Archivio

il M5s sui conti disastrati della regione

“Crocetta e Faraone ridicoli,
sono la zavorra della Sicilia”

Il M5S: “Mentre arriva la seconda conferma dalla Corte Costituzionale che la Sicilia aveva diritto ad incassare dallo Stato le somme dei contenziosi cancellati per un piatto di lenticchie dall’illuminato presidente, Faraone prova ad incantare gli allocchi”.

0 condivisioni

personale insufficiente con le nuove regole

E’ allarme per il 118 siciliano
Ambulanze senza medico a bordo

Insufficienti per coprire i turni anche gli infermieri che con la nuova normativa devono rispettare obbligatoriamente i riposi. La proposta di Enzo Munafò per uscire dall’impasse senza costi aggiuntivi

0 condivisioni

il candidato non può essere espresso da loro

Non un Pd per il dopo Crocetta
La Via suona la carica dei centristi

L’eurodeputato di Ncd-Area popolare, Giovanni La Via, che in vista di una convention della formazione centrista in programma venerdì prossimo a Catania, sottolinea il ruolo dei popolari nella sua declinazione più europea.

0 condivisioni

intervento telefonico alla convention di mondello

Berlusconi a Palermo:
“Nostalgico del 61 a 0”

“Ricordo il 61 a 0 – dice Berlusconi – e sono convinto che la Sicilia non sia una regione di sinistra. Bisogna dimostrare di essere in grado di rispondere alle esigenze e ai problemi dei siciliani per poter ottenere la loro fiducia”.

0 condivisioni

verrà depositato nei prossimi giorni

Avvocati e palermitani contro l’Italicum: ricorso in Corte d’Appello

Sabato 14 novembre alle ore 10,30, alle ex scuderie di Palazzo Cefalà a Palermo, sarà presentata l’iniziativa di raccolta firme a sostegno del ricorso contro la legge elettorale che sarà depositato alla Corte d’appello di Palermo nei prossimi giorni.

0 condivisioni

La denuncia del M5S: "Restano fuori le regioni del Sud"

Dissesto idrogeologico, Renzi esclude Sicilia da 650 milioni di fondi

650 milioni di euro destinati dal governo Renzi alla prevenzione del dissesto idrogeologico. Restano escluse Sicilia, Calabria e Campania”. Lo denuncia il gruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera.

0 condivisioni

l'intervento del sottosegretario

Davide Faraone rottama tutti: “Si cambia solo col commissariamento”

Non ne parla. Neppure se ‘parti’ da lontano con domande ‘morbide’. Ma di Crocetta, del governo regionale e di ipotetica sua stessa candidatura alla presidenza della Regione, tace. Ma solo con i giornalisti.

0 condivisioni

il dibatto interno nel ncd

Schifani: “Noi alternativi a sinistra, ma centrodestra da ricostruire”

Il co-fondatore di Ncd, oggi ospite a Catania della manifestazione: “Diventerà bellissima”, ribadisce: “Sul futuro rimango della mia idea ovvero quello di ricostruire il centrodestra ed essere alternativi alla sinistra”.

0 condivisioni

la proposta

Gestione dei migranti in Sicilia:
“Renzi nomini commissario”

Oggi dai deputati regionali Gino Ioppolo e Nello Musumeci arriva la richiesta al Governo nazionale di indicare un commissario straordinario per le politiche migratorie: “Governo nomini immediatamente un commissario in Sicilia, bypassando il non-governatore Crocetta”.

0 condivisioni

alcuni chiarimenti

I giorni caldi della ‘Buona scuola’
Ecco il vademecum per i docenti

Secondo alcuni dati del Ministero della Pubblica Istruzione, la percentuale dei trasferimenti sarà però minima. In Sicilia, per esempio, con la nuova riforma, entro due anni, si potranno creare più di 10 mila nuove assunzioni. L’analisi del preside Orazio Bianco.

0 condivisioni

i sindacati organizzano sit-in e volantinaggi

“L’anno zero della brutta scuola”
Mobilitazione in Sicilia

Nel volantino distribuito oggi la Legge 107 è definita «una brutta legge, con un impianto arretrato e autoritario che nega democrazia e diritti, è priva di una visione strategica ed in contrasto con i principi costituzionali della libertà di insegnamento e del diritto allo studio».

0 condivisioni

la rassicurazione del sottosegretario all'istruzione

Buona scuola, Faraone: “In Sicilia
12mila nuove assunzioni”

“Non c’è alcun esodo o deportazione di insegnanti. Con la buona scuola in Sicilia entro due anni saranno create tra i 10 e 12 mila nuove assunzioni. E’ come se aprissero 10 nuove Fiat di Termini Imerese”.

0 condivisioni

Il sottosegretario: "E' un problema legato all'Autonomia"

Musei siciliani come municipalizzate
Faraone accusa: “L’Isola si adegui”

L’atto di accusa pubblicato su Facebook di Davide Faraone, sottosegretario all’Istruzione e uomo di fiducia del premier Renzi per il Pd siciliano.

0 condivisioni

il M5S annuncia battaglia

“Inceneritori in Sicilia? Una follia
alla quale ci opporremo”

Il gruppo parlamentare M5S all’Ars reagisce con forza al progetto (bozza di decreto legislativo) arrivato in questi giorni alla regioni, che prevede l’autorizzazione di 12 nuovi inceneritori, 2 dei quali in Sicilia.

0 condivisioni

Lo comunica De Vincenti agli operai di fronte sede Pd

Fiat Termini, il 14 settembre tavolo al ministero su piano industriale Blutec

Il 14 settembre il governo Renzi riaprirà il dossier dell’ex stabilimento Fiat dismesso nel 2010 a Termini Imerese, in provincia di Palermo. Si parlerà del piano industriale di Blutec.

0 condivisioni

gli indipendentisti di sicilia nazione lanciano l'allarme

“La Sicilia fallirà entro il 2017,
serve un nuovo presidente”

“Le manovre del governo nazionale portano verso il default dell’isola entro 2 anni, ecco perché va subito varata la nuova legge elettorale e occorre un presidente della Regione che sia indipendentista, a garanzia della Sicilia” ha dichiarato il comitato nazionale del movimento.

0 condivisioni

l'appello dei comitati per l'acqua

Acqua pubblica in Sicilia:
”All’Ars testo di legge fermo”

Il 12 e 13 giugno del 2011 anche in Sicilia la maggioranza degli elettori ha dato una indicazione politica inequivocabile votando con il 98,7% di SI ai Referendum sull'Acqua Pubblica.

0 condivisioni

4.000 contratti di lavoro in meno nell'isola

Jobs act, Cgil: “Misura
inefficace in Sicilia”

“I dati del Ministero del lavoro sugli effetti del Jobs act confermano l’inefficacia del provvedimento in un contesto come quello siciliano che ha un problema strutturale di carenza di domanda di lavoro”.

0 condivisioni

in piazza docenti, universitari e studenti medi

Sciopero generale domani a Palermo
Il no alla riforma ‘buona scuola’

Sciopero generale della scuola e corteo studentesco domani a Palermo contro la “Buona Scuola” di Renzi. lo annunciano le organizzazioni studentesche secondo le quali la città vedrà, domani scendere in piazza i docenti in agitazione da settimane ma anche il personale ATA e gli studenti medi e universitari. Per l’appunto questi ultimi parteciperanno alla giornata

0 condivisioni

Crollano piloni e rapporti istituzionali
Crocetta: “Basta chiacchiere, Roma dia fondi”

E’ scontro fra Palazzo d’Orleans e Palazzo Chigi. Ieri Erasmo D’Angelis, coordinatore della struttura di missione del Governo, #italiasicura contro il dissesto idrogeologico (e uomo di punta del premier), aveva criticato Anas e Regione per non aver utilizzato i fondi per la messa in sicurezza dell’autostrada A19 dove si è verificato il crollo del pilone,

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui