Archivio

Chiesti 2.000 euro di risarcimento per ogni tifoso

Scandalo Catania, già 2400 adesioni
alla class action Codacons per i tifosi

In pochi giorni ha già raggiunto quota 2.400 il numero delle adesioni della class action del Codacons promossa in favore dei tifosi del Catania e degli scommettitori danneggiati dallo scandalo delle partite truccate.

0 condivisioni

su twitter #comprateilcatania1946

Catania, addio ai pezzi pregiati
Ma c’è chi compra la società?

In casa Catania si lavora su più fronti: da un lato le scadenze da rispettare per l’iscrizione; da un altro la giustizia sportiva che farà il suo corso; da un altro ancora la gestione della squadra. Bisogna capire se verrà mantenuta la decisione sulla cessione della società

0 condivisioni

il futuro del club rossazzurro

Due destini per Catania e Torre Grifo
Il piano per salvare il salvabile

Si ritorna a parlare di vendita della società e di come i “commercialisti stiano elaborando una serie di soluzioni per rendere possibile una trattativa per così dire facilitata”.

0 condivisioni

a torre del grifo si continua a lavorare

Chi vuole comprare il Calcio Catania?

“La Società è pronta a vendere. Adesso si aspetta di vedere se c’è chi vuole acquistare il club”. Il nodo è proprio questo: se da un lato si rende nota la volontà dell’attuale gruppo di vendere, dall’altro lato ci si chiede se esistano realmente imprenditori o gruppi di imprenditori interessati all’acquisto del Catania.

0 condivisioni

la precisazione dopo le frasi choc

Ferrero chiarisce: “Non auguro morte a nessuno, vita è valore impagabile”

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, protagonista di una puntata della trasmissione radiofonica La Zanzara in cui ha commentato a suo modo l’inchiesta di Catania, oggi attraverso l’Ansa precisa che quelle frasi sono state “dette in un contesto allegorico”.

0 condivisioni

la polemica

Ferrero: “Pulvirenti deve morire”
Pogliese: “Fango su tifosi Catania”

A La Zanzara, la trasmissione di Radio 24, Ferrero ha commentato diffusamente l’inchiesta catanese “Treni del gol” fino a una frase choc su Pulvirenti: “Mi fa schifo, mi fa ribrezzo. Buttare la chiave? No, deve morire”. Oggi la replica di Pogliese.

0 condivisioni

le domande su catania-trapani

Terlizzi davanti ai pm di Catania
“Mai avuto solo sentore di combine”

Terlizzi, assistito dall’avvocato Paolo Rodella, si è detto da subito estraneo alle accuse: “Ha escluso il suo coinvolgimento e negato categoricamente  il solo sentore che vi fosse qualche manovra strana intorno alla partita Catania-Trapani”.

0 condivisioni

l'inchiesta treni dei gol

Terlizzi interrogato a Catania

Sarà interrogato nelle prossime ore a Catania il difensore del Trapani, Christian Terlizzi, coinvolto con altri calciatori nell’inchiesta della procura etnea, Treni dei gol.

0 condivisioni

l'interrogatorio di garanzia

Cosentino: ‘Se tutto vero, è una follia’
Il manager argentino lascia il Catania

‘Io estraneo, se l’artefice è stato Pulvirenti, è stato un folle’. E’ quanto avrebbe detto l’ad del Calcio Catania Pablo Cosentino al gip Fabio Di Giacomo nel corso dell’interrogatorio di garanzia nell’ambito dell’inchiesta catanese Treni dei Gol.

0 condivisioni

l'inchiesta treni dei gol

L’inchiesta catenese ed ‘i tifosi traditi’
Il Codacons chiede maxi risarcimento

Una azione risarcitoria in favore dei tifosi delle squadre coinvolte nello scandalo su cui sta indagando la Procura di Catania e di chi ha scommesso sulle partite incriminate. E’ la proposta del Codacons che ha lanciato il Comitato “Catania tifosi traditi” e come misura risarcitoria intende chiedere  2.000 euro di risarcimento per ogni singolo tifoso.

0 condivisioni

In piazza ‘per l’onore di Catania’
I tifosi urlano la loro rabbia

Il corteo è stato aperto da uno striscione con una scritta eloquente, “Il Catania non si tocca” e  si chiudeva con altri indirizzati al massimo dirigente finito nella bufera. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

alle 18 in piazza roma

In piazza in difesa di una storia
Oggi il corteo dei tifosi del Catania

Hanno chiesto una città a imbandierata come se si festeggiasse una promozione perché anche stavolta i colori vengono prima di tutto. I tifosi del Catania oggi scendono in piazza per ribadire la necessità di tenere in vita il club con la matricola più vecchia fra le squadre professionistiche siciliane.

0 condivisioni

L'intervista

Caso Catania, parla Perinetti: “Non sono sciacallo, ma con un progetto…”

L’ex dg rosanero, Giorgio Perinetti, contattato telefonicamente dalla nostra redazione e stuzzicato sull’ipotesi di ripartire da Catania, anche dalla Lega Pro, precisa subito di non essere uno sciacallo in cerca di poltrone.

0 condivisioni

gli sviluppi dell'inchiesta treni dei gol

Il caso Catania e il rebus Serie B
La road map della giustizia sportiva

Trattare in tempi brevi il Catania e poi analizzare gli altri eventuali coinvolgimenti dei club di Serie B di cui si parla nelle intercettazioni dell’inchiesta ‘Treni dei gol’. Potrebbe essere questo il percorso della procura federale della Figc sul caso Catania.

0 condivisioni

comproprietà: alla buste nessuna offerta per fedato

Un Catania in tempesta cerca la guida
Oggi il nome del nuovo presidente?

A Torre del Grifo, quartiere generale del Catania, si cercano soluzioni e uomini per tamponare una situazione difficilissima dopo il ciclone giudiziario che ha investito la dirigenza. Oggi in programma un vertice.

0 condivisioni

L'inchiesta catanese 'Treni dei gol'

I legali di Bruscagin e Barberis
“Nostri assistiti estranei ai fatti”

Gli avvocati di Bruscagin e Barberis “confidano che già in sede di indagini si potrà dimostrare come tale coinvolgimento sia basato su mere millanterie, giungendo pertanto ad una pronta archiviazione della loro posizione, anche  tutela delle rispettive società e dei loro tifosi”.

0 condivisioni

notificati avvisi garanzia a Barberis e Moscati

Calcio Catania, scandalo senza fine
Si allunga lista dei calciatori indagati

E’ un elenco che si allunga di giorno in giorno quello degli indagati nell’inchiesta della Procura di Catania sulla presunta compravendita di partite nello scorso campionato di Serie B. Nuova intercettazione di Pulvirenti su Delli Carri: “poteva dare una mano solo per una cosa no…”

0 condivisioni

dopo le dimissioni di pulvirenti

A chi la gestione del Catania?
I ‘nomi caldi’ per la presidenza

I tifosi si pongono delle domande riguardanti la prossima stagione calcistica, al di là del campionato di pertienenza (quasi certa la Lega Pro). Chi prenderà in mano le redini della dirigenza? Da chi sarà composto l’organico futuro?

0 condivisioni

dopo l'inchiesta della procura etnea

Pulvirenti lascia la presidenza

Il presidente del Calcio Catania, Antonino Pulvirenti, avrebbe rassegnato le dimissioni da ogni ruolo all’interno della società rossazzurra.

0 condivisioni

ieri sera il raduno in piazza dante

L’orgoglio e l’ira dei tifosi catanesi

Oltre un migliaio di persone si sono ritrovate ieri sera in piazza Dante a Catania all’incontro promosso dal tifo organizzato rossazzurro per discutere dell’inchiesta che ha travolto i vertici del club etneo. Sabato è in programma un corteo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui