martedì - 20 agosto 2019

 

Archivio

cisl: "nei prossimi giorni cig anche per gli altri enti"

Formazione, cig in deroga
per 584 lavoratori dello Ial

È stato firmato in mattinata presso il centro per l’Impiego di Palermo l’accordo sulla Cig in deroga ai 584 lavoratori siciliani dello Ial, per il periodo gennaio-ottobre 2014. Ne dà notizia la Cisl ricordando che “dal 25 gennaio i lavoratori Ial vivevano nel limbo, senza alcuna chiarezza formale sulla loro condizione”. L’accordo “è frutto delle proteste e della mobilitazione dei lavoratori”, sottolinea la Cisl.

0 condivisioni

Attesa per la pubblicazione delle graduatorie

Formazione, attendendo “Prometeo”
Sit-in da un mese sotto l’assessorato

Presidiano da un mese l’assessorato regionale alla Formazione professionale i lavoratori degli enti a cui è stato revocato l’accreditamento. Attendono in giornata la pubblicazione della graduatoria del progetto “Prometeo”, che dovrebbe garantire un contratto di sette mesi al Ciapi (Centro Interaziendale Addestramento Professionale Integrato) di Priolo a più di 1.500 operatori.

0 condivisioni

L'ente di formazione finito nel mirino della Scilabra

Formazione, l’accusa dello Ial
“Contro di noi atti persecutori”

“La vicenda dello Ial Sicilia continua ad assumere contorni incomprensibili. Siamo sottoposti ad atti che a piu’ riprese abbiamo dimostrato essere falsi, non motivati se non addirittura persecutori, in una parola: illegittimi”. E’ quanto si legge in una nota dell’ente di formazione, che ribadisce la propria posizione sulla vicenda legata al mancato accreditamento da parte della Regione.

0 condivisioni

la giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
Oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (10 settembre) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

giovedì nuovo sit-in davanti palazzo d'orleans

Formazione, Cisl contro Crocetta
“Intervenga il governo nazionale”

“Migliaia di lavoratori della Formazione professionale in Sicilia rischiano di vedere precarizzata la loro vita da un governo distratto e disattento nei confronti della disperazione in cui sono precipitati migliaia di lavoratori e le loro famiglie”. Nuovo attacco della Cisl siciliana alla politica regionale sulla formazione. A chiedere un intervento del governo nazionale per risolvere

0 condivisioni

Slitta il vertice con Cgil, Cisl, Uil e Confsal

Formazione, protesta dei lavoratori
“No alla precarizzazione”

Tornano a protestare davanti alla sede dell’assessorato regionale alla Formazione i lavoratori degli enti ai quali la Regione Siciliana per dire no alla precarizzazione e chiedere al governo Crocetta e all’assessore Nelli Scilabra, risposte sul loro futuro lavorativo.

0 condivisioni

Controlli a tappeto

Formazione, dopo lo Ial Sicilia
altri 42 enti a rischio revoca

Si allunga l’elenco degli enti di formazione a rischio di revoca dell’accreditamento della Regione Siciliana. Secondo Repubblica, dopo lo Ial, altri 42 enti sarebbero sotto osservazione. Avrebbero commesso irregolarità, emerse in seguito ai controlli della guardia di finanza.

0 condivisioni

Mancano chiarimenti su 22 milioni di euro

La Regione chiude i battenti dello Ial
Salvi i dipendenti: andranno al Ciapi

“Probabilmente qualcuno non ha ancora compreso che è cambiato il vento, questo provvedimento chiarirà le idee”. E’ perentoria l’assessore regionale alla Formazione professionale Nelli Scilabra mentre annuncia, attraverso una nota stampa, che la Regione siciliana ha revocato l’accreditamento all’Ial Sicilia, uno dei più grandi enti di formazione professionale dell’Isola. Ma subito la Scilabra rassicura: “I

0 condivisioni

"Fragilità umana aggravata da lavorativa"

Suicidio del dipendente Ial, Cisl: “Governo intervenga su Formazione”

Il segretario regionale Cisl Scuola: “La scelta di togliersi la vita esprime una pesante fragilità umana e personale che può essere aggravata da una condizione di fragilità sociale, di umiliazione e paura per l’incertezza del futuro lavorativo”.

0 condivisioni

A Caltanissetta, ancora ignote le cause del gesto

Dipendente Ial si toglie la vita
Il corpo esanime scoperto dal padre

Un uomo di 37 anni si è tolto la vita ieri pomeriggio a Caltanissetta. Il padre del ragazzo ha scoperto il corpo del figlio nella sua abitazione nel quartiere Santa Flavia. L’uomo, che pare soffrisse di disturbi depressivi, era un dipendente di uno degli enti in protesta per il blocco dell’Avviso 20.

0 condivisioni

Palermo, in corso sit-in davanti all'assessorato

Formazione professionale in crisi
Lavoratori minacciano il suicidio

Alcuni lavoratori dell’ente di Formazione professionale Ial minacciano di lanciarsi da un cavalcavia in viale Regione Siciliana, all’incrocio con Corso Calatafimi, a Palermo. I dipendenti dell’ente non ricevono lo stipendio da 9 mesi. Con loro ci sono anche gli ex lavoratori di Anfe e Cefop che lunedì scorso hanno occupato la sede dell’assessorato regionale al Lavoro.

0 condivisioni

Il nuovo scontro dopo l'attacco sulla cessione dello Ial

Formazione: Bernava, “Crocetta chiarisca o dovremo querelarlo”

Torna la tensione fra la Cisl regionale ed il Presidente Crocetta dopo le dichiarazioni di quest’ultimo che avrebbero messo in dubbio la cessione “gratuita” dello Ial da parte della Cisl. Bernava chiede a Crocetta di chiarire e si dice pronto a querelarlo

0 condivisioni

La giornata siciliana in pillole

BlogSicilia Video News,
oggi in Sicilia in 2 minuti

La giornata siciliana in 2 minuti. E’ on line l’edizione odierna (26 marzo) dello smart Tg di Blog Sicilia Tv. Il riassunto delle principali notizie siciliane è disponibile ogni sera dal lunedì al venerdì

0 condivisioni

la replica

Ial: “Quei soldi non sono spariti”
Cisl: “Si ripristini verità e chiarezza”

“Abbiamo dimostrato correttezza e trasparenza nella gestione dei fondi, non è vero che sono spariti 20 milioni di euro”, questa la replica dall’ente di formazione Ial ,pubblicata oggi da Repubblica Palermo.

0 condivisioni

Scandalo all'Istituto addestramento lavoratori

Formazione, Scilabra: “Dopo
il caso Ial controlli per tutti gli enti”

“Abbiamo scoperto che lo IAL Sicilia ha ricevuto 20 milioni di euro per il pagamento dei personale, non si comprende come i lavoratori non abbiano percepito lo stipendio. Compiute le verifiche non esiteremo a contestare l’ addebito.”

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.