Archivio

Interrogati oggi anche Quattrocchi e Marranza

Lo Bosco risponde al Gip e nega la tangente di Campione

Dario Lo Bosco, ex presidente di Rfi arrestato giovedì scorso per concussione, ha risposto per un’ora e mezza alle domande del gip di Palermo nel corso dell’interrogatorio di garanzia che si è svolto oggi.

0 condivisioni

lo ha deciso il gip di caltanissetta

Strage di via D’Amelio: restano indagati i tre dirigenti di polizia

Udienza dunque il 23 novembre per Mario Bo, Vincenzo Ricciardi e Salvatore La Barbera, tutti componenti, nei primi anni ’90, del gruppo investigativo Falcone-Borsellino, coordinato dal defunto questore Arnaldo La Barbera.

0 condivisioni

lunedì tocca a pulvirenti e cosentino

Caso Catania, primi interrogatori
Delli Carri non risponde al Gip

Sono in programma lunedì prossimo al palazzo di giustizia di Catania gli interrogatori di garanzia nell’ambito dell’inchiesta Treni dei gol. Ieri a Chieti, l’ex ds rossazzurro Delli Carri si è avvalso della facoltà di non rispondere.

0 condivisioni

le immagini ' in diretta' dell'omicidio

Fabio Chianchiano avrebbe confessato il delitto di Franco Mazzé

Fabio Chianchiano, il pregiudicato arrestato due giorni fa con le accuse di omicidio e tentato omicidio, avrebbe ammesso il suo coinvolgimento nei due episodi.

0 condivisioni

l'inchiesta è filone di quella sulla trattativa stato-mafia

Servizi segreti e mafia, il generale Mori: “Contro me assurde illazioni”

Mori rimane sotto processo in Corte d’assise, per i presunti accordi con i boss nel periodo delle stragi del ’92-’93, ma il concorso esterno non può essergli addebitato. Perlomeno in questa fase, visto che sono scaduti i termini per indagare.

0 condivisioni

Il gip deciderà la prossima settimana

Wind Jet accusa Alitalia di estorsione
La Procura chiede l’archiviazione

Udienza camerale stamattina nell’inchiesta sulla tentata estorsione di Alitalia nei confronti di wind Jet. La procura di catania ha chiesto l’archiviazione. Il gip deciderà la prossima settimana.

0 condivisioni

Catania, si tratta di un anestesista e un angiologo

Due medici sospesi dalla professione
Omessi interventi in “extramoenia”

Due medici del Garibaldi e del Vittorio Emanuele (un angiologo e un anestesista) sono stati sospesi dall’attività professionale per avere omesso la comunicazione di operare in “extramoenia”. Il Gip che ha bloccato la loro attività ha anche deciso per il sequestro di due conti correnti in cui vi erano quasi centomila euro.

0 condivisioni

Domani interrogatorio per la figlia di Vittorio Mangano

Mafia tra Palermo e Milano:
4 arrestati non rispondono al gip

Hanno deciso di non rispondere alle domande del gip di Milano Stefania Donadeo quattro degli otto arrestati ieri nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Milano sulle infiltrazioni della mafia nel capoluogo lombardo che ha portato in carcere la figlia e il genero di Vittorio Mangano, l’ex stalliere di Arcore morto nel 2000.

0 condivisioni

Dopo lo stop all'archiviazione dell'indagine per mafia

Schifani, la Camera Penale di Palermo contesta ordinanza del Gip

La Camera Penale G.Bellavista di Palermo, appreso dagli organi di stampa del contenuto dell’ordinanza di integrazione probatoria resa dal G.I.P. di Palermo nel procedimento penale riguardante Renato Schifani, esprime “preoccupazione per le modalita’ dell’attivita’ di indagine”. La nota della Camera Penale di Palermo.

0 condivisioni

La Procura ha 120 giorni per approfondire

Mafia, il gip Morosini non archivia
Nuove indagini sul senatore Schifani

Il gip di Palermo, Piergiorgio Morosini, ha respinto la richiesta di archiviazione dell’indagine per concorso esterno in associazione mafiosa a carico del capogruppo del Pdl al Senato, Renato Schifani, fatta dalla procura. Il giudice ha ordinato ai pm di fare nuove indagini.

0 condivisioni

E' indagato per concorso in associazione mafiosa

Mafia, Schifani: il gip si riserva
di decidere sull’archiviazione

Il Gip Piergiorgio Morosini si è riservato di decidere sulla richiesta di archiviazione dell’indagine per concorso in associazione mafiosa fatta dalla Procura di Palermo nei confronti del capogruppo del Senato del Pdl Renato Schifani.

0 condivisioni

Saranno sentite undici persone

Messina, truffa sulla formazione:
oggi al via gli interrogatori

Cominceranno domani gli interrogatori di garanzia delle persone destinatarie dell’ordinanza eseguita la scorsa settimana dalla guardia di finanza di Messina nell’ambito dell’inchiesta sulla formazione professionale in Sicilia coordinata dal gruppo Criminalità economica della Procura di Messina, diretto dal procuratore aggiunto Sebastiano Ardita.

0 condivisioni

Il Gip ha accolto l'istanza del legale

Omicio di Vittoria, il bidello Lo Presti
sarà sottoposto a perizia psichiatrica

Si terrà il prossimo 19 luglio l’incidente probatorio che dovrà accertare se il bidello dell’istituto comprensivo di Vittoria fosse nel pieno delle sue capacità mentali quando lo scorso 15 giugno uccise l’insegnante Gianna Nobile.

0 condivisioni

Adesso la decisione spetta al gip

Fuga di notizie: richiesta
di archiviazione per Messineo

Per la Procura di Caltanissetta non ci sarebbero gli estremi per contestare al procuratore di Palermo, Francesco Messineo, il reato di rivelazione di segreti d’ufficio. Per questo motivo, il procuratore aggiunto Domenico Gozzo e i sostituti Elena Caruso e Donato Pianezza hanno chiesto l’archiviazione dell’inchiesta e adesso tocca al gip decidere.

0 condivisioni

La motivazione del gip

Costa Concordia, allarme in ritardo
per “evitare danni di immagine”

Lo scrive il gip motivando il patteggiamento della Costa per il pagamento di un milione di euro. Per il gip Costa non ha ”adottato ed efficacemente attuato un modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo”.

0 condivisioni

operazione dei carabinieri

Un bar in centro storico come base dello spaccio: 5 arresti nel messinese

Le indagini hanno permesso di disarticolare un’organizzazione di spacciatori che aveva come base operativa un bar del centro storico di Patti e operava nei comuni della fascia tirrenica messinese. Nel locale venivano smerciate sostanze stupefacenti, tra cui marijuana, hashish e cocaina.

0 condivisioni

La corte Suprema si esprimerà sul ricorso di Ciancimino

Intercettazioni Napolitano-Mancino
Rinviata la distruzione del nastro

Sulla distruzione del nastro con le intercettazioni delle telefonate fra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e l’ex ministro Nicola Mancino si registra un nuovo stop.

0 condivisioni

operazione "bazar" della squadra mobile

Agrigento, blitz antidroga: 16 arresti

I provvedimenti cautelari firmati dal gip Luisa Turco su richiesta del sostituto procuratore Andrea Bianchi sono stati notificati la scorsa notte a quindici stranieri e un favarese.

0 condivisioni

Stamattina il gip ha negato il permesso

Stato-mafia, ricorso di Ciancimino per l’ascolto dei nastri del Quirinale

La difesa di Massimo Ciancimino impugnerà in Cassazione il provvedimento con cui stamattina il Gip Riccardo Ricciardi ha negato al figlio di Don Vito il permesso di ascoltare le intercettazioni delle conversazioni telefoniche tra Giorgio Napolitano e Nicola Mancino.

0 condivisioni

il gip ha confermato i tre arresti

Lancio di acido sulla folla:
confessa l’albanese

Sajimir Thekna ha ammesso di essere il responsabile del lancio ma sostiene di non sapere che il recipiente da lui usato conteneva acido. Gli altri due arrestati, i fratelli Piazza hanno invece respinto ogni accusa, sostenendo che la sera del 22 giugno dell’anno scorso si trovavano altrove.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui