lunedì - 13 luglio 2020

 

Archivio

Tappe in aeroporto, ai cantieri navali e all'Ansaldo Breda

Delrio e Faraone a Palermo
Sopralluogo al cantiere sulla A19

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio arriva a Palermo con il sottosegretario Davide Faraone per fare il punto sulla situazione delle infrastrutture siciliane.

0 condivisioni

Scettica l'opposizione, fi: "Ministro non illuda siciliani"

Maxi piano per le infrastrutture
In Sicilia Delrio investe 28 miliardi

Ieri, nel corso di un primo incontro preliminare, sono stati illustrati i progetti. Al tavolo con il ministro Delrio, oltre al Governatore Crocetta, c’erano l’assessore Giovanni Pizzo ed il dirigente generale Fulvio Bellomo.

0 condivisioni

un video su facebook rassicura i pendolari

In viaggio da Catania a Palermo
E Polizzi diventa ‘caput mundi’

Il deputato di Sel, Erasmo Palazzotto, è stato fra i primi a percorrere la strada alternativa per raggiungere Catania constatando che tutti dovranno necessariamente passare da Polizzi Generosa per raggiungere le due maggiori città dell’Isola. Ora spunta un video promozionale.

0 condivisioni

la nota del presidente siciliano, Leoluca Orlando

Sicilia senza infrastrutture ‘normali’
Anci: “Sfregiata da Muos e trivelle”

Il presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando fotografa la grave situazione che si è venuta a creare nell’Isola dopo la chiusura di un tratto dell’A19 che collega Palermo a Catania: “Sicilia senza difesa autorevole”.

0 condivisioni

Crollano piloni e rapporti istituzionali
Crocetta: “Basta chiacchiere, Roma dia fondi”

E’ scontro fra Palazzo d’Orleans e Palazzo Chigi. Ieri Erasmo D’Angelis, coordinatore della struttura di missione del Governo, #italiasicura contro il dissesto idrogeologico (e uomo di punta del premier), aveva criticato Anas e Regione per non aver utilizzato i fondi per la messa in sicurezza dell’autostrada A19 dove si è verificato il crollo del pilone,

0 condivisioni

il test del deputato Palazzotto: "Serve un'ora in più"

Collegamenti Catania-Palermo
La vera odissea comincia oggi

Il cedimento del pilone è avvenuto nel week-end con una situazione di traffico decisamente meno intensa rispetto ai giorni feriali. Oggi tornano a circolare i mezzi pesanti e gli abituee della Catania-Palermo che dovranno cimentarsi nei percorsi alternativi che sono divenuti giocoforza le strada maestre. Lo ha già fatto il deputato Sel, Erasmo Palazzotto.

0 condivisioni

metafora di una regione che cade a pezzi

Colapesce lascia il pilone del viadotto
E la Sicilia rimane spaccata a metà

“Da soli non ce la facciamo”. E’ eloquente il commento dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Giovanni Pizzo nella sua richiesta di stato d’emergenza al governo centrale dopo il cedimento del pilone di un viadotto autostradale. Ciò che è accaduto sulla Palermo-Catania riconsegna la Sicilia a qualche decennio fa alle immagini ingiallite delle fotografie dei nostri papà

0 condivisioni

anas e cas gestiscono le vie di comunicazione

Quanta strada c’è ancora da fare
per le infrastrutture siciliane?

Un sistema stradale inadeguato costituisce un problema grave per il futuro della Sicilia perché le imprese difficilmente troveranno  conveniente rimanere o insediarsi in un territorio collegato in modo inefficiente. Ciò comporta perdita di competitività a causa di ritardi e di maggiori costi di trasporto.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.