martedì - 11 agosto 2020

 

Archivio

38 anni, agronomo, è nata in congo

Palermo, Bijou Furaha Nzirirane
nuova responsabile Cgil migranti

“I migranti alla Cgil devono sentirsi a casa e considerarsi parte di tutte le categorie. Apriamo le porte a tutte le comunità presenti a Palermo, alla Cgil non facciamo distinzione, non esistono per noi tipologie di migranti”.

0 condivisioni

inviati anche giubbotti di salvataggio dei migranti

Immigrazione, Medici senza Frontiere scrive a capi Ue

La richiesta di MSF è di aprire vie legali e sicure per tutte le persone in fuga verso l’Europa e porre fine alle politiche indifendibili che stanno trasformando un prevedibile afflusso in una vera tragedia umana.

0 condivisioni

orlando: "abbattere muri culturali e burocratici"

23mila nomi di migranti morti esposti a Palazzo delle Aquile

“23 mila uomini, donne e bambini – afferma il Sindaco Leoluca Orlando – che si aggiungono ad altre decine di migliaia di morti sconosciuti. Migliaia e migliaia di morti, famiglie, affetti e speranze uccise dai muri materiali, culturali e burocratici alzati dalla “civile Europa”.

0 condivisioni

il 10 settembre, migliaia le adesioni registrate

Immigrazione, Palermo si prepara
alla “Marcia degli scalzi”

Sulla pagina Facebook per la Marcia degli Scalzi, si contano oramai migliaia di adesioni, e sono state pubblicate tante notizie sulla mobilitazione di gruppi, sindacati e istituzioni in vista della manifestazione che partirà da Piazza Verdi e si concluderà al Porto di Palermo.

0 condivisioni

il commento del sindacato di polizia consap

Migranti e criminalità: “Stato decida in fretta sulle richieste di asilo”

Il Consap: “L’Italia e l’Europa hanno l’obbligo di trovare delle soluzioni, non si può perdere così il controllo di tutte queste persone che vivono in una situazione di stress emotivo perenne e di difficoltà di integrazione”.

0 condivisioni

adesso si trovano al carcere di piazza lanza

Fermati a Catania 5 scafisti egiziani per lo sbarco di 344 migranti

Completate le operazioni di sbarco, le attività investigative svolte dagli uomini della Squadra Mobile e del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Catania hanno permesso di raccogliere significativi elementi indiziari nei confronti di cinque egiziani. GUARDA LE IMMAGINI

0 condivisioni

si occuperanno di telemarketing e customer care

Immigrazione, dalla Cisl piano
che crea lavoro per giovani tunisini

Per condurre in Tunisia attività di telemarketing e customer care, in questo primo step, i giovani selezionati, che saranno assunti dalla Pro2c, azienda tunisina del gruppo industriale Globalnet, riceveranno uno stipendio di 800 dinari, “nella media di un insegnante o di un poliziotto in carriera”.

0 condivisioni

la proposta

Gestione dei migranti in Sicilia:
“Renzi nomini commissario”

Oggi dai deputati regionali Gino Ioppolo e Nello Musumeci arriva la richiesta al Governo nazionale di indicare un commissario straordinario per le politiche migratorie: “Governo nomini immediatamente un commissario in Sicilia, bypassando il non-governatore Crocetta”.

0 condivisioni

il documento programmatico di sicilia nazione

“La Sicilia non può essere il centro
per l’immigrazione d’Europa”

“Non sopportiamo l’idiozia razzista di chi vorrebbe cacciare chiunque a prescindere anche dal diritto d’asilo, così come non sopportiamo la stupidità buonista di chi vorrebbe accettare chiunque a prescindere dal diritto, dalle possibilità e dai rischi. Occorrono regole chiare”.

0 condivisioni

la struttura presenta molte criticità

Immigrazione, ispezione dei grillini
al Cie di Milo: “Ospiti esasperati”

“Il Centro di Milo – spiega Corrao – è una di quelle strutture che dovrebbe divenire un hot spot, ma al momento l’attivazione è impossibile perché il centro è ingolfato a causa di procedure probabilmente errate”.

0 condivisioni

lo dice il coordinatore di fi in sicilia gibiino

Migranti, dall’Ue fondi per 557 mln:
”Aumenterà mafia accoglienza”

Il senatore Vincenzo Gibiino: “I 557 milioni di euro destinati dalla UE all’Italia, per i programmi umanitari, potranno stuzzicare gli appetiti di organizzazioni senza scrupoli, dalla mafia degli scafisti a quella dell’accoglienza, rendendo ancora più devastante l’emergenza migratoria”.

0 condivisioni

presente anche l'ex ministro cecile kyenge

SOS immigrazione, esperti e politici
a confronto ad Alcamo

Il dibattito vedrà la partecipazione di esperti docenti dell’Università degli studi di Palermo: Fulvio Vassallo Paleologo, professore di Diritto di Asilo e Statuto Costituzionale dello Straniero e Lillo Giuseppe Fiorello, professore di Diritto Costituzionale e Diritti Fondamentali.

0 condivisioni

salvati nel canale di sicilia

Immigrazione, 305 profughi
sbarcati a Messina

I migranti, per la maggior parte di origine subsahariana, si trovavano su due gommoni diretti verso l’Europa. Tra loro ci sono anche numerose donne e un neonato.

0 condivisioni

ha solo 21 anni

Scafista tunisino protetto dai migranti arrestato a Ragusa

Avrebbe condotto l’imbarcazione fermatala scorsa settimana e sulla quale viaggiavano i 260 dello sbarco ragusano di sabato scorso

0 condivisioni

le riprese in sicilia

Dall’emigrazione al successo
ll film “Immagine dal vero”

Finanziato nell’ambito del progetto “Giovani no profit” della Presidenza del Consiglio dei ministri, il film mira a combattere i pregiudizi dei “bianchi”, ma punta anche a lanciare un messaggio ai migranti in terra straniera.

0 condivisioni

a bordo della nave dattilo anche 12 salme

Una bimba, un papà, l’orsacchiotto
Il dramma dei profughi

Il primo a scendere dalla nave Dattilo è stato un uomo con in braccio una bimba che teneva tra le mani un orsacchiotto. La mamma della piccola è una delle dodici vittime dell’ultimo naufragio avvenuto lo scorso giovedì.

0 condivisioni

procura apre indagine per omicidio volontario

Sbarchi, a Palermo nave con 717 profughi e 12 salme

A recuperare i cadaveri sono stati lo stesso pattugliatore Dattilo, la nave Corsi e due motovedette partite da Lampedusa. Tra i dodici cadaveri arrivati al porto di Palermo anche quattro donne.

0 condivisioni

ad incastrarlo alcune cicatrici a un braccio

Immigrazione, scafista fermato
a Trapani: era stato espulso 5 volte

Nel corso delle indagini e' emerso che i migranti erano partiti dalla costa libica tra domenica e lunedì scorso, corrispondendo ad alcuni trafficanti la somma di circa 900/1000 euro a testa.

0 condivisioni

il progetto del ministero dell'interno

Accoglienza migranti, l’ospedale Cervello forma i suoi dipendenti

Acquisire nuove competenze tecnico-professionali per l’accoglienza e la gestione dei migranti dal punto di vista normativo e sanitario, promuovere la multiculturalità e la cultura dell’accoglienza dei rifugiati.

0 condivisioni

si tratta di un tunisino e di un marocchino

Immigrazione, i profughi indicano
gli scafisti: 2 arresti a Palermo

In manette sono finiti Rachid El Aouari, 27 anni, marocchino e Amri Abuda, 26 anni, tunisino, scafisti di un’imbarcazione che trasportava 230 profughi quasi tutti di origine sudanese.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.