martedì - 16 luglio 2019

 

Archivio

il caso

M5S diffida il sindaco Bianco:
“Sue spese restano top secret”

I grillini diffidano il sindaco di Catania, Enzo Bianco. La questione riguarda la richiesta di accesso agli atti formulata circa un mese fa dalla senatrice Nunzia Catalfo e dalla deputata regionale Gianina Ciancio di M5S in merito alle spese sostenute dal primo cittadino.

0 condivisioni

l'iniziativa di catalfo, ciancio e dei militanti

M5S: “Quanto spende il sindaco?”
Richiesta d’accesso agli atti a Catania

I militanti di M5S hanno anche richiesto “tutti gli estratti dei conti correnti aperti presso qualsiasi istituto di credito (ivi inclusi quelli presso la Tesoreria), note contabili, riepiloghi e documenti assimilati relativi a tutti gli eventuali strumenti finanziari di pagamento utilizzati”.

0 condivisioni

Cittadini contro Tiritì e Valle d'Inverno

#Nodiscariche Motta e Misterbianco
Anche M5S al corteo di domani

Anche il gruppo all’Ars del Movimento 5 Stelle parteciperà alla manifestazione di domani mattina contro le discariche di Tiritì e Valanghe d’Inverno.

0 condivisioni

in sicilia l'iniziativa non sembra decollare

Domenica al museo, pubblicato l’elenco ma non tutti sono aperti

Non riesce a decollare in Sicilia la manifestazione #domenicaalmuseo, che in tutta Italia riscuote una valanga di consensi. Dopo mesi di assenza è finalmente apparso nel sito del Ministero dei Beni culturali il famigerato elenco di siti visitabili gratuitamente la domenica (fino a stamattina era presente, ma non era presente in quello della Regione), ma

0 condivisioni

il fermento nel movimento 5 stelle

Le diffide siciliane di Grillo
Cartellini rossi per alcuni meet-up

Il M5S all’Ars sembra inscalfibile,  ribolle, invece,  il mondo  dei meet-up locali. In Sicilia i cartellini sono state inoltrate delle diffide all’utilizzo del logo pentastellato ai militanti di Misterbianco, Caltagirone, alcuni di Messina e Catania.

0 condivisioni

il caso delle diffide in casa m5s

La Sicilia felice dei Cinque Stelle
Ciancio: “Qui cresciamo ancora”

Nessun o scontro. Semmai solo isolate polemiche con un ‘chiaro disegno di distruzione dall’interno del Movimento’. Gianina Ciancio, deputato catanese del M5S, liquida così le diffide inoltrate nei giorni scorsi dallo staff di Beppe Grillo nei confronti di alcuni attivisti siciliani ai quali è stato intimato di non potere più adoperare il simbolo pentastellato che,

0 condivisioni

la richiesta dei grillini

Piano urbanistico attuativo Catania: “La Regione ne tenga conto”

Lo sviluppo turistico ed economico della nostra città – afferma la deputata Ciancio – non può dipendere dall’ennesima cattedrale nel deserto o da altre colate di cemento, ma deve passare prima di tutto da un’implementazione dei servizi e da un altro modello di sviluppo, che miri alla sostenibilità e alla tutela delle nostre ricchezze.”

0 condivisioni

i 5 stelle chiedono la trasmissione degli atti in procura

Formazione, caos senza fine
Si indaga su altre 7000 assunzioni

Dopo l’audizione del dirigente generale in Commissione il Movimento 5 stelle preoccupato dalle irregolarità sulle quali indaga l’assessorato alla formazione

0 condivisioni

sarebbero stati ammassati rifiuti pericolosi

Processo veleni a Passo Martino
M5S: “La Regione sia parte civile”

Si aprirà il prossimo 14 aprile a Catania il processo per i presunti veleni che sarebbero stati depositati a Passo Martino, nella zona industriale del capoluogo etneo, una vicenda in cui sono coinvolte 12 persone e diverse aziende. M5S:”Veleni in terreni Esa, Regione parte civile”.

0 condivisioni

in linea con le indicazioni nazionali

Napolitano indegno della carica
I 5 stelle disertano l’incontro

Una nota tanto secca quanto forte nei toni quella con la quale i deputati regionale dei Movimento 5 stelle annunciano la loro decisione di non partecipare all’incontro con il Presidente Napolitano al quale erano stati invitati durante la visita a Catania “I deputati regionali all’Ars del Movimento Cinque Stelle, Francesco Cappello, Gianina Ciancio e Angela

0 condivisioni

L'attacco della deputata Gianina Ciancio

Teatri, M5S: “Finalmente l’assessore Stancheris batte un colpo”

Sono critici i deputati del Movimento Cinque Stelle rispetto alla notizia, rimbalzata sulla stampa, della riforma dei teatri annunciata dalla Stancheris che dovrebbe cambiare la vita agli enti lirici, attualmente alla canna del gas.

0 condivisioni

Oggi il governo ha disertato la riunione di commissione

Sportelli multifunzionali, Pd e M5S contro Bonafede. I grillini: “Censura”

L’appuntamento era alla quinta commissione lavoro. L’assessore Ester Bonafede avrebbe dovuto rappresentare il governo per parlare degli sportelli multifunzionali: la vertenza riguarda i lavoratori della formazione professionale, 1840 dipendenti per i quali sono scaduti tutti progetti formativi. L’intervento della Bonafede in commissione avrebbe dovuto sciogliere i nodi. Ma l’assenza del governo scatena le polemiche. Pd

0 condivisioni

l'analisi della deputata regionale catanese

Ciancio (M5S): “Il voto non è libero, non ci può essere cambiamento”

Gianina Ciancio: “Non ci può essere cambiamento dove non si gioca alla pari, esistono galoppini, ancora brogli e il voto non è libero”. “La competizione elettorale è una tappa, non il fine ultimo del Movimento. La rivoluzione non si fa in pochi mesi”

0 condivisioni

I grillini difendono il loro operato in Aula

Ddl elettorale, il Movimento 5 stelle spiega il suo dissenso in rete

Il Movimento 5 Stelle parte al contrattacco. Dopo l’approvazione della doppia preferenza di genere, i deputati regionali Gianina Ciancio e Giancarlo Cancelleri hanno deciso, tramite un video, di spiegare le ragioni del loro dissenso. In mattina il capogruppo Cancelleri aveva attaccato l’inciucio Pd-Pdl. “Abbiamo votato contro perchè non è una legge che consente alle donne di

0 condivisioni

Tutte le reazioni politiche

Ddl elettorale, Cancelleri: “L’Ars ha mostrato il suo vero volto, l’inciucio”

Dopo il sì alla doppia preferenza di genere, avvenuta nella notte a Sala d’Ercole, piovono le reazioni degli esponenti politici della maggioranza e dell’opposizione. “Che posso dire? Questo ddl è il risultato di un inciucio tra il Pd e il Pdl”. Il capogruppo del Movimento cinque stelle all’Ars, Giancarlo Cancelleri, attacca

0 condivisioni

Primo firmatario la deputata Gianina Ciancio

L’educazione antimafia nelle scuole
Presentato all’Ars Ddl del M5S

Dal prossimo anno scolastico l’educazione antimafia tra le materie di insegnamento delle scuole siciliane medie e superiori. Il gruppo parlamentare del Movimento Cinque Stelle ha presentato all’Ars il disegno di legge. Primo firmatario la deputata catanese Gianina Ciancio.

0 condivisioni

La deputata M5S su facebook

L’Ars secondo Gianina Ciancio

Sulla sua pagina Facebook, la più giovane depuata della storia dell’Ars, la ventiduenne catanese Gianina Ciancio, racconta i lavori d’Aula: “Se poteste vedere in che condizioni si legifera, capireste perché la Sicilia si trova in questo stato”.

0 condivisioni

domani si insedia il nuovo parlamento

Ars, notte prima del debutto

Domani la seduta inaugurale della sedicesima legislatura dell’Assemblea regionale siciliana. BlogSicilia ha chiesto ad alcuni dei deputati eletti come si stanno preparando all’evento: chi porteranno ad assistere alla prima seduta, come si vestiranno e soprattutto quali emozioni vivono. New entry, debuttanti eccellenti e veterani di Sala d’Ercole a confronto.

0 condivisioni

il caso

L’orgoglio delle siciliane a Cinque Stelle

Dopo l’intervento a Ballarò del consigliere comunale di M5S, Federica Salsi, le deputate siciliane del movimento guidato da Beppe Grillo hanno lasciato un post sul blog del comico genovese per dire la loro sulla polemica innescata dopo la trasmissione di Floris.

0 condivisioni

il caso

L'orgoglio delle siciliane a Cinque Stelle

Dopo l’intervento a Ballarò del consigliere comunale di M5S, Federica Salsi, le deputate siciliane del movimento guidato da Beppe Grillo hanno lasciato un post sul blog del comico genovese per dire la loro sulla polemica innescata dopo la trasmissione di Floris.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.