani alla protesta a Montecitorio

L’Assessore Regionale dell’Agricoltura Sara Barresi esprime il proprio sostegno alla Coldiretti nella battaglia intrapresa a tutela dei formaggi italiani per il mantenimento della legge n. 138 del 1974 che vincola la produzione dei formaggi al latte fresco.

0 condivisioni

il caso

Siti Unesco a rischio in Sicilia
Non c’è ancora l’ente gestore

L’allarme è stato lanciato lo scorso maggio, quando gli ispettori dell’Unesco, passando in rassegna i siti siciliani patrimonio dell’Umanità, hanno dato un ultimatum di sei mesi alla Regione, intimando l’attivazione dell’ente gestore. Musumeci: “Così si rischia cancellazione”.

0 condivisioni

da rifiuto a risorsa

Dal ‘pastazzo’ degli agrumi:
compost, mangimi e anche tessuti

Compost, alimenti per animali, energia, ma anche tessuti. Il ‘pastazzo’ degli agrumi, il residuo della spremitura: bucce, semi e parte della polpa, da problema sta diventando una risorsa. Se n’è parlato durante un convegno a Grammichele.

0 condivisioni

interrogazione dei senatori Gal

Adrano al buio, il caso in Senato
“Serve ispezione sui conti comunali”

Strade e piazze al buio in alcuni quartieri di Adrano, in provincia di Catania, dove si registra da qualche tempo la mancata erogazione del servizio di pubblica illuminazione. Il caso è finito al Senato attraverso una interrogazione del Gal.

0 condivisioni

la conferenza stampa all'ars

Trivellazioni in Sicilia, Gal e Fi:
“Crocetta complice di un crimine”

Oggi i parlamentari del Gal-Grandi Autonomie e dal senatore di Forza Italia, Antonio D’Alì hanno illustrato all’Ars i due provvedimenti votati dal Senato nei giorni scorsi (blocco concessioni e inserimento dell’air-gun fra gli ecoreati) attaccando duramente anche il governo regionale.

0 condivisioni

il progetto "typical sicily"

La Sicilia alla Fiera internazionale
del Turismo di Berlino

Fra le gli interventi previsti per i singoli comuni coinvolti sono in corso di realizzazione video promozionali (alcuni demo sono disponibili sul canale youtube) e cartine turistiche (cartacee ed in formato digitale); numerosi inoltre i siti ed i monumenti di cui sarà migliorata la fruizione con l’implementazione dei Qr Code.

0 condivisioni

il governo non potrà rilasciare nuove autorizzazioni

Trivellazioni Mar Mediterraneo, approvato in Senato odg che le vieta

“Grazie all’approvazione del nostro ordine del giorno abbiamo scongiurato nuove trivellazioni nel Mar Mediterraneo”. Lo annunciano i senatori siciliani dopo l’approvazione di un ordine del giorno al provvedimento “Disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente”, sottoscritto dalla Lega Nord, dal M5S, dal gruppo Misto-Sel e dalla senatrice del Pd Laura Puppato.

0 condivisioni

"si rischia di uccidere il settore agricolo nel sud"

Imu agricola, Gal presenta emendamenti zone svantaggiate

“L’agricoltura – spiegano i senatori – impiega tantissime persone, già drammaticamente provate dalla crisi economica. A questa situazione il governo Renzi vuole oggi aggiungere una tassa iniqua che peggiorerà questa situazione in modo irreversibile”.

0 condivisioni

per le attività istituzionali e di marketing

Agricoltura, 7 milioni di euro
per i Gal siciliani

Si tratta di un provvedimento molto importante che porterà sul territorio una serie di risorse di cui destinatarie finali saranno le piccole e medie aziende. “Grazie a questi fondi – ha dichiarato l’Assessore Nino Caleca – contiamo di dare una boccata di ossigeno all’economia locale ed attivare un meccanismo virtuoso di accelerazione della spesa”.

0 condivisioni

Un evento rivolto a tutta la cittadinanza

“Agricoltura, cibo e salute”
La dieta mediterranea modello di vita

Gli esperti sanno bene quanto il tema della salubrità del cibo e del modello alimentare sia ormai di interesse comune e scientifico, così come l’affermazione della dieta mediterranea è diventato modello virtuoso e culturale, oltre che alimentare. E’ per questo che il 19 e il 20 settembre 2014, presso l’Orto Botanico, aula Domenico lanza in via Lincoln n.2, si svolgerà il convegno “Agricoltura, cibo e salute”.

0 condivisioni

audizione per gli operatori del settore

Aranciate senza arancia, inizia la battaglia in Commissione al Senato

“Inizia oggi davanti la Commissione Agricoltura del Senato la battaglia contro le aranciate senza arance”. Così il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, Giuseppe Ruvolo (Forza Italia), componente della 9° Commissione di Palazzo Madama annuncia una giornata di “battaglia” “Con l’esame della legge comunitaria e le audizioni di Assobibe (associazione italiana tra gli industriali

0 condivisioni

la proposta della camera a breve in senato

20% di agrumi nelle bibite: “10mila ettari di agrumeti siciliani salvati”

“Quando la legge sarà approvata – spiega il senatore siciliano Giuseppe Ruvolo, componente della Commissione Agricoltura – potranno essere consumati circa duecento milioni di chili di arance all’anno in più che corrispondono a circa cinquantamila chili di vitamina C. Sarà davvero una grande vittoria per tutti”.

0 condivisioni

il commento del senatore siciliano

Muos, Compagnone (Gal): “Risoluzione del Senato inadeguata”

L'assemblea del Senato ha approvato due ordini del giorno a firma Pd-PI e Gal sul MUOS, il sistema di comunicazione satellitare essenziale Usa costruito a Niscemi. Il governo si impegna a rispondere alle preoccupazioni espresse dai cittadini ma ha respinto le mozioni M5S e Sel con le quali si chiedeva di sospendere l’esecuzione di ogni accordo bilaterale per la realizzazione del Muos.

0 condivisioni

il governatore prova a smorzare le polemiche

Crocetta: “Non siamo parassiti,
mi batterò per l’autonomia fiscale”

“Con orgoglio voglio dire che nel 2014 si incomincia finalmente a parlare di articolo 37 dello Statuto e che le imprese che operano in Sicilia dovranno versare le tasse alla Regione. Non e’ vero che viviamo di parassitismi, non e’ vero che siamo una Regione che vuole bussare a Roma”.

0 condivisioni

L'accusa del gruppo Grandi autonomie e libertà

Statuto siciliano applicato, Gal:
“Truffa con destrezza di Crocetta”

Secondo i senatori Gal, “Crocetta parla di ‘risultato storico’ perche’ resteranno in Sicilia 49 milioni di euro, ma nasconde la verita’ vendendo una bufala colossale in campagna elettorale”.

0 condivisioni

Sei senatori siciliani con il premier Letta

I traditori siciliani di Berlusconi
Scoma c’è, manca Castiglione

Sono sei i senatori siciliani del Pdl che firmano la mozione di fiducia a sostegno del governo di Enrico Letta. Fra i “traditori” di Silvio Berlusconi c’è il senatore palermitano Francesco Scoma, mentre manca Giuseppe Castiglione, senatore catanese considerato il “capo fronda”.

0 condivisioni

Il Pdl all'unanimità ha deciso per la sfiducia

Governo, Pdl e Gal con Enrico Letta
25 senatori firmano per la fiducia

“Siamo in 25 del Pdl a votare la fiducia al governo Letta, faremo un nuovo gruppo che probabilmente si chiamera’ ‘I Popolari’. A questi si aggiungeranno 10 senatori di Gal”. Lo annuncia Roberto Formigoni, parlando al Senato con i cronisti”

0 condivisioni

il sottosegretario alla Pubblica amministrazione

Governo, Micciché: “Rimetto il mio mandato nelle mani di Berlusconi”

“Rimetto il mio mandato nelle mani di Silvio Berlusconi”. Lo annuncia il sottosegretario alla Pubblica amministrazione e semplificazione, Gianfranco Micciche’. “Dal presidente Berlusconi e’ venuta la decisione migliore. La situazione era ed e’ insostenibile sia dal punto di vista delle scelte fiscali del Governo sia da quello del mancato rispetto da parte della sinistra dei principi democratici

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui