lunedì - 16 settembre 2019

 

Archivio

la lettera a governo, sindacati e anac

Gestione rifiuti, Anci Sicilia:
”Condizione da terzo mondo”

“Da troppo tempo la gestione del sistema dei rifiuti è caratterizzata da una condizione che unisce ad una complessiva inefficienza del sistema il grave disagio per i cittadini e un aggravio di costi per gli Enti locali”, ha dichiarato Leoluca Orlando, presidente di Anci Sicilia.

0 condivisioni

è guerra tra l'assessore all'energia e i comuni

Rifiuti, Contrafatto denuncia 74 Comuni
L’Anci: “Sistema criminogeno”

Alcune Amministrazioni comunali, sfruttando le pieghe delle leggi che regolano le emergenze, affiderebbero senza gara il servizio di raccolta dei rifiuti, aggirando cosi’ le norme anticorruzione.

0 condivisioni

La Cisl intervine sulla vertenza dell'Ato 5

Rifiuti a Termini, Cisl: “Gestione ordinaria spetta a commissario”

“L’ordinanza della Regione del 14 luglio scorso e i decreti di nomina dei commissari degli Ato rifiuti, parlano chiaro, fra i compiti dei funzionari rientrano anche gli atti sulla gestione ordinaria. Riteniamo dunque incomprensibili le ulteriori precisazioni del commissario straordinario dell’Ato 5 sull’impossibilità ad intervenire sui fatti di Termini Imerese”. Lo ha dichiarato Dionisio Giordano

0 condivisioni

La Flop Ten della Sicilia

Le dieci ragioni per cui la Sicilia fa ridere tutti

E’ la classifica che non avremmo mai voluto estendere ma il pessimismo cosmico che ci pervade in ragione delle sempre più tristi notizie di cronaca e di cronaca politica siciliana  ci rende impellente la necessità di esprimere la solita opinione (che schifo!) in una forma diversa. Di seguito riportiamo la Flop Ten della Regione Siciliana.

0 condivisioni

domani l'audizione dell'assessore all'energia

Gestione rifiuti, Contrafatto ascoltata da Commissione antimafia

Musumeci: “Dai lavori della commissione e’ emerso uno spaccato allarmante, nelle prossime settimane redigeremo una relazione conclusiva che sara’ consegnata al presidente dell’Ars e alla magistratura”. competente”.

0 condivisioni

nel pomeriggio l'incontro con cantone

Gestione rifiuti, Anci Sicilia in audizione all’Anticorruzione

Il Presidente di AnciSicilia dal 2012 continua a presentare a diverse Autorità, segnalazioni ed esposti su diverse “anomalie strutturali e criminogene”che caratterizzano il sistema dei rifiuti in Sicilia. Una denuncia ribadita di fronte alla Commissione Parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti.

0 condivisioni

roma ha diffidato l'isola, l'attacco di legambiente

Gestione rifiuti in Sicilia:
”Crocetta ha sbagliato tutto”

Legambiente: “Un governo che oggettivamente sugli inceneritori ha cambiato idea almeno quattro volte. Ormai il riciclaggio è diventata una realtà in gran parte d’Europa e buona parte degli inceneritori sta andando in crisi per mancanza di rifiuti”.

0 condivisioni

domani a palermo

A FestAmbiente il convegno
sulla nuova politica energetica

A chiudere i convegni di festAmbiente Mediterraneo, domani, domenica 21 dicembre, ore 9.30, Fabbriche Sandron, via Ferro Luzzi 3/5 Palermo, sarà quello su “La gestione integrata dei rifiuti in Sicilia. Una proposta concreta per superare l’emergenza infinita”.

0 condivisioni

E' stato processato con rito abbreviato

Gestione di raccolta dei rifiuti
Prosciolto ex sindaco di Pozzallo

L’ex sindaco di Pozzallo, Giuseppe Sulsenti, è stato prosciolto da tutte le accuse a suo carico dal Gup del Tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, per la gestione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nella cittadina marinara.

0 condivisioni

l'appello al governo crocetta

Rifiuti, Legambiente: “Basta emergenza ma gestione efficiente”

“Ci auguriamo che il governo siciliano scelga l’unica strada possibile, rompendo con la triste tradizione delle dichiarazioni d’emergenza che ha caratterizzato i governi Cuffaro, Lombardo, nonché l’attività dell’ex assessore Marino: avviare una seria politica di gestione che superi il monopolio della discarica e che punti a recuperare tutta la materia possibile”.

0 condivisioni

il governatore annuncia "il modello americano"

Gestione rifiuti, Crocetta: “I privati corrotti hanno rovinato la Sicilia”

“Per il futuro bisognerà ripensare tutto il sistema – spiega il governatore – . Servono impianti, da anni ci sono 500 milioni di euro per i termovalorizzatori bloccati per un contenzioso, spero si sblocchino presto. A me piace il modello americano dello smaltimento in casa. Ma ci vorranno anni per cambiare tutto”.

0 condivisioni

il commento di salvo lipari presidente arci sicilia

“Piano rifiuti zero per evitare
la corruzione e tutelare la salute”

“Sui rifiuti la Regione deve intervenire immediatamente. Occorre un piano che punto sulla strategia rifiuti zero, sulla differenziata spinta e sulla netta riduzione del conferimento in discarica”. Lo dichiara il presidente regionale dell’Arci Sicilia Salvo Lipari.

0 condivisioni

il presidente orlando: "rischio di gravissime disfunzioni"

Gestione rifiuti, Anci Sicilia
chiede incontro a Crocetta

L’incontro è finalizzato a verificare le problematiche scaturenti dall’attuazione della legge 9/2010, anche al fine di scongiurare una frammentazione degli interventi e far si che l’approvazione dei Piani d’Ambito avvenga prima dei Piani d’Intervento.

0 condivisioni

l'inchiesta è iniziata nel 2010

Termovalorizzatori e mafia
L’ex assessore Marino in Procura

L’indagine riguarda la pubblicazione nel 2002 di un bando per la costruzione di quattro impianti a Palermo (Bellolampo), Augusta, Casteltermini e Paternò. Dopo una sentenza dalla Corte di giustizia europea la Regione ha annullato l’assegnazione delle opere.

0 condivisioni

dal primo ottobre servizio gestito dal comune

Misterbianco approva per primo Aro rifiuti, l’ambito di raccolta ottimale

La raccolta e il trasferimento dei rifiuti e lo spazzamento delle strade ritornano di competenza del Comune. Misterbianco dal primo ottobre gestirà nuovamente in maniera autonoma i servizi che sono stati dell’Ato, trasformati nei nuovi Aro, gli ambiti di raccolta ottimale.

0 condivisioni

La crisi delle società di gestione dei rifiuti

L’Ato Palermo 5 avvia licenziamento collettivo dei 225 dipendenti

“L’Ato Palermo 5 uno dei cosiddetti virtuosi, comunica l’apertura delle procedure di licenziamento collettivo di tutti i 225 lavoratori”. Lo comunicano i segretari regionali Dionisio Giordano di Fit Cisl Ambiente, Claudio Di Marco di Fp Cgil e Gianni Acquaviva, di Uiltrasporti.

0 condivisioni

Lo rivela il vicesindaco di Palermo Cesare Lapiana

Il ministero dello Sviluppo economico
dà via libera al concordato Amia

Via libera del ministero dello Sviluppo economico e del Comitato di Sorveglianza sulla proposta di concordato Amia. Lo rende noto il Comune di Palermo attraverso una nota del vicesindaco di Palermo con delega alle Società partecipate, Cesare Lapiana.

0 condivisioni

Lo rivela il vicesindaco di Palermo Cesare Lapiana

Il ministero dello Sviluppo economico
dà via libera al concordato Amia

Via libera del ministero dello Sviluppo economico e del Comitato di Sorveglianza sulla proposta di concordato Amia. Lo rende noto il Comune di Palermo attraverso una nota del vicesindaco di Palermo con delega alle Società partecipate, Cesare Lapiana.

0 condivisioni

sostituirà gli attuali ato

Gestione rifiuti, costituita
la “Srr Catania Provincia Nord”

La società consortile per azioni per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti raggruppa i comuni di Acireale, Adrano, Bronte, Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, Maniace, Piedimonte Etneo, Randazzo Riposto, Santa Venerina. Nominato anche il cda che sarà presieduto dal sindaco di Acireale Garozzo.

0 condivisioni

sostituirà gli attuali ato

Gestione rifiuti, costituita
la "Srr Catania Provincia Nord"

La società consortile per azioni per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti raggruppa i comuni di Acireale, Adrano, Bronte, Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, Maniace, Piedimonte Etneo, Randazzo Riposto, Santa Venerina. Nominato anche il cda che sarà presieduto dal sindaco di Acireale Garozzo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.