Archivio

L'episodio è stato denunciato alla Polizia

Aggredito il deputato M5S Ciaccio
“Potenziare la vigilanza a Palermo”

Il parlamentare, cui è stato rubato il cellulare, ha riportato leggere ferite al volto. Ieri aveva denunciato “oscure manovre attorno a Sicilia e-Servizi”. Dopo la colluttazione, durante la quale il deputato ha riportato alcune ferite al volto, a Ciaccio è stato sottratto il cellulare. L’episodio è stato denunciato oggi alla Polizia.

0 condivisioni

"Usata come testa d'ariete per entrare alla Regione"

Sicilia e-Servizi, M5S: “Società in liquidazione ma imbarca dipendenti”

Sicilia e-servizi come testa d’ariete per entrare alla Regione“. I deputati all’Ars del Movimento 5 Stelle lanciano l’allarme “sulle manovre attorno alla compartecipata, ufficialmente morta, è attualmente in liquidazione, ma che invece sembra in predicato di essere ripescata e, addirittura, in procinto di imbarcare nuovi dipendenti”, dicono in una nota.

0 condivisioni

interrogazione del M5S all'ars

La denuncia: “La Biblioteca centrale della Regione siciliana cade a pezzi”

“La Biblioteca centrale della Regione siciliana cade a pezzi”. Così il Movimento 5 Stelle all’Ars denuncia le condizioni in cui versa la storica Biblioteca “Alberto Bombace”, nata il 15 novembre del 1782. I fondi del PO FESR 2013, pari a 2 milioni di euro per il restauro, sono stati dirottati altrove dall’assessorato regionale ai Beni culturali.

0 condivisioni

Primo firmatario il deputato Giorgio Ciaccio

La proposta dei 5 Stelle all’Ars:
“Stop plastica nelle mense pubbliche”

Stop a cannucce, bicchieri e piatti di plastica nelle mense comunali e regionali, negli uffici pubblici e perfino nelle scuole. Lo prevede un disegno di legge presentato in questi giorni dal gruppo parlamentare del Movimento Cinque stelle all’Ars.

0 condivisioni

Il deputato del M5S aveva presentato un’interrogazione

Beni confiscati, Cammarata rinuncia
Nuti: “Prima azione degna di nota”

I parlamentari palermitani Riccardo Nuti e Giorgio Ciaccio, deputati rispettivamente alla Camera e all’Ars del Movimento 5 Stelle, sottolineano con grande soddisfazione la retromarcia di Cammarata, che, che sull’onda delle polemiche, ha rinunciato all’incarico all’Agenzia nazionale per i beni confiscati.

0 condivisioni

Il deputato regionale Ciaccio: "Peggiore scelta possibile"

Diego Cammarata ai “Beni confiscati”
Interrogazione del M5S alla Camera

Il caso del trasferimento di Diego Cammarata, in qualità di dipendente, alla sede di Palermo dell’Agenzia per i beni confiscati diventa l’oggetto di un‘interrogazione alla Camera del presidente del gruppo M5S a Montecitorio, Riccardo Nuti. “Vogliamo sapere – dichiara Nuti – come sia stato possibile effettuare la nomina di Cammarata e con quali criteri. E’

0 condivisioni

Interrogazioni al Senato e all'Ars del Movimento 5 Stelle

Mafia, denuncia shock: “Un quartiere abusivo nell’area monumentale”

Ville confiscate ma regolarmente abitate da famiglie mafiose e un intero quartiere spuntato dal nulla in pochi anni a circa un un centinaio metri da Villa Valguarnera. Tutto questo accade a Bagheria in un’area che presenta vincoli di inedificabilità assoluta dal 1913, perché di interesse monumentale

0 condivisioni

La denuncia del deputato palermitano

Inceneritore, le prove del M5S
Ciaccio: “Adesso Lupo si dimetta”

Il Movimento Cinque Stelle alza il tiro sulla questione inceneritore a Palermo e chiede la testa del commissario delegato per l’emergenza rifiuti che aveva smentito categoricamente la denuncia fatta qualche giorno fa dal Movimento Cinque Stelle circa un piano delle Regione per la costruzione della struttura.

0 condivisioni

Lombardo: " Dai deputati grillini solo eco-balle"

Rifiuti, inceneritore a Bellolampo?
Orlando ai M5S: “Ipotesi superata”

“Il progetto di cui si parla nel verbale  a cui si riferiscono i deputati 5 Stelle è vecchio, elaborato dalla vecchia struttura commissariale. Il nuovo commissario,Marco Lupo, ha manifestato di non condividere la scelta“. Lo afferma il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, commentando la notizia diffusa dai parlamentari regionali del M5S circa una presunta intenzione del presidente Crocetta di realizzare inceneritore a Bellolampo. Caustico anche il deputato del Partito Siciliano, Toti Lombardo, figlio dell’ex governatore Raffaele: “Dai grillini solo eco-balle”.

0 condivisioni

Il Megafono annuncia, invece, collaborazione con M5s

Rifiuti, M5S: “Piani segreti, Crocetta lavora a inceneritore a Bellolampo”

Mentre il gruppo del Megafono all’Ars annuncia il ritorno alla collaborazione tra la maggioranza che sostiene il governo Crocetta e il Movimento 5 Stelle, dai grillini arriva una bordata pesantissima al presidente sulla gestione dei rifiuti. In una nota il gruppo M5S all’Ars denuncia che “la Regione Siciliana sta lavorando al progetto di un inceneritore a Bellolampo. Risulta dalle carte chieste e ottenute dal dipartimento regionale della Protezione civile. Questo dimostra che il governo Crocetta ha piani segreti sulla gestione rifiuti”.

0 condivisioni

prima vittoria della battaglia dei cinque stelle

Ars, la prima volta della commissione bilancio segui la diretta streaming

E’ arrivato in questi minuti il “sì” alla richiesta del deputato Giorgio Ciaccio del Movimento Cinque Stelle. La seduta della Commissione bilancio dell’ars prevista per le 12 di oggi alla quale prenderà parte anche il Presidente della Regione Rosario Crocetta e che si occupaerà di fondi comunitari sarà trasmessa in diretta streaming. E’ la prima

0 condivisioni

Prevista giunta su Muos, eolico e nucleare

Crocetta sugli uffici di Gabinetto
“Non abbiamo dirigenti di 2° fascia”

Il presidente della Regione Rosario Crocetta parla della mozione presentata all’Ars dal Movimento 5 stelle sugli uffici di Gabinetto. “Chiederemo un parere all’Avvocatura dello Stato, ma credo che il problema non esista. Forse i grillini sono stati suggeriti da qualche dirigente scontento”.

0 condivisioni

Mozione del gruppo Ars e denuncia alla Corte dei Conti

Il M5S contro i capi di gabinetto:
“Revoche perché nomine irregolari”

Il Movimento 5 Stelle va all’attacco del governo Crocetta. Con una mozione firmata dal deputato Giorgio Ciaccio e controfirmata da tutto il gruppo all’Ars, si chiede la rimozione “con effetto immediato” dei capi di Gabinetto degli assessorati “che ricoprono il ruolo non rispettando la legge regionale 10 del 2000”. Ciaccio cita il decreto del presidente

0 condivisioni

Aveva chiesto zone rimozione nei posti frequentati dal pm

Appello a tutela del pm Di Matteo
Ciaccio: “Dal Comune misere scuse”

Il deputato regionale del Movimento Cinque Stelle rende nota la risposta di Palazzo delle Aquile: “Tramite Twitter mi hanno detto che la competenza è del comitato ordine pubblico”.

0 condivisioni

Lettera al sindaco e al comandante dei vigili urbani

Ciaccio al fianco del pm Di Matteo
“Zone rimozione per tutelarlo”

L'appello del deputato regionale del Movimento Cinque Stelle: “Avete la possibilità di far capire che le istituzioni ci sono e che non stanno ferme ad aspettare l'ennesima strage”.

0 condivisioni

Le dichiarazioni del deputato dell'Ars

Ex Pip: Ciaccio (M5S) attacca il governo: “Operai come bacino elettorale”

“Il movimento 5 stelle ripudia ogni forma di violenza e che non ci può essere dialogo con coloro che minacciano o mettono a ferro e fuoco la nostra cittá “. Sono le parole di Giorgio Ciaccio, deputato M5S all’Ars.

0 condivisioni

Il deputato regionale Ciaccio al ministro

Taglio auto blu, M5S replica a D’Alia
“Si svegli, in Sicilia abbiamo già dato”

Il ministro si svegli, in Sicilia abbiamo già dato”. Il deputato del M5S all’Ars Giorgio Ciaccio risponde così al ministro siciliano Gianpiero D’Alia che al Messaggero ha dichiarato che “in Sicilia il numero delle auto blu è scandalosamente alto”.

0 condivisioni

Via libera dalla commissione Finanze

Meno auto blu all’Ars
Passa emendamento dei 5 Stelle

‘Dimagrisce” il parco auto blu e di servizio della Regione siciliana. E’ scattato il via libera, in Commissione Finanze all’Ars, per l’emendamento proposto dai deputati del Movimento 5 Stelle. Il taglio del parco macchine non sarà solo a carico della Regione e dell’Ars, ma interesserà anche le partecipate a maggioranza dalla Regione e degli altri enti collegati.

0 condivisioni

l'annuncio

M5S all’Ars: “Reddito di dignità
e microcredito, i soldi ci sono”

Trovati 110 milioni in bilancio per garantire a oltre 20 mila disoccupati, precari e inoccupati di usufruire di un reddito mensile di circa 440 euro. Approvato in Commissione l’emendamento che rimpolpa il fondo prestiti alle aziende. I deputati grillini: “Possiamo dare ossigeno a imprese e famiglie”.

0 condivisioni

Una tavola rotonda sui rapporti giovani e politica

“La politica è anche cosa mia”
I giovani riuniti a Palazzo Adriano

I giovani della Consulta Comunale di Palazzo Adriano hanno organizzato, venerdì 12 aprile, una tavola rotonda dal titolo: “La Politica è anche cosa mia! Parola ai giovani”. Sigliato il “Patto dei Giovani”. Tra i temi più dibattuti e sentiti dai ragazzi, il lavoro, la formazione e la crisi economica che sta attraversando il nostro paese.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui