giovedì - 19 settembre 2019

 

Archivio

dopo il clamore per il caso messina

“A Gela l’emergenza idrica è perenne”
Petizione on line su change.org

La petizione è rivolta a due siciliani illustri: il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ed il presidente della Regione, Rosario Crocetta, (che di Gela è stato sindaco) ed al premier Matteo Renzi affinché risolvano un’emergenza idrica che “è perenne”.

0 condivisioni

Comminata sanzione per due milioni di euro

Gela, sequestrati
oltre 11 mila cd e dvd pirata

Migliaia tra cd e dvd pirata (oltre 11 mila) sono stati sequestrati a Gela dalla Guardia di finanza, che ha scoperto un centro di riproduzione e commercio di film ed album musicali duplicati illecitamente.

0 condivisioni

In arrivo le lettere di licenziamento

Sciopero dei lavoratori dell’indotto della raffineria di Gela

Ancora uno sciopero di protesta dei lavoratori dell’indotto davanti ai cancelli della raffineria Eni di Gela.

0 condivisioni

fiamme gialle in azione a gela e nel ragusano

Manodopera a basso costo nei campi:
ennesimo blitz anti-caporalato

Le fiamme gialle, in un’azienda di Piano Stella a Gela, ma con sede legale nella provincia iblea, hanno individuato quarantaquattro lavoratori romeni in nero o con buste paga fittizie.

0 condivisioni

ma chi sarà il sindaco metropolitano?

Gela, Piazza Armerina e Niscemi
verso Città metropolitana di Catania

Il territorio geopolitico della Sicilia si trasforma. La riforma delle Province ha innescato, come prevedibile, una serie di rimodulazioni delle aeree, così Gela, Niscemi e Piazza Armerina sono ad un passo dal confluire nella Città Metropolitana di Catania.

0 condivisioni

Ne dà notizia l'associazione 'Ristretti Orizzonti'

Gela, detenuto si toglie la vita
Trentuno i suicidi in carcere nel 2015

Un giovane italiano, 30 anni, si è impiccato ieri all’alba nel carcere di Gela, in provincia di Caltanissetta.

0 condivisioni

Sul suicidio indagano i carabinieri

Non accetta la morte della sorella
Ingegnere si toglie la vita

Un ingegnere di Gela di 43 anni si è suicidato, lanciandosi dal balcone di casa, al quarto piano di un edificio di via Palazzi.

0 condivisioni

Indagato un funzionario in servizio presso la scuola

Niscemi, sparito denaro dalle casse di un liceo: indaga la Digos

La Digos di gela e la polizia di Niscemi hanno perquisito il liceo scientifico L. Da Vinci di Niscemi. La perquisizione si inserisce in un’inchiesta per peculato e truffa ai danni di ente pubblico a carico di un funzionario in servizio presso l’istituto scolastico.

0 condivisioni

Scoperti durante interventi di scavo

Gela, trovati reperti archeologici durante lavori alla condotta idrica

Diversi ritrovamenti archeologici a Gela, in occasione degli interventi di scavo per la posa delle nuove condotte idriche, messi in campo da Caltaqua-Acque di Caltanissetta Spa.

0 condivisioni

Da Firetto a Crisafulli passando per Fasulo
Tutte le sorprese delle Amministrative 2015

Non è bastata nemmeno l’intera notte per raggiungere dati ufficiali nei grandi comuni siciliani, il servizio elettorale della Regione nel 2015 è riuscito a superarsi in lentezza anche rispetto al già non brillante passato, ma il quadro si era delineato già dalla metà del pomeriggio di ieri e non è più cambiato nell’attesa dei dati

0 condivisioni

I dati dai 53 comuni al voto

Amministrative in Sicilia
Affluenza in netto calo: 64,4%

Affluenza in netto calo nei 53 comuni chiamati al voto in Sicilia. Appena il 64,44% degli elettori si è presentato alle urne.

0 condivisioni

stanziati per biancavilla, gela, milazzo e priolo

Rischio ambientale in Sicilia
Quattro milioni per la prevenzione

Via libera ad uno stanziamento di 4 milioni di euro da parte della giunta regionale di governo per la prevenzione sanitaria nelle aree a rischio ambientale. La giunta regionale di governo su proposta dell’assessore alla Salute, Lucia Borsellino ha approvato un piano di intervento su Biancavilla, Gela, Milazzo e Priolo. Le Asp delle rispettive province avranno a disposizione

0 condivisioni

E' ricoverata nell'ospedale 'Villa Sofia' a Palermo

In fin di vita Aurelia Triberio
travolta da uno scooter a Gela

Sono gravissime le condizioni di Aurelia Triberio la podista gelese di 39 anni travolta da uno scooter a Gela. E’ in corso all’ospedale Villa Sofia a Palermo, dove la donna era stata trasferita, l’accertamento di morte cerebrale “che – spiegano i medici – deve durare sei ore.

0 condivisioni

Lo annunciano Crocetta e Borsellino

Cura malattie nelle zone industriali
Pronto il finanziamento regionale

Entro una settimana sarà istruito e approvato il provvedimento relativo al finanziamento per il rafforzamento delle strutture sanitarie di prevenzione e cura delle malattie industriali, nei siti previsti dalla legge: Gela, Siracusa e Milazzo.

0 condivisioni

Operazione Fenice

Condanne per mafia a Caltanissetta
C’e’ anche uno studente incensurato

Tre condanne nel processo stralcio seguito all’operazione “Fenice” della Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta nei confronti di soggetti accusati di aver tentato di ricostituire le famiglie mafiose di Niscemi e Gela.

0 condivisioni

Presidente dell'associazione antiracket locale

Gela, nessuna sosta per sicurezza
Protestano i vicini di Renzo Caponetti

Trentasei famiglie che abitano a Gela nello stesso palazzo di Renzo Caponetti, presidente dell’associazione antiracket locale, protestano per le misure di sicurezza, ritenute troppo severe, adottate otto anni fa per la sicurezza di Caponetti. I residenti annunciano che ricorreranno alla magistratura civile e al Tar.

0 condivisioni

Arrestato dai carabinieri Francesco Di Pietro

Gela, ubriaco spara 17 colpi di fucile dal balcone di casa

Un disoccupato di Gela, Francesco Di Pietro, 32 anni, è stato arrestato dai carabinieri, la notte scorsa, perché, in evidente stato di ebbrezza, ha sparato 17 colpi di fucile dal balcone del suo alloggio, al terzo piano di un edificio che si affaccia sul piazzale della stazione ferroviaria, in quel momento deserta.

0 condivisioni

L'udienza e' stata fissata per il 29 giugno prossimo

Occupano da anni stabile delle Ferrovie: 22 rinvii a giudizio a Gela

Da anni diverse famiglie vivono abusivamente nello stabile del quartiere Giardinelli a Gela. L’edificio e’ di proprietà delle Ferrovie dello Stato. Stando alle indagini non avrebbero nessun titolo per vivere nell’immobile, di conseguenza ventidue persone sono state rinviate a giudizio.

0 condivisioni

L'incidente e' avvenuto nei pressi di Gela

Schianto sulla statale Gela Catania
In gravi condizioni un carabiniere

Incidente stradale sulla strada statale 117 bis nei pressi di Gela. Per cause ancora da accertare, un carabiniere, a bordo del suo scooter, si e’ scontrato con una Fiat Panda guidata da un dipendente delle Poste che non ha riportato nulla di grave. Preoccupanti invece le condizioni del militare che e’ stato ricoverato al Vittorio Emanuele in prognosi riservata.

0 condivisioni

Incastrati dalle immagini delle telecamere

Anziana vittima di uno scippo a Gela
Arrestati i due responsabili

Salvatore Fidone, di 48 anni, e Giovanni Ventura, di 22, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato a Gela perché ritenuti gli autori di una rapina compiuta nell’agosto dello scorso anno ai danni di una pensionata, che fu scippata della collanina d’oro.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.